Nissan Ariya: il nuovo SUV 100% elettrico in anteprima in video

Nissan Ariya: il nuovo SUV 100% elettrico in anteprima in video

Abbiamo avuto modo di avere un primo contatto con Nissan Ariya in occasione dell'anteprima italiana alla concessionaria Nissan RENORD di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano

di pubblicata il , alle 08:31 nel canale Tecnologia
Nissan
 
[HWUVIDEO="3078"]Nissan Arya: il nuovo SUV 100% elettrico in anteprima in video[/HWUVIDEO]

Nissan Ariya è un crossover coupé con propulsione completamente elettrica con potenza fino a 290 kW e coppia fino a 600 Nm. Nella versione più potente, Ariya è mosso da un doppio motore elettrico ed è equipaggiato con un sistema di trazione integrale. Ma saranno quattro complessivamente le versioni per il mercato europeo, combinando due tipi di batterie e due tipi di trazione, anteriore oltre che integrale.

Nissan Ariya in anteprima

La versione con batteria da 63kWh a due ruote motrici è l'ideale per i pendolari che cercano qualità e stile nel loro EV. Le versioni con batteria da 87kWh, sempre a due ruote motrici, offrono un’autonomia più ampia per chi desidera fare viaggi più lunghi. Con batteria meno capiente si arriva a un'autonomia di 360 chilometri, mentre la versione a trazione integrale con batteria da 87kWh arriva a 400 chilometri. L'autonomia maggiore si ottiene nel caso della trazione anteriore e la batteria da 87kWh, raggiungendo in questo caso i 500 chilometri.

Nissan Ariya è un veicolo molto importante nella strategia di elettrificazione della casa giapponese, innanzitutto perché basato sulla nuova piattaforma modulare CMF-EV, un pianale nuovo realizzato appositamente per i veicoli 100% elettrici. La versione più interessante è ovviamente quella con i due motori elettrici, posizionati su ciascun asse, che, unitamente alla tecnologia e-4ORCE, si avvale di controllo a ruote indipendenti.

La coppia motrice quindi è distribuita non solo fra gli assali ma anche sulle singole ruote, rendendo la percorrenza di curva più precisa. Il beccheggio della vettura è ridotto al minimo grazie alla frenata rigenerativa sull’asse posteriore e non solo sull’anteriore come nelle altre vetture elettriche o ibride. La stabilità del veicolo è assicurata anche dalla peculiare distribuzione dei pesi dovuta all'integrazione della grande batteria sul pianale del veicolo. Questo rende il baricentro basso e centrato, il che si traduce in un maggiore equilibrio nella guida.

Nissan Ariya

L'assenza del tradizionale motore nel cofano anteriore, inoltre, offre ai progettisti la possibilità di gestire meglio gli spazi e migliorare l'abitabilità. Mentre in altre soluzioni elettriche è stato lasciato lo spazio vuoto dove prima si trovava il motore termico tradizionale, i progettisti di Nissian Ariya hanno deciso di collocare qui l'impianto di climatizzazione. Questo restituisce ampi spazi nella parte frontale del veicolo.

Nissan Ariya è esteticamente molto accattivante con linee fluide e dinamiche che conferiscono alla vettura un carattere da crossover elegante e sportivo. La colorazione esterna, appositamente sviluppata con due tonalità rame e nero, rimanda agli istanti appena prima dell'alba e simboleggia la nascita della nuova era elettrica di Nissan. Gli interni offrono allo stesso tempo richiamo alla tradizione giapponese, come evidenzia la presenza di finiture in legno.

Troviamo comandi tattili, ad esempio per attivare il sistema di climatizzazione, ai quali la vettura risponde con un effetto di vibrazione. Inoltre, avvicinandosi a Nissan Ariya, le porte si aprono automaticamente grazie alla chiave intelligente, che ricorda anche la posizione del volante, della console centrale a scorrimento automatico e del sedile in base al profilo del conducente memorizzato nella stessa.

Grazie a ProPilot, inoltre, Ariya garantisce alti livelli di comfort e sicurezza, aiutando il guidatore a mantenere la vettura centrata nella corsia, a muoversi nel traffico autostradale stop-and-go e a mantenere una velocità e una distanza prestabilite dal veicolo che precede.

Nissan Ariya offre la ricarica in corrente continua fino a 150 chilowatt, tre volte di più rispetto a Leaf, ovvero il veicolo completamente elettrico con cui Nissan ha scalato le classifiche di vendita del settore. Il nuovo SUV si può ricaricare anche in corrente alternata fino a 22 chilowatt e anche tramite la normale presa Shuko fino a 7 chilowatt. Una novità molto importante rispetto a Leaf è la presenza del connettore CCS COMBO 2 in luogo del connettore CHAdeMO precedentemente usato da Nissan. Questo è molto importante perché garantisce ampia compatibilità con le colonnine di ricarica attualmente presenti sul territorio.

I preordini di Nissan Ariya inizieranno in Italia a giugno e le prime consegne sono previste nel 2022. Nissan non ha ancora definito i prezzi. Per tutti i dettagli sul nuovo SUV 100% elettrico vi rimandiamo a questo indirizzo.

Seguiteci anche su Instagram per foto e video in anteprima!

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
trapanator20 Marzo 2021, 17:18 #1
Nissan fa i tagliandi che costano innocuo della testa
Mark MILLER21 Marzo 2021, 00:03 #2

Nissan Ariya 90 kWh

Nissan Ariya 90 kWh, percorrenza ideale 411 km a 105 km/h, tempo d ricarica ideale 30 minuti, tempo d guida ideale 2 ore 1 minuto (80,2%)

da Predoi/BZ a Marsala, partito con il 100% d batteria, arrivato con l'1% d batteria (potevo ricaricare a destinazione), 1823 km percorsi in 20 ore abbondanti + 5 ore abbondanti per ricaricare 7 volte, pagato € 104 d corrente elettrica, consumo medio 245 Wh/km - 4.08 km/kWh
Mark MILLER21 Marzo 2021, 00:04 #3

Nissan Ariya 65 kWh

Nissan Ariya 65 kWh, percorrenza ideale 297 km a 105 km/h, tempo d ricarica ideale 31 minuti, tempo d guida ideale 1 ora 29 minuti (74,4%)

da Predoi/BZ a Marsala, partito con il 100% d batteria, arrivato con l'1% d batteria (potevo ricaricare a destinazione), 1834 km percorsi in 20 ore e mezzo abbondanti + 10 ore abbondanti per ricaricare 9 volte, pagato € 36 d corrente elettrica, consumo medio 244 Wh/km - 4.10 km/kWh
LMCH21 Marzo 2021, 19:33 #4
Come mai una differenza così abissale nei costi di ricarica?
Con la 90 kWh 104 euro, mentre con la 65 kWh solo 36 euro?
Ti fanno pagare quasi il TRIPLO per avere tempistiche di ricarica dimezzate !?!?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^