Presentato il treno a levitazione magnetica più veloce del mondo. Velocità? 600 km/h

Presentato il treno a levitazione magnetica più veloce del mondo. Velocità? 600 km/h

In Cina è stato inaugurato quello che è stato progettato per essere il veicolo via terra più veloce del mondo. Secondo le stime il treno maglev è in grado di compiere la tratta Pechino-Shangai in 2 ore e mezza

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Trasporti elettrici
Hyperloop
 
26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Apozeme21 Luglio 2021, 21:30 #11
Mi immagino cosa passerà per la testa del tizio appena uscito dalla metro in cui ha rischiato di annegare quando leggerà questa notizia
OptimusAl21 Luglio 2021, 22:45 #13
Originariamente inviato da: TheGreatMazinga
consumo ridotto a 600 km/h a livello del suolo? Hanno idea della resistenza aerodinamica?


Niente telefonagli e digli di annullare tutto e licenziare tutti quegli stupidi ingegneri che hanno avallato un progetto con errori così pacchiani .
rockroll21 Luglio 2021, 23:12 #14
Originariamente inviato da: TheGreatMazinga
consumo ridotto a 600 km/h a livello del suolo? Hanno idea della resistenza aerodinamica?


Loro ce l'hanno, tu mica tanto!

Un treno del genere, lungo quanto vuoi, ha un CX di molto inferiore a quello di un volgarissimo pullman intercity. Quello che conta è il profilo e la sezione frontale, la lunghezza è quasi ininfluente Al più conta il profilo coda, che deve essere altrettanto filante (e non deportante) .
Tu hai considerato il profilo di queste motrici ed il livello di penetrazione aerodinamica che ne consegue?

E pensa che nei progetti più avanzati, ma praticamente impossibili da realizzare, si è parlato di condotti ovvero gallerie prive di aria entro cui far levitare il MagLev (ovviamente pressurizzato); consumeresti energia solo per accelerare o rallentare, ma il vero percorso, lungo a piacere, lo faresti gratis per inerzia in assenza di attrito.
giuvahhh22 Luglio 2021, 03:57 #15
i no tav devono aggiornarsi
fraussantin22 Luglio 2021, 07:18 #16
Mi preoccupano di più lato sicurezza in caso di attentati , manomissioni , bimbiminchia con pietre dai ponti ecc .

Oltre che ai costi generale del tutto
Sinceramente in Italia abbiamo bisogno di altro ... Meglio investire risorse per creare lavoro.

Originariamente inviato da: TheGreatMazinga
consumo ridotto a 600 km/h a livello del suolo? Hanno idea della resistenza aerodinamica?


Penso di si, per quello lo fanno a supposta ....
Marko#8822 Luglio 2021, 07:37 #17
Originariamente inviato da: Sandro kensan
Magari andare a prendere il caffè a Berlino in 2-3 ore e poi tornare non sarebbe male dal nord Italia.


In Italia abbiamo un ottimo caffè, ci sono bar in tutti gli abitati -anche quelli da poche migliaia di abitanti- e c'è bisogno di andare a Berlino a berne uno?
Alla faccia dello spreco.

Originariamente inviato da: Sandro kensan
Ma non siamo in Cina...


Direi meno male, nonostante tutto.
Unax22 Luglio 2021, 10:11 #18
mettere insieme nello stesso articolo maglev e hyperloop è un abominio
dado197922 Luglio 2021, 10:46 #19
Originariamente inviato da: Sandro kensan
Totoro?

Anche 400 km/h non è da buttare per andare da Roma a Milano o da Milano a Francoforte.

Edit: è questo il treno di cui parli?

https://www.youtube.com/watch?v=e_g6N8Ud5zI

Il modello di treno è esattamente quello, ma la tratta che ho fatto io è quella di Shangai-aeroporto; in genere fa la tratta a 300 km/h ma una volta al giorno (quello che ho preso io) lo fanno andare al massimo a 420-430 km/h... se sei a Shangai devi necessariamnte provarlo (anche perchè costa una cifra modesta come 5-6-7 euro). Ricorda di prenderlo quando fa la tratta veloce.
dado197922 Luglio 2021, 10:51 #20
Originariamente inviato da: harlock10
Il problema di Maglev, Hyperloop, Aerotrain e simili è sempre il fatto che bisogna costruire tutta l’infrastruttura da zero, dalle stazioni, ai binari, ai collegamenti, agli interscambi, il tutto senza avere una rete capillare.
Non è come con l’aereo dove basta avere l’aeroporto e poi sei svincolato dal quadrimotore ad elica al Concorde o al Airbus 380.
In questa situazione a meno di non investire cifre immense, di sventrare le città e il territorio conviene sempre il vecchio treno che puó essere sia av che normale ma che ha 200 e passa anni di infrastrutture al seguito.

Ma infatti la tecnologia maglev sarà relegata a tratte molto trafficate con collegamenti punto-punto (non ci sono scambi, collega il punto A al punto B).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^