Primi test di Waymo fuori dagli USA: l'automobile a guida autonoma arriva in Italia al Centro Sperimentale Balocco

Primi test di Waymo fuori dagli USA: l'automobile a guida autonoma arriva in Italia al Centro Sperimentale Balocco

La tecnologia di guida autonoma di Google viene testata per la prima volta al di fuori degli Stati Uniti: scelto il Centro Sperimentale Balocco, di proprietà FCA, per una prima dimostrazione in ambiente controllato

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Tecnologia
WaymoFCA
 

Nel corso della giornata di ieri il CEO di Waymo John Krafcik ha reso noto che la società ha condotto il suo primo test di veicoli a guida autonoma al di fuori del territorio degli Stati Uniti portando il suo sistema di guida autonoma di livello 4 presso il Centro Sperimentale Balocco, in provincia di Vercelli.

Si tratta di una complesso di circuiti automobilistici realizzati nel 1961 dall'Alfa Romeo, e ora di proprietà di Fiat Chrysler Automobiles. Non è ovviamente un caso la scelta della stuttura, in quanto FCA è partner di Waymo fornendo i minivan Chrysler Pacifica come piattaforma per lo sviluppo dei sistemi di guida autonoma.

La dimostrazione ha avuto luogo lo scorso 1 giugno, in condizioni controllate e senza alcun conducente umano al volante delle vetture. Secondo le dichiarazioni della compagnia Waymo ha portato circa 70 vetture a Balocco, con le vetture che hanno interagito con pedoni, altri veicoli, ciclisti, ostacoli e volatili. Negli Stati Uniti la flotta Pacifica di Waymo è già in prova sulle strade di svariate città.

Il progetto di sviluppo delle tecnologie per la guida autonoma ha preso il via negli uffici di Google 9 anni fa, per poi divenire una divisione separata negli anni scorsi sotto il nome di Waymo. La società ha iniziato da poco a rilasciare qualche indicazione in più sulle sue intenzioni, nonostante abbia ammassato circa sei milioni di miglia "autoguidate". Krafcik, dal 2016 a capo di Waymo e veterano del settore automobilistico (è stato presidente e CEO di Hyundai Motor America), ha recentemente affermato che la compagnia si sta concentrando su quatto aree chiave: ride hailing, circolazione delle merci, ampliamento del trasporto pubblico e distribuzione della tecnologia Waymo ai partner tramite accordi di licenza.

Waymo prevede di poter lanciare il servizio di ride hailing già quest'anno a Phoenix, e ha annunciato nel recente passato che 62 mila vetture Pacifica allestite con i suoi sistemi laser-radar andranno a incrementare le fila della sua flotta nel corso del tempo. La società ha inoltre stretto una partnership con Jaguar per accogliere nella flotta 20 mila SUV i-Pace a propulsione elettrica.

Krafcik non ha esplicitato piano per l'espansione in Europa, pur sottolineando l'interesse e le capacità di rivolgersi a nuovi mercati e di cercare partner aggiuntivi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
\_Davide_/09 Giugno 2018, 23:47 #1
Spero non fosse tra questi il veicolo sperimentale che ha invaso la mia corsia ed evitato un frontale con una azione correttiva della autista nel rettilineo tra l'uscita autostradale di Balocco e la svolta per il centro venerdì sera!
Bivvoz10 Giugno 2018, 17:16 #2
Originariamente inviato da: \_Davide_/
Spero non fosse tra questi il veicolo sperimentale che ha invaso la mia corsia ed evitato un frontale con una azione correttiva della autista nel rettilineo tra l'uscita autostradale di Balocco e la svolta per il centro venerdì sera!


Visto che sono in un certo sperimentale chiuso direi proprio di no.
Comunque sono abbastanza riconoscibili:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
tallines10 Giugno 2018, 19:47 #3
"La dimostrazione ha avuto luogo lo scorso 1 giugno, in condizioni controllate e senza alcun conducente umano al volante delle vetture."

Seeeee figurati se io vado su un auto in questo modo...........

Anche in Italia via libera ai test sulla guida autonoma

[Center] Link ad immagine (click per visualizzarla) https://postimages.org/[/Center]

Ci sono stati incidenti con auto a guida semi-autonoma, figurati cosa succederà con la guida autunoma al 100% .

3578 telecamere piazzate in tutte i posti..........e il problem solving famoso queste auto ce l' hanno ? .......................

Spero che quando sarà, queste auto abbiano una buona assicurazione .



Interessante questa immagine, dove praticamente non c'è nessuno per strada..........voglio vedere cosa succede nel traffico quotidiano, se la signora può stare tranquilla come nell' immagine............aspetta e spera, che poi si avvera

La signora sta prenotando la cena al ristorante, booooommmm

Nahhh, non mi fido!

[Center] Link ad immagine (click per visualizzarla) [/Center]
calabar10 Giugno 2018, 20:07 #4
Originariamente inviato da: tallines
Ci sono stati incidenti con auto a guida semi-autonoma, figurati cosa succederà con la guida autunoma al 100%

Succederà che saranno sufficientemente affidabili da garantire un numero di incidenti più basso rispetto alla guida umana.

Qui non si tratta di avere lo smartphone con l'ultima funzionalità figa e pazienza se è implementata con i piedi e gli utenti fanno da beta tester. Qui ci sono organi legislativi che dovranno dare i consensi e controlli molto più stretti, prima che queste funzionalità escano dalla fase di test e siano pronte per l'uso di massa.

Se poi non ti fidi... oh, posizione legittima.
tallines10 Giugno 2018, 21:04 #5
Originariamente inviato da: calabar
Succederà che saranno sufficientemente affidabili da garantire un numero di incidenti più basso rispetto alla guida umana.

Speriamo bene .
Originariamente inviato da: calabar
Qui non si tratta di avere lo smartphone con l'ultima funzionalità figa e pazienza se è implementata con i piedi e gli utenti fanno da beta tester. Qui ci sono organi legislativi che dovranno dare i consensi e controlli molto più stretti, prima che queste funzionalità escano dalla fase di test e siano pronte per l'uso di massa.

E' ovvio che ci voglia il benestare del Governo, non è che le auto autonome, iniziano a girare dalla sera alla mattina da sole, ci vuole una Legge .
Originariamente inviato da: calabar
Se poi non ti fidi... oh, posizione legittima.

Al momento no
Bivvoz10 Giugno 2018, 23:17 #6
Originariamente inviato da: tallines
"La dimostrazione ha avuto luogo lo scorso 1 giugno, in condizioni controllate e senza alcun conducente umano al volante delle vetture."

Seeeee figurati se io vado su un auto in questo modo...........

Anche in Italia via libera ai test sulla guida autonoma


Ci sono stati incidenti con auto a guida semi-autonoma, figurati cosa succederà con la guida autunoma al 100% .

3578 telecamere piazzate in tutte i posti..........e il problem solving famoso queste auto ce l' hanno ? .......................

Spero che quando sarà, queste auto abbiano una buona assicurazione .



Interessante questa immagine, dove praticamente non c'è nessuno per strada..........voglio vedere cosa succede nel traffico quotidiano, se la signora può stare tranquilla come nell' immagine............aspetta e spera, che poi si avvera

La signora sta prenotando la cena al ristorante, booooommmm

Nahhh, non mi fido!


Gli incidenti con le auto a guida semi-autonoma si sono verificati proprio perchè non è autonoma.
Non essendo autonoma a volte ha bisogno dell'intervento umano e se questo avviene mentre l'umano che deve intervenire si sta facendo bella mente i cazzi suoi quando non dovrebbe e ignora avvisi acustici e visivi l'auto finisce contro qualcosa.

Quando al guida sarà al 100% autonoma e non dovrà più dipendere da quel componente propenso a distrazioni, incazzature, fretta, sonnolenza, ecc. che si trova tra il sedile e il volante sarà più sicura.
sk0rpi0n10 Giugno 2018, 23:21 #7
Proverò un auto a guida 100% autonoma solamente quando riusciranno a far circolare uno di questi mezzi per almeno un mese e senza incidenti in Napoli centro e periferia!
tallines11 Giugno 2018, 11:07 #8
Originariamente inviato da: Bivvoz
Gli incidenti con le auto a guida semi-autonoma si sono verificati proprio perchè non è autonoma.
Non essendo autonoma a volte ha bisogno dell'intervento umano e se questo avviene mentre l'umano che deve intervenire si sta facendo bella mente i cazzi suoi quando non dovrebbe e ignora avvisi acustici e visivi l'auto finisce contro qualcosa.

Può essere anche come hai detto, che il guidatore UTONTO credendo che l' auto faccia tutto da sola, si distrae volutamente e poi succede quello che succede.....
Originariamente inviato da: Bivvoz
Quando al guida sarà al 100% autonoma e non dovrà più dipendere da quel componente propenso a distrazioni, incazzature, fretta, sonnolenza, ecc. che si trova tra il sedile e il volante sarà più sicura.

Anche, però al momento ho qualche dubbio .

Comunque guardando i vari filmati che ci sono su YT, tipo quello di Quattroruote o altri.....queste auto a guida autonoma, hanno cosi tante opzioni, che io per farle guidare, farei fare una patente apposta per queste auto .
Bivvoz11 Giugno 2018, 12:46 #9
Originariamente inviato da: tallines
Può essere anche come hai detto, che il guidatore UTONTO credendo che l' auto faccia tutto da sola, si distrae volutamente e poi succede quello che succede.....


Non è una mia opinione, tutti gli incidenti con le auto a guida autonoma di cui ho letto si sono svolti così.
Anche l'indicente con l'auto di Uber che dovrebbe essere a guida completamente autonoma è in realtà in test ed è previsto che in caso di dubbi o incertezze da parte del software richieda l'intervento dell'operatore e così ha fatto ma poi non ha fatto in tempo a intervenire.

Originariamente inviato da: tallines
Anche, però al momento ho qualche dubbio .


I sistemi più avanzati di guida autonoma come quello di Google sono già parecchio affidabili.
In milioni (8 se non ricordo male) di chilometri su strada hanno fatto un solo incidente con "colpa" e andavano a 3 km/h quando è successo.
I dubbi comunque ce li teniamo fino a quando non arrivano ufficialmente su strada.


Unico incidente con colpa di cui ho trovato traccia: http://www.gazzetta.it/Passione-Mot...l?refresh_ce-cp

Originariamente inviato da: tallines
Comunque guardando i vari filmati che ci sono su YT, tipo quello di Quattroruote o altri.....queste auto a guida autonoma, hanno cosi tante opzioni, che io per farle guidare, farei fare una patente apposta per queste auto .


Intendi quelle semi-autonome?
Come ho detto anche a me sembrano una complicazione inutile, o guido io o guida l'auto, metà e metà fa solo confusione.
\_Davide_/11 Giugno 2018, 22:31 #10
Originariamente inviato da: Bivvoz
Visto che sono in un certo sperimentale chiuso direi proprio di no.
Comunque sono abbastanza riconoscibili:


Nulla del genere, per fortuna!

Lo so che il centro è chiuso ma trovo sempre le auto anche nelle zone limitrofe con targa prova

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^