Mustang Mach-E, al via in Italia le prenotazioni per il SUV elettrico con cuore Mustang

Mustang Mach-E, al via in Italia le prenotazioni per il SUV elettrico con cuore Mustang

Al via, in Italia, le prenotazioni per Mustang Mach-E, il SUV elettrico che incarna lo spirito di Mustang, con le sue linee eleganti e le curve muscolose, abbinate a un’esperienza di guida grazie ai driving dynamics e tecnologie di infotainment e connettività di ultima generazione

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Tecnologia
Ford
 
Ford Mustang Mach-E è adesso prenotabile in Italia. Mustang Mach-E sarà disponibile con pacco batterie agli ioni di litio in due livelli di potenza abbinati sia alla trazione posteriore, sia a quella integrale: da 75,7 kWh e con extended range da 98,8 kWh che garantisce un’autonomia massima fino a 600 km secondo il protocollo WLTP.

Presentata lo scorso 18 novembre durante un evento dedicato a Los Angeles, Mustang Mach-E può essere ordinata anche dai clienti italiani, recandosi presso il proprio FordPartner di fiducia e personalizzandola negli accessori e nei colori.

Mustang Mach-E

Mustang Mach-E è configurabile in due versioni: una a trazione posteriore, con una dotazione di serie che include il Ford Co-Pilot con le principali tecnologie di assistenza alla guida e un sistema di infotainment e connettività di ultima generazione. L’altra versione a trazione integrale con elementi distintivi quali i cerchi da 19”, le pinze freno rosse e gli inserti della plancia in “carbon look”.

Trovate qui tutti i dettagli su Mustang Mach-E
Se ricaricata presso una stazione IONITY con potenza massima di 150 kW, Mustang Mach-E raggiungerà un’autonomia fino a 93 km con soli 10 minuti di ricarica. Inoltre, si stima che Mustang Mach-E possa essere ricaricata dal 10% all’80% presso una stazione di ricarica rapida (DC fast-charging station) in circa 38 minuti.

Utilizzando la connettività fornita dal modem integrato FordPass Connect, Mustang Mach-E può migliorare continuamente l’esperienza di bordo grazie alla modalità di aggiornamento over-the-air abbinato al sistema di comunicazione e intrattenimento SYNC di nuova generazione, con schermo da 15.5 pollici, semplice interfaccia che rende più facile l’accesso alle diverse funzioni attraverso i comandi touch e pinch&swipe.

Mustang Mach-E è ordinabile presso la rete dei FordPartner, con un listino che parte da €49.900 per Mustang Mach-E Standard Range 258CV. Altri dettagli si trovano sul sito di Ford.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ragerino27 Febbraio 2020, 09:07 #1
La vera Mustang acquisisce un autonomia di 650km in soli 3 minuti di rifornimento invece . Questo frigorifero impostore non inganna nessuno con quel nome.
frankie27 Febbraio 2020, 09:24 #2
Cooosa.
Mustang + SUV + Elettrico = numero irrazionale.
nickmot27 Febbraio 2020, 09:47 #3
Originariamente inviato da: frankie
Cooosa.
Mustang + SUV + Elettrico = numero irrazionale.


Il vero problema è Mustang+SUV.
Fare una mustang elettrica tutto sommato non è un'idea sbagliata (a patto che restino anche con motore tradizionale), ma associarla ad un SUV?
No grazie!
Mparlav27 Febbraio 2020, 10:12 #4
Un rapido confronto Mustang Mach-E vs Tesla Y:
https://www.youtube.com/watch?v=OyQV39Dyhho
Notturnia27 Febbraio 2020, 10:23 #5
l'unica cosa intelligente di questo SUV era il fatto di non avere un motore esagerato.. purtroppo non è servito a niente ne per ridurre i costi ne per altro.. è un primo abbozzo che ha rovinato pure un brand..
pipperon27 Febbraio 2020, 12:10 #6
Originariamente inviato da: nickmot
Il vero problema è Mustang+SUV.
Fare una mustang elettrica tutto sommato non è un'idea sbagliata (a patto che restino anche con motore tradizionale), ma associarla ad un SUV?
No grazie!


il problema del suvvista e' che non vuole leggere la scritta sulla portiera (scemx chi guida) e allora deve parlare di cavalli o brand.

Non e' un caso che la versione tarpata della fiesta si chiami ecosborr, ops, ecoSPORT per dare l'idea di una dinamica che un cassonetto non ha.

Vogliamo parlare delle versioni M (come medda?) dei furgoni BMW X?

Insomma il suvvista abbisogna di rassicurazioni come il peone che compra il tv cinokoreana di pessima marca da due soldi, ma per rassicurarsi vuole la ridicola etichetta 4k.

Per questo target senza neuroni, il suvvista, l'aloure del gran marchio (chi non ricorda il cayenne da operaio arricchito?), come puo' essere mustang fa TANTO.

Poi che un normodotato quando vede un suv legga la scritta sulla portiera, e' altro.
kamon27 Febbraio 2020, 12:24 #7
Una delle auto elettriche più belle che abbia mai visto secondo me, finalmente qualcuno che disegna senza pensare solo a rendere a tutti i costi la macchina riconoscibile come elettrica, perché non sia mai che io mi prendo una elettrica e la gente non lo sa eh... Questo mi fa venire in mente una certa puntata di south park ambientata a san francisco .

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^