Mini Cooper SE: motore elettrico da 184 CV, autonomia di 270 km, con prezzi a partire da 33.900 euro

Mini Cooper SE: motore elettrico da 184 CV, autonomia di 270 km, con prezzi a partire da 33.900 euro

La Mini Cooper SE è un modello molto importante per la casa britannica, perché si tratta della sua prima auto completamente elettrica

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Tecnologia
BMWMini
 

L'iconica compagnia britannica appartenente al Gruppo BMW ha svelato le specifiche tecniche della sua nuova auto completamente elettrica, la Mini Cooper SE. Rappresenta il massimo sforzo della compagnia per un futuro a emissioni zero pur preservando il modello di guida divertente caratteristico delle Mini Cooper. L'auto si avvale di un motore elettrico da 184 CV, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 32,6 kWh. Si stima che una singola carica della batteria permetta di percorrere da 235 a 270 chilometri.

Il debutto originale della Cooper SE avvenne in occasione del Salone dell'Auto di Francoforte del 2017 quando Mini presentò un concept car chiamata semplicemente Electric. Sebbene la versione di produzione abbia linee leggermente meno futuristiche rispetto alla concept car, si distingue dalla controparte a propulsione termica per un front end specifico per il gruppo propulsore, per l'assetto rialzato con altezza da terra di 1,8 cm, per la griglia anteriore totalmente chiusa, i cerchi in lega e altri dettagli monitori.

La batteria ha una a forma di T ed è posizionata sul fondo dell’auto senza intaccare la capacità di carico del veicolo, al di là del rialzo resosi necessario per far posto alla batteria. La presa di ricarica è nascosta dietro lo sportellino del tappo serbatoio. La vettura di serie può vantare fari full LED e il suono artificiale a bassa velocità per la sicurezza. Il gruppo propulsore elettrico è costituito da un motore simile a quello che alimenta la BMW i3.

La coppia di 270 Nm permette all'elettrica britannica di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi. La velocità massima che questo propulsore elettrico può raggiungere è di 150 km/h.

Mini dichiara un consumo di 15-13,2 kWh/100 km, mentre la ricarica avviene in due ore e mezza nel caso di utilizzo di presa Tipo 2 a corrente alternata a 11 kW e in soli 35 minuti (per l'80% della batteria) per quanto riguarda le prese CCS Combo 2 a corrente continua fino a 50 kW.

Se l'introduzione della batteria non ha influito sulla capacità di carico del bagagliaio (tra 211 e 731 litri), questa ha innalzato il peso del veicolo di ben 145 kg portandolo a complessivi 1365 chilogrammi, circa il doppio rispetto alla Mini Cooper originale del '72. D'altra parte, il baricentro ribassato di tre centimetri e una migliore distribuzione dei pesi più spostata verso l'assale posteriore, preservano le doti di dinamismo e agilità che hanno fatto la storia del marchio.

Il sistema di infotainment di cui è dotato il veicolo fornisce informazioni in tempo reale sul consumo di energia elettrica e i dati sulla navigazione. Due opzioni a disposizione dei clienti in termini di touchscreen da 6,5 e da 5,5 pollici. Come per i suoi precedenti modelli, Mini offre supporto ad Apple CarPlay, ma non ad Android Auto.

Si potrà scegliere fra quattro modalità di guida (MID, Sport, Green e Green+) dove l'ultima conterrà il consumo di elettricità riducendo l'efficacia del climatizzatore. La vettura permette di regolare anche il sistema di recupero dell’energia in frenata. La vettura arriverà nelle varianti Signature, Signature Plus e Iconic a cominciare dalla prima parte del 2020 con prezzi in Italia a partire da 33.900 euro.

La sua principale rivale nel segmento sarà la Fiat 500 elettrica che verrà presentata al Salone di Ginevra 2020.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

83 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor10 Luglio 2019, 16:18 #1
ma quanto pesa il pacco batterie?
Questa pesa 145 kg in più rispetto alla Mini a combusione interna, ma bisogna tenere conto che questa non ha il serbatoio (ok che in genere si calcola il peso a secco), il motore a combustione interna e il cambio.
Ci sono invece i motori elettrici (2?), un po' di elettronica aggiuntiva e cos'altro?
Diciamo che la batteria agli ioni di litio (da 32,6 kWh) pesa quanto? 250 kg? 300? mi sembrano tanti...
Mparlav10 Luglio 2019, 16:24 #2
La Mini Cooper S con 192 CV costa 30-31.000 euro e pesa 1270 Kg.
Tutto sommato il prezzo di questa Cooper SE non è male.
Tedturb010 Luglio 2019, 16:25 #3
conta dai 45 ai 50grammi per circa 11VA, piu l'elettronica di contorno.
A occhio intorno ai 150kg
Paganetor10 Luglio 2019, 16:35 #4
sicuro? Se questa da sola pesa 145 kg in più (e mancano un bel po' di componenti pesanti) mi sembra strano. A meno che non sia stata "irrobustita" in qualche modo...
CYRANO10 Luglio 2019, 16:42 #5
Qualcuno ha la pazienza di spiegarmi come mai un'auto elettrica da 184cv fa "solo" 150 km/h ?



Clmslmsmòmslòlms
Mparlav10 Luglio 2019, 16:45 #6
E' stata limitata la velocità come sulla Bmw i3.
thresher325310 Luglio 2019, 16:47 #7
Originariamente inviato da: Mparlav
La Mini Cooper S con 192 CV costa 30-31.000 euro e pesa 1270 Kg.
Tutto sommato il prezzo di questa Cooper SE non è male.


Ne stavo giusto parlando su un altro sito, in rapporto alle altre elettriche é quasi conveniente, peccato solo per la scarsa autonomia.
Notturnia10 Luglio 2019, 16:47 #8
giusto ieri ero dal proprietario di una catena di distributori di benzina che mi spiegava quando complicato sia per loro aprire delle stazioni di ricarica .. dei costi disumani a cui sono sottoposti e del fatto che non c'è un payback accettabile per l'investimento visto come sta andando ..
inoltre faceva presente che la dove hanno messo le colonnine la gente si ferma solo mentre finisce di asciugare la macchina dopo averla lavata e quindi carica per appena 10 minuti (giusto un rabbocco) e poi via..
e a fronte di investimenti di oltre 100 mila euro per 4 colonnine si trovano a recuperare pochi euro al giorno.. tanto che alla fine hanno fermato il progetto..

bel modo di spingere l'elettrico impedire a chi puo' fare le colonnine di avere i soldi per farlo..
devil_mcry10 Luglio 2019, 16:53 #9
Originariamente inviato da: CYRANO
Qualcuno ha la pazienza di spiegarmi come mai un'auto elettrica da 184cv fa "solo" 150 km/h ?



Clmslmsmòmslòlms


E' limitata e comunque dal 2022 probabilmente saranno tutte limitate
domthewizard10 Luglio 2019, 16:57 #10
33k e passa pippi per non riuscire a fare neanche napoli-roma

quelli che compreranno questa mini:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^