Nuova Audi A3: primo lancio completamente digitale per rispondere all'emergenza Coronavirus

Nuova Audi A3: primo lancio completamente digitale per rispondere all'emergenza Coronavirus

35 mila impiegati di Audi, addetti alle vendite e all'assistenza, residenti in 90 paesi, stanno lavorando sul lancio della nuova A3 da remoto servendosi della tecnologia

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Tecnologia
Audi
 

Audi sta organizzando il lancio della nuova Audi A3 in forma completamente digitale. È una prima volta assoluta per la compagnia, che ha dovuto accelerare il processo di digitalizzazione per rispondere alle sfide poste dall'emergenza Coronavirus. Si va dai training e i tutorial per addetti alle vendite e all'assistenza tramite web, fino ad applicazioni di realtà aumentata e realtà virtuale.

Si tratta di circa 15 mila addetti alle vendite e 20 mila all'assistenza, dislocati fra le varie sedi di Audi in 90 paesi. La pandemia in corso ha stravolto le abitudini consolidate della casa di Ingolstadt, tradizionalmente abituata alla formazione diretta dei suoi venditori e tecnici.

"A3 è una delle più importanti linee di prodotto di Audi. Grazie all'impegno, alla creatività e alla motivazione del team e dei nostri partner, siamo stati in grado di completare la transizione ai formati di formazione digitale in modo che la nostra rete di vendita e assistenza potesse essere pronta per questo determinante lancio" ha affermato Horst Hanschur, Head of Retail Business Development and Customer Services presso AUDI AG.

"Alla luce della difficile situazione mondiale, stiamo accelerando ulteriormente il passaggio alla digitalizzazione che avevamo già avviato. Stiamo già lavorando intensamente sui prossimi miglioramenti e vogliamo sviluppare ulteriormente questa metodologia, in particolare per le nostre proposte elettrificate. Con la crescente digitalizzazione dei nostri veicoli, di conseguenza stiamo anche digitalizzando la metodologia di formazione".

Normalmente Audi invia i suoi formatori e istruttori fisicamente alle sedi dislocate in tutto il mondo per mostrare le caratteristiche commerciali e tecniche della nuova linea di veicoli. Per garantire standard di qualità uniformi in tutte le sedi, Audi aveva già realizzato una serie di servizi di formazione digitale e li aveva resi disponibili in varie lingue. Si tratta di un approccio già sperimentato per il lancio di Audi e-tron, il SUV completamente elettrico con autonomia di oltre 400 km e prezzi a partire da 80 mila Euro.

Quella che in Audi viene definita “Central Launch Experience” (CLX) è partita alcune settimane fa con una serie di corsi di formazione sul web sulle nuove funzionalità di progettazione. Ci sono anche videoconferenze in cui è possibile sottoporre specifiche domande ai tecnici di Ingolstadt e sono disponibili numerosi documenti di formazione su una piattaforma online.

Per quanto riguarda la formazione tecnica, è stato predisposto un programma di auto-apprendimento digitale, definito Audi Service TV, con test prima e dopo le lezioni. Sarà presto integrato anche un corso di addestramento basato su realtà aumentata e incentrato sulle opzioni di motorizzazione disponibili per la nuova linea di Audi A3.

La nuova generazione 2020 di Audi A3 Sportback e Sedan è già ordinabile, con queste opzioni di motorizzazione: a benzina 3 cilindri 1.0 TFSI da 110 CV e turbobenzina 4 cilindri 1.5 da 150 CV, mentre per il diesel abbiamo il 2.0 da 116 CV e da 150 CV. L'Audi A3 g-tron e un modello ibrido plug-in che arriverà più avanti nel corso dell'anno. Audi A3 Sportback può contare su consumi di 5,1 - 3,5 litri/100 km con emissioni pari a 116 - 92 g/km, mentre Sedan su consumi di 5,0 - 3,6/100 km ed emissioni di 114 - 96 g/km.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giuvahhh08 Maggio 2020, 23:39 #1
benzina e turbobenzina

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^