Piemonte, incentivi fino a 20 mila euro per chi acquista un'auto elettrica

Piemonte, incentivi fino a 20 mila euro per chi acquista un'auto elettrica

Arrivano i nuovi bandi della Regione Piemonte per i cittadini privati e le aziende che intendono acquistare un veicolo elettrico: le cifre sono molto generose!

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Tecnologia
 

In un periodo che vede una consistente transizione verso una nuova forma di mobilità, perlopiù contrassegnato da una crisi sanitaria che non ha precedenti, diventa possibile ciò che fino a poco tempo fa era quasi del tutto impensabile. Ovvero, incentivi fino a 20 mila euro per l'acquisto di una nuova auto elettrica per i cittadini residenti nella Regione Piemonte.

Dopo aver pubblicato il bando per le aziende, il Piemonte si appresta a finalizzare l'offerta per i privati cittadini. Si tratta di incentivi fino a 10 mila euro, che vanno sommati a quelli statali, che ammontano a ulteriori 8 mila euro, e allo sconto che il venditore deve applicare obbligatoriamente. Una cifra che, pertanto, può arrivare a toccare i 20 mila euro.

Incentivi Auto

I contributi vengono erogati sulla base delle emissioni inquinanti del veicolo, più sono contenute e maggiore sarà l'incentivo. Il contributo minimo è di 2500 euro, e si sale progressivamente fino ai 10 mila euro già menzionati. Ci sono incentivi all'acquisto anche degli scooter elettrici e delle moto elettriche, precisamente da 2 a 4 mila euro. 150 euro per bici e fino a 1.000 euro per biciclette cargo. Il nuovo bando è previsto per metà ottobre.

Per quanto riguarda gli incentivi per le aziende già resi pubblici, si arriva a 10 mila euro per i veicoli adibiti al trasporto delle persone e a 20 mila euro per i mezzi con peso superiore alle 5 tonnellate. Previste decurtazioni da 500 a mille euro anche per per eBike e cargo bike.

Gli incentivi non si applicano esclusivamente ai veicoli elettrici, anche se la quota più consistente è ovviamente riservata a questo tipo di mobilità. Contributi sono previsti anche per veicoli a metano, GPL, GNL, e anche benzina e diesel Euro 6, oltre che ibridi. Per quanto riguarda la rottamazione il Piemonte prevede di includere anche l'Euro 5 e i vecchi ibridi, laddove gli incentivi statali si fermano all'Euro 4.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tetrahydrocannabin05 Ottobre 2020, 15:34 #1
5 mila tonnellate... in pratica per avere 20k di icentivi devi comprare una petroliera elettrica
dany-dm05 Ottobre 2020, 15:35 #2
e a 20 mila euro per i mezzi con peso superiore alle 5 mila tonnellate.


e che è! un treno merci lungo 3 km?
phmk05 Ottobre 2020, 15:48 #3
Si, 40.000 (minimo) - 20.000 (massimo)sempre 20.000 e più sono ...
Una 500 Abarth ... un pò più divertente...
Alfhw05 Ottobre 2020, 15:54 #4
Fino a 20 mila euro di incentivi e addirittura applicati [U]anche a veicoli Euro 5 e ai vecchi ibridi[/U]??? Un po' di incentivi vanno bene ma non è che si sta esagerando? Perché tutti questi incentivi non li paga Babbo Natale ma sono finanziati con le tasse dei cittadini che non potranno essere usati per altri scopi.
A pensare male si potrebbe credere che grosse case automobilistiche facciano pressioni più o meno lecite per gonfiare gli incentivi...
nickmot05 Ottobre 2020, 15:56 #5
Originariamente inviato da: phmk
Si, 40.000 (minimo) - 20.000 (massimo)sempre 20.000 e più sono ...
Una 500 Abarth ... un pò più divertente...


Quindi noi contribuenti (peggio ancora per i contribuenti piemontesi) dovremo pagare la seconda auto a chi potrebbe permettersela?

Perche' allo stato attuale non esiste che si possa vivere con una sola auto elettrica, men che mai una city car.
WarDuck05 Ottobre 2020, 15:57 #6
E nel frattempo le strade si riempono di fango
alexbilly05 Ottobre 2020, 16:10 #7
Originariamente inviato da: WarDuck
E nel frattempo le strade si riempono di fango


eh ma vuoi mettere la soddisfazione di fare i gavettoni di fango ai malcapitati passanti che non ti sentono arrivare con l'auto elettrica?
ninja75005 Ottobre 2020, 16:15 #8
quindi la 500 elettrica passa da 35.000€ a 15.000€ che è il suo giusto prezzo tutti di corsa a comprarla!
phmk05 Ottobre 2020, 16:25 #9
Originariamente inviato da: nickmot
Quindi noi contribuenti (peggio ancora per i contribuenti piemontesi) dovremo pagare la seconda auto a chi potrebbe permettersela?

Perche' allo stato attuale non esiste che si possa vivere con una sola auto elettrica, men che mai una city car.


E cosa ho detto io ??
Ho detto che conviene sempre una auto a CI, NON elettrica.
300005 Ottobre 2020, 16:34 #10
Originariamente inviato da: Alfhw
Fino a 20 mila euro di incentivi e addirittura applicati [U]anche a veicoli Euro 5 e ai vecchi ibridi[/U]??? Un po' di incentivi vanno bene ma non è che si sta esagerando? Perché tutti questi incentivi non li paga Babbo Natale ma sono finanziati con le tasse dei cittadini che non potranno essere usati per altri scopi.
A pensare male si potrebbe credere che grosse case automobilistiche facciano pressioni più o meno lecite per gonfiare gli incentivi...


20k per i camioncini, c'è scritto nell'articolo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^