Nuova Tesla Roadster: i propulsori SpaceX saranno nascosti dietro la targa posteriore

Nuova Tesla Roadster: i propulsori SpaceX saranno nascosti dietro la targa posteriore

Non è una novità che la Tesla Roadster di nuova generazione avrà propulsori spaziali all'interno di un pacchetto chiamato, logicamente, SpaceX. Il CEO di Tesla ha rivelato nuove informazioni sulla tecnologia

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Come avviene spesso Elon Musk ha anticipato alcune delle novità della Tesla Roadster di nuova generazione in un breve tweet su Twitter. Il CEO di Tesla ha scritto in risposta ad alcuni render pubblicati dal designer Charlie Automotive che "il pacchetto di propulsori SpaceX sarà poco invasivo, nascosto dietro la targa".

Musk ha svelato la nuova Tesla Roadster dichiarando anche le presunte prestazioni: 0-100 km/h in 1,9 secondi, 1000 km di autonomia, e molto altro. Queste saranno solo le specifiche "di base", mentre le versioni più alte in gamma dovrebbero avere caratteristiche molto più eclatanti. In seguito, infatti, lo stesso Musk ha dichiarato che fra gli optional ci sarebbero stati anche dei propulsori spaziali. Chiamati, ovviamente, Space X.

Se tutto ciò non fosse già sufficientemente assurdo, Musk è tornato sull'argomento a inizio 2019 indicando come l'optional non solo servirà a "migliorare drasticamente l'accelerazione, la velocità di punta, la frenata e le prestazioni in curva", ma consentirà "forse" all'auto di librarsi a mezz'aria. Ci siamo chiesti un po' tutti come sarebbero stati i propulsori SpaceX sul piano estetico, e adesso abbiamo un indizio in più da parte di Musk.

Vengono quindi smentiti i render di Charlie Automotive, ben più pacchiani rispetto a quella che dovrebbe essere la realtà, con i propulsori che dovrebbero essere accomodati dentro l'auto, e non fuori. Musk aveva infatti indicato in passato che acquistando l'optional il cliente avrebbe dovuto rinunciare ai sedili posteriori per via della presenza di serbatoio d'aria e compressore, e probabilmente anche parte dei propulsori rimarrà nella parte interna.

La nuova Tesla Roadster è attesa per il 2020, ma meglio non essere impazienti: per la versione base il produttore di auto accetta prenotazioni con un anticipo di ben 50.000 dollari su un totale di 200.000 dollari, mentre per le Founders Series il deposito iniziale corrisponde all'intera cifra, 250.000 dollari. Musk ha comunque dichiarato di recente che la produzione della nuova Roadster non è una priorità, e l'azienda ha rimosso l'autovettura dalla roadmap di prodotti del prossimo futuro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ginopilot16 Luglio 2019, 18:48 #1
sbrotflahahahahahahha
Dumah Brazorf16 Luglio 2019, 19:00 #2
Seems legit.
Dopotutto con 1.21 GigoWatt da produrre on-board qualche kW in più per i motori elettrici dovrebbe essere semplice trovarli e si evita il fastidioso problema di dover farsi dare uno strappo da una locomotiva sparata a pressioni di lavoro da autodistruzione.
127.0.0.116 Luglio 2019, 19:14 #3

"Doc, cosa cavolo è un GigoWatt?"

Ok, abbiamo capito che per Ritorno al futuro IV Doc cambia il modello di auto :-D
Bradiper16 Luglio 2019, 19:18 #4
Infatti,il render è puramente scherzoso scopiazzato dal film,il fatto che abbiano pure risposto per smentire fa ancora più sorridere.
Tyler D16 Luglio 2019, 20:51 #5
GRANDE GIOVE !!
Eress16 Luglio 2019, 21:02 #6
Sono solo io a pensare che sta tesla sia destinata a finire come una bolla di sapone?
Univac16 Luglio 2019, 21:06 #7
Ma...... e' una mia impressione o l'autore dell'articolo sta prendendo seriamente la cosa?
Cioe' manco un accenno alla Delorean, si vede pure il generatore di fusione a rifiuti
emiliano8417 Luglio 2019, 08:10 #8
Originariamente inviato da: Eress
Sono solo io a pensare che sta tesla sia destinata a finire come una bolla di sapone?


https://insideevs.com/news/357198/g...es-in-may-2019/
permaloso17 Luglio 2019, 08:59 #9
Originariamente inviato da: Eress
Sono solo io a pensare che sta tesla sia destinata a finire come una bolla di sapone?


https://www.repubblica.it/economia/...orsa-227093811/

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^