Michigan, una nuova legge limita le vendite di auto elettriche, Tesla escluse

Michigan, una nuova legge limita le vendite di auto elettriche, Tesla escluse

I legislatori in Michigan stanno cercando di limitare le vendite di veicoli elettrici, con una deroga per quanto riguarda Tesla. Ecco perché sta succedendo ed ecco perché per Tesla non si tramuta in un vantaggio a 360 gradi

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Sebbene fosse stato formulato per limitare le vendite di auto elettriche all'interno dello stato, il Motor Vehicle Franchise Act del Michigan aveva originariamente uno scopo ben preciso, impedire a Tesla di fatturare nel Michigan. Una mossa che, nelle intenzioni dei legislatori, avrebbe favorito le concessionarie locali, abituate a lavorare con tecnologia meno moderna. La legge dello stato già includeva alcune restrizioni rispetto alle case automobilistiche, limitando la loro capacità di vendere e far riparare i loro veicoli all'interno dello stato.

La legge originale consente a Tesla e agli altri produttori di condurre alcune attività commerciali nello stato. Tra queste la formazione dei potenziali acquirenti circa le peculiarità delle nuove tecnologie di propulsione elettrica, i test drive e la pubblicizzazione delle opzioni di finanziamento per facilitare gli acquisti. Però, il passaggio di proprietà del veicolo acquistato deve avvenire al di fuori dello stato.

Tesla Model 3

Recentemente, però, un emendamento al Motor Vehicle Franchise Act, promosso dal membro della Camera dei rappresentanti del Michigan Jason Sheppard (Repubblicano) punta a modificare la legge in modo che rimanga valida per tutti i produttori di veicoli elettrici, ad eccezione di Tesla. La quale si vedrebbe ripristinato così il diritto a vendere e promuovere in totale libertà i suoi veicoli in Michigan, oltretutto in condizioni di monopolio di mercato per quanto riguarda i veicoli elettrici.

Una condizione che non è più così scontata negli Stati Uniti, dove molti altri produttori stanno lanciando soluzioni rivali delle Tesla come Rivian e Lucid Air. Ma, secondo Clean Technica, questa non è necessariamente una buona notizia, perché contraddice lo spirito alla base della mission di Tesla, ovvero la promozione trasversale della mobilità elettrica. Secondo un recente studio della American Lung Association, infatti, un passaggio completo ai veicoli elettrici entro il 2045 salverebbe almeno 6.300 vite americane.

Tesla è già parecchio criticata negli Stati Uniti per le sue pratiche monopolistiche e perché impedirebbe ai rivali l'ingresso nel mercato. Una situazione che spinge non solo i produttori di auto elettriche ad agire contro Tesla ma anche le concessionarie tradizionali, ed è proprio ciò che sta succedendo in Michigan. Il Motor Vehicle Franchise Act, infatti, è stato voluto dalle concessionarie tradizionali il cui business è minacciato dalla diffusione dei veicoli elettrici.

"Sono le concessionarie in franchising che cercano di soffocare la concorrenza legittima e impedire il progresso della tecnologia dei veicoli a emissioni zero" ha detto James Chen, Vice President of Public Policy di Rivian, un'azienda in rampa di lancio che, però, non può vendere in Michigan. "Ma se il loro business è così valido allora perché cercare di limitare la vendita di auto elettriche?"

Una restrizione al libero mercato che sembra paradossale nella misura in cui si avvera all'interno degli Stati Uniti, portando il solo Michigan ad agire diversamente rispetto al resto degli Usa. Con la pandemia da COVID-19 ancora molto forte negli Stati Uniti, e con tutte le ripercussioni che sta provocando sull'economia, sempre più settori stanno entrando in crisi, chiedendo alla politica quegli appigli che possano consentire loro di avere ancora una boccata d'ossigeno. Una situazione non certo facile, per nessuno...

Negli Usa, come in Europa, il mercato dei veicoli a motore endotermico è in forte contrazione, e solo l'elettrico è in crescita.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
harlock1022 Settembre 2020, 11:12 #1
A questo punto allora le agenzie di pompe funebri potrebbe far approvare una legge che vieti di curare i malati.
Ragerino22 Settembre 2020, 12:07 #2
BEh, ne hanno ammazzati tipo 200 mila con il covid19. Adesso devono compensare ?
Strato154122 Settembre 2020, 12:10 #3
Mosse politiche che tutelano il lavoro di certi operatori. Nulla di strano, se fossi un venditore di Ford vorrei continuare a venderle e non chiudere baracca perchè lo stato finanzia con un sacco di incentivi la vendita di veicoli elettrici che io non produco.... Con buona pace per gli ambientalisti della domenica , nemmeno loro possono campare di sola aria pulita, qualche attività la devono pur fare per mangiare. Quindi finché la transizione non sarà totale verso l'elettrico ci saranno frange che difenderanno il proprio mercato.
filippo198022 Settembre 2020, 12:10 #4

@harlock10:

@harlock10:
Ora vogliamo una legge promossa dagli allevatori di cavalli contro la produzione di tutti i mezzi di locomozione a motore qualsiasi esso sia!
asd
Opteranium22 Settembre 2020, 12:20 #5
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
un passaggio completo ai veicoli elettrici entro il 2045 salverebbe almeno 6.300 vite americane.

Redazione, questa frase non significa niente. 6300 al mese? All'anno? Da qui e il 2045?

A parte questo, vite americane. Perché, il resto del mondo è di serie C2? Una vita italiana, francese o indiana vale meno di una vita americana? Ribrezzo.
macker122 Settembre 2020, 13:42 #6
Originariamente inviato da: Opteranium
Redazione, questa frase non significa niente. 6300 al mese? All'anno? Da qui e il 2045?

A parte questo, vite americane. Perché, il resto del mondo è di serie C2? Una vita italiana, francese o indiana vale meno di una vita americana? Ribrezzo.


Infatti, la strage del Cermis ha dimostrato proprio questo.
ramses7722 Settembre 2020, 13:58 #7
Ma che manica di ottusi governa il Michigan?!!?!
cignox122 Settembre 2020, 14:09 #8
>>A parte questo, vite americane. Perché, il resto del mondo è di serie C2?
No, ma lo studio fatto ha valore solo localmente, e quindi, giustamente, ne chiariscono i limiti. Passare in america all'elettrico salva tot vite americane.

L'italia si fará il proprio studio in cui valuta le vite degli italiani, la francia fará lo stesso etc etc.
Non é che ogni singola frase, al giorno d'oggi, debba per forza offendere qualcuno...
FAM22 Settembre 2020, 14:12 #9
Originariamente inviato da: Opteranium
A parte questo, vite americane.


Perché questo articolo è palesemente una traduzione ad minchiam di uno scritto dall'altra parte dell'oceano, quel modo di esprimersi fra di loro fa parte della loro retorica.
Ribrezzo fa la qualità della traduzione di questo articolo (e non in quel dettaglio, mi si era alzato il sopracciglio ben più sopra) e certi moralisti da tastiera con una conoscenza del mondo che però non va oltre la propria finestra di casa.
Gringo [ITF]22 Settembre 2020, 14:41 #10
...attendiamo il blocco dei cellulari senza alimentatore con la presa unica USA Thunderbolt....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^