Nuovo Jaguar I-Pace MY 21: il SUV completamente elettrico a elevate prestazioni si rinnova

Nuovo Jaguar I-Pace MY 21: il SUV completamente elettrico a elevate prestazioni si rinnova

Sistema infotainment Pivi Pro e un livello tecnologico ancora più elevato contraddistinguono la versione 2021 del noto SUV di Jaguar a propulsione completamente elettrica

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Tecnologia
Jaguar
 

Il produttore automobilistico britannico ha rivelato la versione 2021 di Jaguar I-Pace, il SUV sportivo e completamente elettrico che grazie ad eleganza e livello di tecnologia a bordo ha catturato le attenzioni degli appassionati. Il nuovo I-Pace è dotato di un sistema di infotainment maggiormente veloce e intuitivo e di un sistema di ricarica più rapido, che rende ancora più semplice sia possedere che guidare un veicolo elettrico.

Conferma le ottime prestazioni che hanno rappresentato motivo di vanto per il modello iniziale, ovvero potenza di 400 CV e 696 Nm di coppia. La vettura si caratterizza per struttura in alluminio, basso baricentro e per due motori elettrici su ciascun assale.

I-PACE offre ora di serie un caricatore on-board da 11 kW che, in caso di disponibilità di una fornitura trifase, consente ai clienti di godere di una ricarica significativamente più veloce. Collegando la vettura ad una wall box da 11 kW si possono ottenere 53 km di autonomia per ogni ora di ricarica (ciclo WLTP), mentre per caricare il veicolo da zero sono necessarie solo 8,6 ore, l’ideale per la ricarica domestica durante la notte. Anche i clienti che utilizzano le wall box monofase da 7 kW possono usufruire di tempistiche vantaggiose, arrivando a 35 km di autonomia ogni ora, mentre per una ricarica completa sono necessarie 12,75 ore. Durante un viaggio, con un caricatore da 50 kW si potrà disporre di 63 km di autonomia in soli 15 minuti di carica e, nello stesso lasso di tempo, si potranno raggiungere i 127 km di autonomia con un caricatore da 100 kW.

Sistema di infotainment Pivi Pro

Per chi ama la tecnologia, va segnalata la presenza del nuovo sistema Pivi Pro. Intuitivo nell’utilizzo al pari di uno smartphone, Pivi Pro è veloce e reattivo e dispone di un potenziato sistema di navigazione in grado di mostrare la disponibilità e la fruibilità delle stazioni di ricarica nelle vicinanze, il loro costo e il tempo necessario per la carica (variabile a seconda dei paesi). Il rinnovato sistema di navigazione riduce il numero di passaggi necessari per impostare una destinazione e, proprio come su uno smartphone, consente agli utenti di allargare o ridurre la visuale di una mappa con un semplice gesto delle dita.

Pivi Pro si compone di quadro strumenti virtuale ad elevata definizione da 12,3 pollici, di due touchscreen, uno superiore e uno inferiore, da 10 e 5 pollici e di controller rotativi tattili multifunzione. Il touchscreen inferiore è opzionale sui modelli “S” e di serie su tutti gli altri.

Ora la I-PACE dispone di un sistema opzionale di ricarica wireless nella parte inferiore della console centrale; il sistema consente di usufruire anche di un potenziamento del segnale del dispositivo. Lo Smartphone Pack con Apple CarPlay è disponibile di serie, così come la tecnologia Bluetooth in grado di accoppiare simultaneamente due telefoni ed essere quindi sempre connessi. Con lo Smartphone Pack, in base al mercato di riferimento, sono disponibili di serie anche l’Android Auto e il Baidu CarLife.

Per quanto concerne la connettività, i clienti non dovranno preoccuparsi dell’utilizzo dei dati o dell’acquisto di una SIM, in quanto sull’I-PACE troveranno una SIM integrata con doppio modem (eSIM) e un piano dati 4G gratuito. Il servizio Connected Navigation è inizialmente incluso per tre anni, mentre l’abbonamento ai servizi di connessione Online Pack viene offerto per un periodo iniziale di un anno.

Il navigatore di Pivi Pro, inoltre, utilizza algoritmi di autoapprendimento per ottimizzare il percorso. Quando la vettura viaggerà attraverso aree già percorse e note, la guida vocale rimarrà in silenzio. Inoltre, grazie alla funzionalità SOTA (Software Over The Air), le mappe saranno sempre le più aggiornate possibili.

Guida elettrica

Jaguar dichiara una autonomia fino a 470 km (ciclo WLTP) grazie alla batteria da 90 kWh. La I-PACE viene offerta con una garanzia della batteria di 8 anni o 160.000 km. Sul sito di Jaguar è stato inserito uno strumento che mostra come come alcuni fattori quali la velocità della vettura, la temperatura a bordo e le impostazioni della climatizzazione possono influenzare l’autonomia. Inoltre, l’app iGuide facilita la ricerca e la comprensione delle principali funzioni e controlli della I PACE. Rappresenta un manuale utente disponibile sul proprio dispositivo mobile, garantendo una pronta risposta a qualsiasi dubbio sulla ricarica in tempo reale.

Durante le fasi di ricarica nei luoghi pubblici, il cavo della I-PACE si blocca in posizione non appena la vettura viene chiusa e non può essere scollegato fino al momento in cui l’auto non viene sbloccata, dando al cliente la libertà di godersi la giornata mentre la vettura è in carica.

La Jaguar I-PACE ha una modalità Eco Mode che aiuta a preservare l’autonomia riducendo l’esaurimento energetico e incoraggiando ad uno stile di guida più efficiente. Questa modalità apporta anche piccole variazioni alla temperatura dell’abitacolo, al ricircolo dell’aria e a una serie di altre funzioni dell’auto. Tramite le impostazioni del menu o il normale azionamento di ciascuna funzione è possibile bypassare queste modifiche.

Assistenza alla guida

La visuale è stata notevolmente migliorata grazie ad una nuova stereocamera 3D, in grado di offrire una vista in pianta digitale a 360° dell’area circostante e dei potenziali pericoli, che vengono mostrati sul touchscreen centrale.

Jaguar I-PACE si è guadagnata le 5 stelle Euro NCAP
AIl’interno dell’abitacolo, lo specchietto retrovisore ClearSight migliora la fruibilità e la visione, assicurando sempre al conducente una visuale della strada retrostante senza impedimenti, anche in presenza dei tre passeggeri posteriori o con il bagagliaio da 656 litri ricolmo fino al tetto.

Il sistema ClearSight utilizza una fotocamera posteriore grandangolare, collegata ad uno schermo ad alta risoluzione posizionato all’interno dello specchietto privo di cornice. Un piccolo interruttore a levetta su di esso consente al guidatore di passare facilmente dalla visuale standard a quella della fotocamera.

La vettura dispone ora di uno ionizzatore d’aria con sistema di filtrazione PM2.5 in grado di catturare gli allergeni e le particelle aerodisperse, che le consente di filtrare l’aria all’inizio di ogni viaggio. Per quanto riguarda gli esterni, troviamo una nuova finitura Atlas Grey per la griglia, insieme a una rinnovata gamma colori, nuovi cerchi in lega e un lussuoso Bright Pack opzionale, disponibile su tutti modelli I-PACE.

Estetica e Bright Pack

Non perdete come il riconoscimento automatico dei segnali stradali ha aiutato in Formula E
I-Pace si è sempre contraddistinto per un'estetica accattivante figlia di rigorose scelte volte a favorire l'aerodinamica (altri dettagli qui). Il Bright Pack accentua maggiormente il design della I-PACE grazie alla cornice Noble Chrome della griglia, alle calotte degli specchietti delle portiere Atlas Grey, alle cornici dei finestrini Satin Chrome e al diffusore posteriore Atlas Grey. L’attuale Black Pack opzionale è stato migliorato con l’applicazione di una finitura nero lucida nei badge posteriori. Rinnovata anche la palette di colori disponibili con l’introduzione delle varianti Caldera Red, Portofino Blue e Eiger Grey.

All’interno, i clienti potranno beneficiare di un sistema audio Meridian 3D Surround Sound System opzionale, dotato di tecnologia Trifield. Il sistema dispone di due speaker aggiuntivi nel rivestimento del cielo per un totale di 16 altoparlanti che, insieme al subwoofer, offrono una magnifica esperienza d’ascolto a tutti gli occupanti.

  JAGUAR I-PACE MY 21 - DATI TECNICI
MOTORI ELETTRICI EV400 (AWD)
Configurazione "Due motori elettrici sincroni a magneti permanenti; trasmissione con rotismo epicicloidale a singola velocità"
Potenza CV (kW) 200 (147)
Coppia Nm 348
Erogazione potenza totale CV (kW) 400 (294)
Erogazione coppia totale Nm 696
TRASMISSIONE
Configurazione "Motori e trasmissione integrati nell’asse anteriore e posteriore; trazione integrale elettrica"
BATTERIA
Configurazione 90 kWh agli ioni di litio; raffreddamento a liquido; celle a sacchetto
Numero di celle/moduli 432/ 36
Ricarica 0-100% con caricatore da 7 kW a corrente alternata (ore)* 12,75
Autonomia aggiuntiva per ora di ricarica con caricatore da 7 kW a corrente alternata (km)* 35
Ricarica 0-100% con caricatore da 11 kW a corrente alternata trifase (ore)* 8,6
Autonomia aggiuntiva per ora di ricarica con caricatore da 11k W trifase (km)* 53
Autonomia aggiuntiva per 15 minuti di ricarica con caricatore rapido da 50 kW a corrente continua (km)* 63
Autonomia aggiuntiva per 15 minuti di ricarica con caricatore rapido da 100 kW a corrente continua (km)* 127
TELAIO
Sospensione anteriore Doppio braccio oscillante
Sospensione posteriore Integral Link
Diametro freni anteriori (mm) 350 (ventilati)
Diametro freni posteriori (mm) 325 (ventilati)
Molle Pneumatiche o elicoidali
Ammortizzatori A variazione continua o passivi
Sterzo Elettromeccanico con cremagliera e pignone
DIMENSIONI ESTERNE
Lunghezza (mm) 4.682
Altezza (mm) 1.565
Larghezza (esclusi specchietti) (mm) 2.011
Larghezza (inclusi specchietti) (mm) 2.139
Interasse (mm) 2.990
Carreggiata anteriore (mm) 1.624 – 1.643
Carreggiata posteriore (mm) 1.647 – 1.663
DIMENSIONI INTERNE
Spazio per la testa (senza tetto apribile) (mm) 994 (anteriore)
Spazio per le gambe (mm) 1.040 (massimo spazio anteriore) / 890 (massimo spazio posteriore)
Volume vano bagagli (litri) 656 più 27 (all'anteriore)
PESO
Peso in ordine di marcia EU (kg) da 2.208
Peso in ordine di marcia DIN (kg) da 2.133
PRESTAZIONI
Accelerazione 0-100 km/h (sec) 4,8
Velocità massima (km/h) 200
Autonomia (ciclo WLTP) fino a 470 km

*Tutti i dati sono riferiti al ciclo WLTP

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
andbad23 Giugno 2020, 09:18 #1
Curiosa la stereocamera, ma da un'auto da oltre 80k mi sarei aspettato qualcosa di più a livello di carica: in DC (ormai i 100kW ce l'hanno tutti) è sottodimensionata per una batteria da 90kWh mentre in AC siamo (anche qui) a livello delle altre (ma in questo caso anche Tesla non fa meglio, solo Zoe arriva a 22).

By(t)e
gigioracing23 Giugno 2020, 10:37 #2
22 quintali, praticamente un muletto.
mtk23 Giugno 2020, 11:03 #3
un dildo pesante....ma in caso di colonna in autostrada,se sei in riserva arriva a prenderti il coniglietto della duracell o ti danno anche le pile a forma di tanichetta d emergenza come optional?
TigerTank23 Giugno 2020, 13:51 #4
Originariamente inviato da: mtk
un dildo pesante....ma in caso di colonna in autostrada,se sei in riserva arriva a prenderti il coniglietto della duracell o ti danno anche le pile a forma di tanichetta d emergenza come optional?


Pannello solare di emergenza che si dispiega a vela
andbad23 Giugno 2020, 14:00 #5
Originariamente inviato da: mtk
un dildo pesante....ma in caso di colonna in autostrada,se sei in riserva arriva a prenderti il coniglietto della duracell o ti danno anche le pile a forma di tanichetta d emergenza come optional?


Se sei in colonna in autostrada sostanzialmente non consumi nulla, quindi sei hai calcolato di arrivare con una data percentuale a destinazione, in coda consumi meno.
Poi beh, se stai 3 giorni in tangenziale è un altro discorso (ma varrebbe pure per un diesel).

By(t)e
gigioracing23 Giugno 2020, 16:09 #6
Originariamente inviato da: andbad
Se sei in colonna in autostrada sostanzialmente non consumi nulla, quindi sei hai calcolato di arrivare con una data percentuale a destinazione, in coda consumi meno.
Poi beh, se stai 3 giorni in tangenziale è un altro discorso (ma varrebbe pure per un diesel).

By(t)e


eh ma il clima , la radio , fanali ecc consumano anche da fermo
sinadex23 Giugno 2020, 17:08 #7
Originariamente inviato da: gigioracing
eh ma il clima , la radio , fanali ecc consumano anche da fermo

Si, ma quando parti devi sempre prendere in considerazione un margine di energia, al pari di quello fai con le auto normali.
andbad23 Giugno 2020, 17:14 #8
Originariamente inviato da: gigioracing
eh ma il clima , la radio , fanali ecc consumano anche da fermo


Vero, ma consuma molto di più un motore che spinga 2 tonnellate con l'aerodinamica di una panda a 130 all'ora.
Anche con condizionatore a manetta dubito che assorba più di 1kW (giusto ieri verificavo che la mia, dopo essere entrata a regima la pompa di calore, viaggiava attorno ai 500-700W). Ergo con batteria completamente carica potrebbe stare in coda 90 ore.

Facciamo un rapido calcolo. Partiamo da qui:
https://telenord.it/viaggio-in-auto...ia-e-di-35-km-h

70km percorsi tra code e rallentamenti in 2 ore. Velocità media 35 all'ora. Posso stimare un consumo di 11kWh, cui aggiungiamo perché siamo pessimisti 4kWh di condizionatore e altri consumi (in realtà sarebbero meno della metà. Totale 15kWh.
Se non ci fossero state code, avremmo percorso quei 70 km in circa mezz'ora, con un consumo stimato di 18kWh cui aggiungere 1kWh di condizionatore. Totale 19kWh.

CVD

By(t)e
gigioracing23 Giugno 2020, 17:51 #9
Originariamente inviato da: sinadex
Si, ma quando parti devi sempre prendere in considerazione un margine di energia, al pari di quello fai con le auto normali.


E come dice Greg, avanti col prossimo tombino
Notturnia24 Giugno 2020, 01:14 #10
Carina da vedere ma sempre con poca autonomia.. sembrano auto da corsa.. mi domando.. con auto a combustione da 500 cv e un serbatoio da 70 litri si fanno 400 km a passo allegro.. queste auto hanno lo stesso rapporto kW -> km.. ma se metto un motore da 100 cv su auto con serbatoi da 70 litri faccio oltre 1.000 km.. mettendo un motore elettrico da 100 cv su questi muli da 2 tonnellate l’autonomia migliora o fanno sempre pena ?.. perché vedo sempre motori enormi elettrici quando non servirebbero visto la coppia che hanno..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^