NVIDIA, Volvo e Autoliv: insieme per un sistema di guida autonoma il prima possibile

NVIDIA, Volvo e Autoliv: insieme per un sistema di guida autonoma il prima possibile

L'intelligenza artificiale è lo strumento fondamentale per risolvere la sfida incredibilmente impegnativa di guida autonoma, ha detto Jensen Huang fondatore e CEO di NVIDIA. Stiamo portando avanti la nostra precedente collaborazione con Volvo per creare veicoli di serie che renderanno la guida autonoma più sicura e più ecologica, riducendo anche la congestione sulle nostre strade

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Tecnologia
NVIDIAVolvo
 

Sta diventando sempre più chiaro che le automobili a guida autonoma saranno il prossimo passo avanti per quanto riguarda il settore dei trasporti; gli sviluppi, e soprattutto i rumors, riguardanti questa tecnologia negli ultimi mesi si sono fatti largo generando interesse ma anche tanti dubbi a riguardo, una delle domande che la maggior parte di noi si è posto è sicuramente: quando esattamente la guida autonoma diventerà una realtà sulle nostre strade?

Una risposta la provano a dare Volvo, Autoliv e NVIDIA che comunicano di aver stretto un accordo per cercare di sbaragliare la concorrenza e presentare il prima possibile un'auto a guida autonoma di serie, quando? loro calcolano già nel 2021.

Questo dà loro solo quattro anni per poter ottimizzare la tecnologia sia per quanto riguarda i vari sistemi di bordo sia per la piattaforma software PX di NVIDIA, un grande ostacolo da sormontare sarà sicuramente quello legato alla burocrazia e in particolare alla sicurezza due fattori sicuramente non trascurabili che potrebbero, anzi sicuramente, rllenteranno la diffusione dei veicoli a guida autonoma.

 

"L'intelligenza artificiale è lo strumento fondamentale per risolvere la sfida incredibilmente impegnativa di guida autonoma", ha detto Jensen Huang fondatore e CEO di NVIDIA, che ha discusso l'iniziativa nel corso di un intervento alla Automobil Elektronik Kongress "Stiamo portando avanti la nostra precedente collaborazione con Volvo per creare veicoli di serie che renderanno la guida autonoma più sicura e più ecologica, riducendo anche la congestione sulle nostre strade."

Le tre società lavoreranno insieme con Zenuity, un nuovo gruppo di proprietà di Volvo e Autoliv, che si occuperà esclusivamente dello sviluppo del software di auto-guida per le automobili di nuova generazione; tutte le parti coinvolte condivideranno il proprio know-how: Volvo e Autoliv avranno il pieno accesso a PX, una delle principali piattaforme di intelligenza artificiale per guida autonoma, mentre NVIDIA otterrà un sensibile appoggio per l'integrazione del suo sistema all'interno di mezzi.

"La nostra collaborazione con NVIDIA pone Volvo Cars, Autoliv e Zenuity all'avanguardia in questo settore e in rapida evoluzione per sviluppare le capacità di guida autonoma di nuova generazione così da accelerare lo sviluppo delle future proprie automobili con guida autonoma Volvo", ha detto Hakan Samuelsson, presidente e amministratore delegato di Volvo Cars.

NVIDIA ha inoltre annunciato una partnership strategica con ZF e Hella per arricchire maggiormente le proprie conoscenze in fatto di guida e cercare quanto prima di raggiungere la certificazione di sicurezza New Car Assessment Programme (NCAP) per la distribuzione in massa di veicoli dotati di guida autonoma; ZF è uno dei maggiori fornitori di sistemi di controllo nel settore automotive, mentre Hella è leader nella fornitura di tecnologie software delle fotocamera di percezione e dei relativi sensori.

La coppia ZF e HELLA consentirà  di fornire ai clienti un sistema completo che integrerà unità fotocamera anteriore, nonché funzioni software di supporto e sistemi radar il tutto in abbinamento alla piattaforma PX di NVIDIA: le tre società puntano a raggiungere il rating più alto di sicurezza NCAP per le autovetture, con un occhio anche per i veicoli commerciali e le applicazioni off-highway.

"La creazione di una macchina a guida autonoma è una delle imprese più importanti della società moderna e una delle più impegnativi da realizzare", ha precisato Huang, "Il nostro lavoro con ZF e Hella porterà soluzioni di auto-guida AI che includono la sicurezza NCAP per milioni di auto in tutto il mondo."

Queste nuove collaborazioni rappresentano sicuramente una vittoria per NVIDIA e una decisa presa di posizione nel campo della guida autonoma, sicuramente si può affermare che il famoso produttore di schede video ha già trovato una buona strada sulla quale continuare una volta che Tesla deciderà di proseguire in questo settore con le proprie gambe e chissà se Apple deciderà di aumentare gli sforzi nello sviluppo della sua piattaforma dopo queste nuove importanti partnership.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^