Quasi 400 mila auto elettriche Plug-in vendute ad aprile in tutto il mondo

Quasi 400 mila auto elettriche Plug-in vendute ad aprile in tutto il mondo

Tesla Model Y meglio della Model 3. La classifica include sia i modelli completamente elettrici a batteria sia gli ibridi Plug-In con compartecipazione di elettrico ed endotermico alla trazione

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Tecnologia
 

Le vendite globali di auto elettriche Plug-in sono aumentate del 249% se si confronta il mese di aprile 2021 con aprile 2020. 392 mila veicoli di questo tipo sono stati venduti su scala globale in un mese ed aprile 2021 è il quarto mese migliore di sempre in fatto di veicoli elettrici Plug-in venduti.

Tesla Model Y meglio della Model 3

Il dato proviene da EV Sales Blog, che rimarca come per 10 mesi consecutivi le vendite di veicoli Plug-in siano andate meglio rispetto al corrispondente mese dell'anno precedente. Dopo i primi quattro mesi del 2021, la quota di Plug-in vendute è aumentata fino al 5,7%, mentre lo scorso anno si attestava sul 4%. Se si considerano solo le completamente elettriche a batteria (BEV) la quota di veicoli venduti nel 2021 si attesta sul 3,7%.

Tesla Model Y

L'auto elettrica più venduta nel 2021 è la Wuling Hong Guang MINI EV: ne abbiamo parlato varie volte, non può definirsi neanche una vera e propria auto, essendo una citycar super compatta come la Citroen Ami. Al secondo posto della classifica troviamo Tesla Model Y che, curiosamente, supera la Model 3. Quest'ultima, comunque, è l'auto elettrica più venduta nei primi 4 mesi del 2021 su scala globale.

In un mese, Tesla ha venduto 16.232 Model Y e 14.980 Model 3. Il dato beneficia del fatto che Tesla ha iniziato la produzione di massa, e conseguentemente le vendite, di Model Y nella sua Gigafactory di Shanghai. Tornando ad aprile, completano le prime cinque posizioni le Volkswagen ID.4 e ID.3.

Vendite auto aprile 2021

Nei primi 20 posti delle auto PHEV e BEV più vendute troviamo ben 15 BEV: altro dato molto significativo circa la rapidità con cui sta avvenendo la transizione verso la mobilità elettrica. Ad aprile l'ibrida Plug-in più venduta è stata la Li Xiang One EREV, segno di quanto incida il mercato cinese, con un'ottima performance anche da parte della Volvo XC60.

Vendite auto aprile 2021

Se si considerano le case automobilistiche, Tesla si trova al primo posto per auto vendute ad aprile, seguita da SAIC-GM-Wuling, Volkswagen, BMW e BYD.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ramses7701 Giugno 2021, 16:44 #1
Secondo me la pluygin ha un suo perchè.
Se uno ha la spina in box e la usa per andare a lavorare e ha una distanza A/R che gli permette di stare sotto l'autonomia delle batterie, in un anno di lavoro rispetto ad un'auto ha benzina che fa 10-12 al litro risparmia un botto di soldi.
Se poi in qualche viaggio dovrà usarla "solo" come ibrida poco male.
alexbon01 Giugno 2021, 18:11 #2
Originariamente inviato da: ramses77
Secondo me la pluygin ha un suo perchè.
Se uno ha la spina in box e la usa per andare a lavorare e ha una distanza A/R che gli permette di stare sotto l'autonomia delle batterie, in un anno di lavoro rispetto ad un'auto ha benzina che fa 10-12 al litro risparmia un botto di soldi.
Se poi in qualche viaggio dovrà usarla "solo" come ibrida poco male.


Già una full hybrid permette di fare i 20 e oltre al litro di benza, le plug-in hanno senso se, come con la renault captur, si comincia a far lavorare i 2 motori (3 sulla captur, uno ICE e 2 elettrici) in totale sinergia in modo da eliminare parti di motore ICE come sincronizzatore e frizione: secondo me la captur è la prima vera plug-in pensata e progettata fin dall'inizio come tale infatti ha un rendimento molto alto, si parla fino a 30km/l

ho dovuto cambiare auto e ho preso una auris TS e già con questa sono riuscito a fare i 25km/l extraurbano, consumo davvero non male per un 1.8 benzina.
Mars9501 Giugno 2021, 20:59 #3
Originariamente inviato da: ramses77
Secondo me la pluygin ha un suo perchè.
Se uno ha la spina in box e la usa per andare a lavorare e ha una distanza A/R che gli permette di stare sotto l'autonomia delle batterie, in un anno di lavoro rispetto ad un'auto ha benzina che fa 10-12 al litro risparmia un botto di soldi.
Se poi in qualche viaggio dovrà usarla "solo" come ibrida poco male.


Peccato costi 8-10 mila euro in più della versione ibrida non plugin e permetta di risparmiare 5€ di benzina al giorno al massimo teorico.
Fatti due conti e vedi in quanto ti ripaghi quei 8-10 mila euro.
Senza contare peso e ingombri maggiori.
ramses7702 Giugno 2021, 07:01 #4
Però una plugin con gli incentivi costa quasi come un’ibrida.
Notturnia02 Giugno 2021, 20:41 #5
Smart working e risolto il problema di andare in ufficio
Beneficio maggiore sia per portafoglio che per ambiente senza dover cambiare auto
Ma purtroppo pochi lo stanno chiedendo e pochi lo offrono
Noi arrivato oltre un anno fa
Dovessimo tirare i conti parliamo di circa 7-8 mila km/anno/dipendente risparmiati.. credo debba essere questo un buon compromesso ecologico e non smantellare una vettura per costruirne un’altra visto quanto ci vuole poi per recuperare l’inquinamento prodotto da queste due operazioni
leddlazarus03 Giugno 2021, 11:33 #6
Originariamente inviato da: Mars95
Peccato costi 8-10 mila euro in più della versione ibrida non plugin e permetta di risparmiare 5€ di benzina al giorno al massimo teorico.
Fatti due conti e vedi in quanto ti ripaghi quei 8-10 mila euro.
Senza contare peso e ingombri maggiori.


senza contare che dovrai come minimo passare ai 6KW in casa (3KW sono pochi). se non addirittura mettere un contatore in piu.

E poi, nel momento che le elettriche inizieranno ad essere numerose, non vuoi che rincarino l'elletricità?
leddlazarus03 Giugno 2021, 11:36 #7
Originariamente inviato da: Notturnia
Smart working e risolto il problema di andare in ufficio
Beneficio maggiore sia per portafoglio che per ambiente senza dover cambiare auto
Ma purtroppo pochi lo stanno chiedendo e pochi lo offrono
Noi arrivato oltre un anno fa
Dovessimo tirare i conti parliamo di circa 7-8 mila km/anno/dipendente risparmiati.. credo debba essere questo un buon compromesso ecologico e non smantellare una vettura per costruirne un’altra visto quanto ci vuole poi per recuperare l’inquinamento prodotto da queste due operazioni


guarda non farmici pensare. ho lavorato fino a 3 anni fa, vicino a casa (che raggiungevo a piedi o in bici). Poi per capricci delle direzioni hanno spostato il CED in un altra zona. Risultato 50km al giorno e spesa di 100€ minino al mese. Adesso faccio lo smart 2gg su 3 alla settimana. chepalle
Giuss03 Giugno 2021, 11:50 #8
Se non costassero uno sproposito sarebbero interessanti

Forse solo chi fa una marea di chilometri soprattutto in citta e uso misto riesce forse a rientrare nelle spese
Mars9503 Giugno 2021, 16:01 #9
Originariamente inviato da: leddlazarus
senza contare che dovrai come minimo passare ai 6KW in casa (3KW sono pochi). se non addirittura mettere un contatore in piu.

E poi, nel momento che le elettriche inizieranno ad essere numerose, non vuoi che rincarino l'elletricità?


Questo no.
Una plugin è una batteria molto più piccola di un'elettrica e si ricarica in una notte da una normale presa domestica.
Ce la si può giostrare anche con il normale 3kwh stando un po' attenti.
Certo poi magari per comodità lo fai lo stesso il 6kwh ma non è obbligatorio come per un'elettrica.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^