Perché le auto elettriche sono più sicure da guidare?

Perché le auto elettriche sono più sicure da guidare?

I veicoli elettrici sarebbero meno pericolosi di quelli tradizionali a combustione, perché? Le motivazioni sono molteplici, dallo stile di guida al torque vectoring

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Tecnologia
 

Pensate che le automobili elettriche siano un pericolo per le strade? Forse vi sbagliate. Non abbiamo numeri alla mano, ma una riflessione sulla sicurezza delle auto elettriche è più che lecita. Insomma, le automobili elettriche alla guida sono più sicure rispetto ad automobili a combustibile fossile. Questa conclusione è determinata da diversi fattori e ragionamenti; in primis, per guidare un'elettrica il conducente è praticamente obbligato a cambiare stile di guida.

Dimenticatevi le derapate, le sgasate a tavoletta e i partenzini delle auto a benzina, perché l'elettrico ha bisogno di una guida stabile e regolare sia per non usurare la batteria ma soprattutto per gestire l'autonomia del veicolo, che come sappiamo è ben inferiore a quella di un'auto a combustione interna. Tutto questo si traduce in una guida più lenta e controllata, che di conseguenza crea meno pericoli sulle strade. Guida regolare, frenata più dolce, gestione dell'autonomia residua, sono tutti fattori che si traducono in una maggiore sicurezza e rispetto dei limiti di velocità.

Zune

Le auto elettriche non sono perfette, e quindi hanno anche alcuni difetti. Il primo esempio è la durata della ricarica: solitamente questa può impiegare diverse ore di tempo (in media 6-8 ore) per una ricarica completa che varia in base alla potenza in Kw e alla capienza della batteria. Ma i possessori di auto elettriche sanno che in realtà questo non è il ragionamento corretto. Infatti, la carica completa non viene praticamente quasi mai effettuata, ma vengono eseguiti dei "biberonaggi", ovvero dei rabbocchi di energia ben prima che l'autonomia finisca. Non tutti i mali vengono per nuocere, perché in questo modo il conducente verrà trattenuto per circa un'oretta, il tempo perfetto per una pausa ristoro da un lungo viaggio ad esempio. Molti guidatori preferiscono fare la cosiddetta "tirata" che spesso può risultare fatale durante tragitti di lunga durata. Con l'elettriche questa manovra risulta pressoché impossibile, di conseguenza il conducente è obbligato a fermarsi.

Potremmo dire che queste considerazioni sono frutto di abitudini del conducente e non dei veicoli elettrici in sé. Questo è vero, ma ci sono anche delle motivazioni più tecniche e pratiche per dire che le auto elettriche sono più sicure di quelle a combustibile fossile.

Auto elettriche: costruzione, innovazione e sicurezza

Un'auto elettrica ha una costruzione diversa dalle automobili tradizionali: la fonte di alimentazione non è per forza unica, ma può essere variabile. Nel dettaglio, l'auto tradizionale a combustione monta un solo motore, mentre l'auto elettrica può averne anche quattro ad azionamento elettrico e controllati individualmente in un unico mezzo.

Cosa c'entra in termini di sicurezza? Il controllo individuale di più fonti di alimentazione è in grado di migliorare le prestazioni di guida. Questo meccanismo interpella anche il Torque Vectoring, ovvero il controllo dinamico della trazione. La tecnologia in questione consente una maggiore aderenza degli pneumatici e una migliore tenuta in curva. Nelle auto elettriche il Torque Vectoring aumenta la sua efficacia grazie alla possibilità di distribuire la trazione o la frenata a diversi motori all'interno del veicolo.

"Il Torque Vectoring potrebbe essere utilizzato per rendere i veicoli più sicuri. Se si applicano quantità diverse di coppia ai lati sinistro e destro del veicolo, verrà prodotto un effetto di svolta. Questo può essere utilizzato per influenzare la risposta in curva del veicolo, rendendolo più sicuro, soprattutto in condizioni critiche come evitare un incidente quando si prende una curva troppo veloce, o in caso di sterzate brusche per scongiurare un ostacolo."

Questo avviene in un momento in cui le auto elettriche sono ancora in fase di sviluppo, e possono ancora migliorare i loro sistemi di sicurezza, magari cercando di anticipare anziché reagire alle situazioni più pericolose di guida.

"Io e il mio team abbiamo confrontato la sicurezza di una tecnica di torque vectoring con un'auto con un sistema di controllo elettronico della stabilità, che è stato un requisito obbligatorio per le auto nel Regno Unito dal 2014. Abbiamo scoperto che in alcune situazioni, come la guida su strade scivolose, il controllo dinamico della trazione può aiutare a evitare che il conducente perda il controllo del veicolo".

In conclusione, guidare un'auto elettrica ha i suoi lati positivi e negativi, ma come abbiamo visto, oltre a ridurre le emissioni di Co2 offre anche una guida più sicura. Gli incidenti stradali rappresentano l'ottava causa di morte al mondo con 1,3 milioni di vittime all'anno, e la prima nelle persone tra i 5 e i 29 anni.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

59 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nameman22 Aprile 2021, 20:21 #1
Esplosione Auto Elettriche: ecco la verità sulle batterie a litio
https://www.tecnoandroid.it/2020/03...splodere-694099

Auto elettrica si ricarica ed esplode: il VIDEO
https://www.auto.it/news/green/2020...plode_il_video/


io ho un'auto elettrica.....
blobb22 Aprile 2021, 20:27 #2
ma chi l'ha scritto st'articolo???
tra l'atro in norvegia negli ultimi 2 anni sono aumentate di tanto le assicurazioni sui veicoli elettrici.
Motivo? provocano più incidenti , per primo non emettendo rumore i pedoni non si accorgono della presenza dell'auto, secondo avendo un accelerazione formidabile molti non sanno gestirla e vanno a sbattere...
Axios200622 Aprile 2021, 20:32 #3
Batterie al litio... sicurissime in caso di esplosione...
KD222 Aprile 2021, 20:34 #4
Manco me la regalassero prenderei una catorcio elettrico connesso a internet, piuttosto giro in bicicletta o prendo i mezzi pubblici così risparmio pure nel bollo e in quel furto chiamato assicurazione. Che vadano a cag*re con la loro green economy, i monopattini e tutta quella monnezza tecnologica "smart", la classica scusa per battere cassa imponendo con la forza nuovi modelli economici con annesso controllo sugli spostamenti. Cialtroni.
agonauta7822 Aprile 2021, 20:36 #5
Sono meno diffuse, fanno tragitti cortissimi, se vuoi tornare a casa devi andare piano...
matsnake8622 Aprile 2021, 20:39 #6
Io ho un'ibrida e quello ceh dice l'articolo è vero.
Impari a guidare molto meglio e a sfruttare ogni ampere della batteria.
rockroll22 Aprile 2021, 21:56 #7
Originariamente inviato da: matsnake86
Io ho un'ibrida e quello ceh dice l'articolo è vero.
Impari a guidare molto meglio e a sfruttare ogni ampere della batteria.


Io ho un coupè (sopratutto perchè mi piace averlo), ovviamente a motore tradizionale, ed ho sempre guidato così, per la mia ed altrui sicurezza, e per sfruttare al meglio ogni goccia di benzina del serbatoio.

Il modello di auto che preferisco, ed il mio stile di guida (sempre nel rispetto delle regole), sono cose che scelgo da me, non voglio che me li impongano!
agonauta7822 Aprile 2021, 22:00 #8
Per l'uomo che non deve chiedere mai, ridicolo
MorgaNet22 Aprile 2021, 22:01 #9
Credo che sia uno degli articoli più ridicoli che io abbia mai letto su questa testata (a parte quelli smaccatamente promozionali, che sono un buon 50% del volume).
Notturnia22 Aprile 2021, 22:29 #10
in quasi 30 anni di patente e oltre 700 mila km non ho mai fatto un incidente per colpa mia.. che caxxo centra il tipo di motore che hai..
capisco che si voglia fare pubblicità regresso ma per favore.. non si puo' leggere che le auto elettriche sono più sicure..

se un domani avrò un'auto a pile continuerò a guidare come oggi solo che se avrò meno autonomia mi fermerò prima.. ho sempre avuto auto da 1.000 km di autonomia come prima auto e auto da 300-400 km di autonomia come seconda auto e lo stile resta lo stesso.. non è il serbatoio che mi rende più intelligente o il motore..

p.s. alla peggio si sfrutta ogni Ah della batteria.. ma conta una pippa..

piuttosto di ridurre le emissioni migliorando i combustibili e aggiungendo idrogeno al metano facciamo sfasciare 200 milioni di automobili in europa per comprarne altrettante piene di litio estratto devastando alcune nazioni e facciamo finta che sia ecologico.. dai ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^