MINI: saranno tutte elettriche dal 2030

MINI: saranno tutte elettriche dal 2030

Mini si prepara alla transizione alla mobilità elettrica: prima all'interno del Gruppo BMW

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tecnologia
MiniBMW
 

Mini segue le altre case automobilistiche che hanno annunciato tempistiche ben precise per il completamento della transizione all'elettrico, sempre più stimolata da legislatori e da istanze legate al cambiamento climatico. Entro il 2030 tutte le nuove Mini commercializzate avranno un propulsore completamente elettrico, con l'ultimo veicolo a combustione endotermica previsto per il 2025.

Mini: solo auto elettriche dal 2030

Mini diventa così il primo brand interno al Gruppo BMW a realizzare un annuncio simile, e si pone sulla scia di altri costruttori come Jaguar Land Rover, Ford, Volvo e General Motors, che hanno annunciato piani analoghi nelle ultime settimane.

La prima Mini completamente elettrica è stata la Mini Cooper SE, dotata di un motore elettrico da 184 CV e con autonomia fino a 270 km. Secondo fonti non ufficiali arriverà presto una versione full-electric anche della Countryman, che dovrebbe entrare in produzione entro il 2023. Mini starebbe lavorando anche su due nuovi crossover.

Mini è il marchio più dinamico all'interno del Gruppo BMW. Spesso viene usato per sperimentazioni e per tastare il terreno circa le nuove evoluzioni. BMW potrebbe quindi valutare con Mini gli effetti di un tipo di annuncio come questo per poi estenderlo al proprio catalogo.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FirePrince15 Marzo 2021, 15:14 #1
Ovvio, anche perché nel Regno Unito dove vengono assemblate sarà vietato vendere auto con motore a combustione interna. Molte altre case automobilistiche presto annunceranno misure simili, ormai i motori a Diesel e benzina per auto e moto sono davvero arrivati al capolinea. Chapeau!
Axel.vv15 Marzo 2021, 15:54 #2
Sì ma il 2030 è fra 9 anni... Magari il resto del mondo è messo meglio della zona in cui vivo io, però faccio fatica ad immaginare un aumento esponenziale delle auto elettriche in così poco tempo.
belta15 Marzo 2021, 15:57 #3
Ah, ok, forte ... io di sto passo sarò morto tra 5 anni, mi viene da dire meno male
nickmot15 Marzo 2021, 15:59 #4
Originariamente inviato da: FirePrince
Ovvio, anche perché nel Regno Unito dove vengono assemblate sarà vietato vendere auto con motore a combustione interna. Molte altre case automobilistiche presto annunceranno misure simili, ormai i motori a Diesel e benzina per auto e moto sono davvero arrivati al capolinea. Chapeau!


Per ora sonno annunci e belle intenzioni, da qui alla data effettiva, fanno sempre in tempo a cambiare idea.
Va bene un obiettivo, ma tecnologicamente ancora non ci siamo per tanti motivi (che tutti conoscono), se all'approssimarsi della data limite ancora non saranno stati risolti, faranno presto a spostare il tutto.

Originariamente inviato da: Axel.vv
Sì ma il 2030 è fra 9 anni... Magari il resto del mondo è messo meglio della zona in cui vivo io, però faccio fatica ad immaginare un aumento esponenziale delle auto elettriche in così poco tempo.


Nemmeno io ci credo, ma, come ho scritto sopra.
intanto si pongono un obiettivo, a spostarlo fanno sempre in tempo.
futu|2e15 Marzo 2021, 16:01 #5
Originariamente inviato da: FirePrince
Ovvio, anche perché nel Regno Unito dove vengono assemblate sarà vietato vendere auto con motore a combustione interna. Molte altre case automobilistiche presto annunceranno misure simili, ormai i motori a Diesel e benzina per auto e moto sono davvero arrivati al capolinea. Chapeau!


Si, al capolinea in italia, dove ci sono migliaia di paesini piccoli e cittadine di
provincia che hanno 1-2 colonnine pubbliche se va bene. Nella mia provincia
vagano solo 2-3 auto in totale elettriche tutte tesla.
dado197915 Marzo 2021, 16:55 #6
Originariamente inviato da: FirePrince
Ovvio, anche perché nel Regno Unito dove vengono assemblate sarà vietato vendere auto con motore a combustione interna. Molte altre case automobilistiche presto annunceranno misure simili, ormai i motori a Diesel e benzina per auto e moto sono davvero arrivati al capolinea. Chapeau!

Tutte le nazioni che non producono macchine vogliono una data per la fine del motore a scoppio, le nazioni che producono macchine invece fanno orecchie da mercante. La transizione ecologica non può essere esclusivamente sulle spalle dei consumatori, non posso comprare una macchina che ha 250 km di autonomia e pagarla 15-20000 euro.
ninja75015 Marzo 2021, 17:18 #7
Originariamente inviato da: dado1979
non posso comprare una macchina che ha 250 km di autonomia e pagarla 15-20000 euro.


fosse solo quello, hai dimenticato che in rete domestica si carica forse in 12h

e hai dimenticato che se 60.000.000 di italiani caricano la notte la loro auto contemporaneamente, la rete elettrica farà PUF.

dettagli insomma
Darkon15 Marzo 2021, 17:28 #8
Originariamente inviato da: ninja750
fosse solo quello, hai dimenticato che in rete domestica si carica forse in 12h

e hai dimenticato che se 60.000.000 di italiani caricano la notte la loro auto contemporaneamente, la rete elettrica farà PUF.

dettagli insomma


Questa è una colossale leggenda metropolitana.

La rete AD OGGI, anche nella tua assurda ipotesi che tutti carichino insieme è più probabile che faccia PUF perché cade un albero su una linea ad alta tensione che non per il carico in se.
\_Davide_/15 Marzo 2021, 17:36 #9
Originariamente inviato da: Darkon
Questa è una colossale leggenda metropolitana.


Ehm... I calcoli puoi farli anche tu stesso: ipotizza anche solo una auto a famiglia.

La famiglia media italiana ha il contatore da 3KW, di cui ne usa, in media, 1 o meno.
Una auto in ricarica consuma dai 2 KWh in sù.

Ora, considerando che la rete in estate va in crisi già solo per i condizionatori e che i piani italiani sono sviluppati in modo che più prelevi e più paghi puoi trarre le facili conclusioni.

Discorso diverso in altri paesi dove il contatore da 15KW è la norma.

Quello che mi fa sorridere è che nessuno sembra essersi accorto che durante il primo lockdown, nonostante di auto in giro ce ne fossero pochissime i dati sull'inquinamento non si sono praticamente mossi
daitarn_315 Marzo 2021, 17:38 #10
Tra batterie e corrente elettrica finiranno per essere più inquinanti e dannose all'ambiente le auto elettriche, senza considerare che ogni 300 km devi aspettare almeno 45 minuti per ricaricare !!! un'assurdità !!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^