MotoE, confermate specifiche della moto e piloti: presenti glorie del passato ma anche tanti giovani

MotoE, confermate specifiche della moto e piloti: presenti glorie del passato ma anche tanti giovani

Giunto quasi al termine l'annuale campionato di MotoGP, si riparte subito a definire quanto in programma per l'anno prossimo, di nostro interesse la categoria MotoE, che per la prima volta, nel 2019, entrerà a far parte delle categorie del campionato mondiale di motociclismo

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Tecnologia
MotoEEnergica
 

Giunto quasi al termine l'annuale campionato di MotoGP, si riparte subito a definire quanto in programma per l'anno prossimo, di nostro interesse la categoria MotoE, che per la prima volta, nel 2019, entrerà a far parte delle categorie del campionato mondiale di motociclismo.

Partiamo dalla moto, uguale per tutti i team, sarà la già nota Energica Ego Corsa nella sua versione ultima, definita grazie ai test svolti nel corso del 2018, confermate le seguenti specifiche:

  • Capacità della batteria: circa 20 kWh
  • Potenza: fino a 120 kW (circa 160 CV)
  • Ricarica: carica veloce DC Modo 4
  • Velocità massima: fino a 270 km/h
  • Freni Brembo, sospensioni Öhlins, ruote Marchesini
  • Pneumatici: Michelin, singola tipologia uguale per tutti

Confermato anche l'impegno da parte dello sponsor principale Enel a garantire che tutta l'energia utilizzata da queste due ruote elettriche sarà da fonti rinnovabili, ad ogni team sarà fornito un pacchetto denominato JuiceRoll, pensato sia per la ricarica delle batterie a bordo della moto sia per l'alimentazione di tutti i sistemi per la sua gestione, come ad esempio le termocoperte durante lo schieramento in griglia, sarà fornita:

  • una unità semi mobile, posizionata nel paddock, ed utilizzata per ricaricare le batterie della moto tra le sessioni
  • una unità mobile per affiancare la moto sulla griglia, utilizzata sia per mantenere la carica della batteria di bordo sia per energizzare accessori di contorno, come ad esempio, le coperture termiche per mantenere caldi gli pneumatici prima della partenza

Il tutto abbinato a pannelli solari, non meglio specificati se installati in circuito o dedicati a ciascuna unità sopra descritta, ed appositi strumenti di misura per la contabilizzazione dell'energia prodotta e consumata; possibile ipotizzare anche la presenza di un'alimentazione di riserva da rete oppure sistemi di accumulo dell'energia.

Definiti anche i team e soprattutto i piloti che vedremo scendere in pista, molte glorie del passato ma anche tanti giovani volenterosi; in totale si schiereranno 18 partecipanti suddivisi in 12 differenti team, con nomi del calibro di Sete Gibernau, Nico Terol, Alex de Angelis, Niccolò Canepa, Lorenzo Salvadori; presente anche una pilota ovvero Maria Herrera, già nota nelle piccole cilindrate.

Confermate anche le date dei test ufficiali e delle gare:

  • Test sul circuito di Jerez, 23-24-25 novembre 2018
  • Jerez - 5 maggio
  • Le Mans - 19 maggio
  • Sachsenring - 7 luglio
  • Austria - 11 agosto
  • Misano - 15 settembre (doppia gara, sabato e domenica)

Ciascuna gara durerà circa 15 minuti, e si svolgerà la domenica prima di quella della categoria Moto3. Anche per questa MotoE, al pari delle altre categorie, saranno previste prove libere il venerdì e qualifiche il sabato.

Insomma tante novità e molta curiosità, non ci resta che vedere come appariranno queste moto elettriche da corsa a fianco dei già noti prototipi a combustione: prima occasione per questo confronto già il test previsto a fine novembre, dove scenderanno in pista anche tutte le altre categorie con le moto in versione 2019.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
KampMatthew15 Novembre 2018, 13:47 #1
Ciascuna gara durerà circa 15 minuti


Praticamente una sveltina

Mi chiedo che senso abbia una gara di 15 minuti. Penso che anche per gli appassionati di moto in genere non sia molto interessante. Certo se la pista ce l'hai vicino casa ci vai, ma farsi km e km per andare a vedere una gara che dura 15 minuti credo non sia di interesse per nessuno.
emiliano8415 Novembre 2018, 14:01 #2
Originariamente inviato da: KampMatthew
Praticamente una sveltina

Mi chiedo che senso abbia una gara di 15 minuti. Penso che anche per gli appassionati di moto in genere non sia molto interessante. Certo se la pista ce l'hai vicino casa ci vai, ma farsi km e km per andare a vedere una gara che dura 15 minuti credo non sia di interesse per nessuno.


saranno sempre insieme alle gare di moto3, moto2 e motogp
andbad15 Novembre 2018, 14:14 #3
Originariamente inviato da: emiliano84
saranno sempre insieme alle gare di moto3, moto2 e motogp


Appunto, mica vanno solo per vedere la Moto-E? Anzi, ho il sospetto che all'inizio se ne fregheranno assai delle moto elettriche.

20kWh non sono per nulla pochi, considerato che sulla moto di serie ce ne sono 11 e che su altre moto elettriche (in produzione) non ce ne stanno più di 13.
Spero proprio che serva da traino al settore di produzione, sia per Energica che per altri concorrenti.

By(t)e
KampMatthew15 Novembre 2018, 14:27 #4
Originariamente inviato da: emiliano84
saranno sempre insieme alle gare di moto3, moto2 e motogp


Vero, non ci avevo pensato.
Opteranium15 Novembre 2018, 15:06 #5
già vedo gente strapparsi le vesti perché la moto non fa rumore
stoka15 Novembre 2018, 15:10 #6
Originariamente inviato da: Opteranium
già vedo gente strapparsi le vesti perché la moto non fa rumore

sarà il momento giusto per la pausa panino-birretta e partitina a carte.
Opteranium15 Novembre 2018, 15:11 #7
Originariamente inviato da: stoka
sarà il momento giusto per la pausa panino-birretta e partitina a carte.

e dopo.. VROOOOOOOM
Falcon8915 Novembre 2018, 16:01 #8
https://www.moto.it/fiere/alex-de-a...con-pramac.html

A riguardo, un'interessante intervista con Alex De Angelis
+Benito+15 Novembre 2018, 20:05 #9
Sono molto curioso di vedere queste gare sprint di 4-5 giri a tutta. Due osservazioni:

- Canepa quanti cacchio di soldi ha? E' un fermo e nonostante tutto può permettersi di pagarsi ogni categoria che vuole.

- Simeon idem
marchigiano16 Novembre 2018, 01:45 #10
dal titolo pensavo a uno smartphone...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^