MotoE, dal 17 al 19 di giugno gli ultimi test, poi il via a luglio al Sachsenring

MotoE, dal 17 al 19 di giugno gli ultimi test, poi il via a luglio al Sachsenring

Già annunciate le due nuove tappe sostitutive a quelle di Jerez e Le Mans, e già riempiti i box dei vari team con nuovi prototipi Energica Ego Corsa e relative apparecchiature per la ricarica e gestione di tutti i sistemi di bordo: fissato un ultimo test sul Circuit Ricardo Tormo, a Valencia, dal 17 al 19 giugno

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Tecnologia
MotoE
 

Domenica prossima 5 maggio, sarebbe dovuta andare in scena la prima gara del neo campionato MotoE, in occasione della tappa di Jerez del mondiale MotoGP; gara cancellata a causa dell'incendio del mese scorso che ha distrutto tutti i prototipi elettrici parcheggiati all'interno del paddock, come comunicato, non collegati alle apparecchiature di ricarica al momento del rogo.

Già annunciate le due nuove tappe sostitutive a quelle di Jerez e Le Mans, e già riempiti i box dei vari team con nuovi prototipi Energica Ego Corsa e relative apparecchiature per la ricarica e gestione di tutti i sistemi di bordo: fissato un ultimo test sul Circuit Ricardo Tormo, a Valencia, dal 17 al 19 giugno, così per dar modo a piloti e team di portare avanti i loro programmi di preparazione ai successivi weekend di gara.

Oltre alla possibilità di girare sul circuito, verranno svolte varie simulazioni in previsione di ciò che dovrà essere effettivamente svolto nei weekend: prove di partenza in griglia, una simulazione completa di E-pole, ovvero la sessione di qualifica che andrà a creare la griglia di partenza della relativa gara, che consisterà in un singolo giro veloce per ogni pilota ed infine una prima simulazione di gara completa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo30 Aprile 2019, 13:38 #1
ma basta una batteria perché finiscono articoli del genere su sto sito?
Se voglio discutere di auto e moto vado su altri lidi dove i pezzi sono scritti da giornalisti che lavorano nel settore e sanno approndire le tematiche oltre che testare con mano i prodotti.
Non basta che su un'auto e una moto ci sia la batteria al posto della benzina per trattare un prodotto del genere alla stregua di uno smartphone o di un monopattino elettrico, ci vogliono competenze specifiche che vanno al di là della misura degli amperes e dei transistors del chip usato per l'infotainement o per la guida autonoma.

+Benito+30 Aprile 2019, 20:14 #2
$

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^