Range Rover Evoque: versione ibrida plug-in con autonomia all-electric di 68 Km

Range Rover Evoque: versione ibrida plug-in con autonomia all-electric di 68 Km

La Range Rover Evoque è ora disponibile in versione ibrida plug-in con emissioni di CO2 pari a 32 g/km e autonomia in propulsione elettrica che arriva a 68 km senza dover ricaricare la batteria

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Tecnologia
Jaguar Land RoverLand Rover
 

Range Rover Evoque e Discovery Sport PHEV arriveranno presto nelle versioni veicoli ibridi plug-in (PHEV). Interessante soprattutto la Evoque ibrida plug-in perché sarà in grado di garantire un'autonomia con sola propulsione elettrica che arriva a 68 km e con emissioni di CO2 di soli 32 g/km.

Denominata P300e, questa vettura impiega la piattaforma PTA (Premium Transverse Architecture) progettata per l'elettrificazione mantenendo tutte le capacità off-road di Land Rover. Il nuovo modello Plug-in P300e si aggiunge all'esistente MHEV (mild hybrid) a 48 Volt.

La P300e combina il 3 cilindri Ingenium 1,5 litri al benzina da 200 CV (147 kW) con il motore elettrico da 109 CV integrato nell'asse posteriore, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 15 kWh situata sotto i sedili della seconda fila. L'accelerazione da 0 a 100 km/h è in 6,4 secondi.

Range Rover Evoque P300e

  • Potenza/coppia complessive 309 CV (227 kW) / 540 Nm
  • Consumo combinato (WLTP): 1,4 litri/100km
  • Emissioni combinate di CO2 (WLTP): 32 g/km
  • Autonomia electric-only 68 km
  • Tempo di ricarica veloce: 0-80 % in 30 minuti

Discovery Sport P300e

  • Potenza/coppia complessive 309 CV (227 kW) / 540 Nm
  • Consumo combinato (WLTP): 1,6 litri/100km
  • Emissioni combinate di CO2 (WLTP): 36 g/km
  • Autonomia electric-only 64 km
  • Tempo di ricarica veloce: 0-80 % in 30 minuti

Modalità di marcia selezionabili

E' possibile scegliere fra le tre modalità di marcia, quella che meglio si adatta alla situazione di guida, in città o in autostrada:

  • Modalità HYBRID (predefinita) - combina automaticamente la potenza del motore a benzina e di quello elettrico. La strategia di funzionamento si adegua alle condizioni di guida ed alla carica residua della batteria. Quando si inserisce una destinazione nel navigatore, la funzione intelligente Predictive Energy Optimisation (PEO) integra il percorso con i dati del GPS, per ottimizzare l'efficienza ed il comfort di viaggio.
  • Modalità EV (Electric Vehicle) - il veicolo viaggia con la sola propulsione elettrica, utilizzando l'energia della batteria: una soluzione ideale per spostamenti silenziosi ad emissioni zero, specie in ambiti urbani.
  • Modalità SAVE- dà la precedenza al motore termico e mantiene lo stato di carica della batteria al livello predeterminato.

Tecnologia PHEV

Tutto l'hardware è intelligentemente posizionato sotto il pavimento dell’abitacolo, senza detrimento per lo spazio interno. L'Electric Rear Axle Drive (ERAD) è alimentato da una batteria da 15 kWh agli ioni di litio posizionata sotto i sedili posteriori. Tale batteria, composta da sette moduli da 50 Ah, contenenti 12 celle prismatiche ciascuno, è posta su un pannello da 6 mm di spessore che la protegge senza incidere sulle prestazioni in off-road.

ERAD impiega un motore sincrono a magneti permanenti compatto ed efficiente. Per ottimizzare lo spazio, i semiassi sono concentrici rispetto al motore e al riduttore a singolo rapporto, mentre l'inverter è integrato nel carter dell'ERAD. Il modulo ERAD è integrato nel sistema di sospensioni posteriore Integral Link.

A velocità superiori ai 135 km/h il motore elettrico viene disaccoppiato per ridurre la perdite meccaniche, per poi reinnestarsi se la velocità diminuisce. L'unità di controllo dell'energia, l'high-voltage junction box (HVJB) posta sotto i sedili anteriori, è un'altra novità di progetto. Questa comprende il Convertitore DC (converte la corrente ad alta tensione della batteria ibrida in una a bassa tensione per l'alimentazione della rete di bordo a 12 Volt) e il caricabatterie di bordo da 7 kW per la ricarica della batteria del sistema ibrido.

In prossimità del dispositivo sopra indicato, si trova un alternatore/starter/inverter integrato a cinghia (BiSG) che, grazie ad un’intelligente gestione elettrica, può inviare l'energia di recupero alla batteria ad alta tensione per un consumo successivo, o per un impiego immediato a supporto della trazione 4x4.

Un nuovo sistema frenante "by wire" sostituisce il tradizionale servofreno a depressione.

Ricarica

La nuova P300e PHEV è disponibile con cavo Mode 2 che completa la ricarica da 0 a 100% ,da una semplice presa domestica in 6 ore e 42 minuti. Per una maggiore velocità, il cavo Mode 3 si innesta in una wallbox domestica o in una colonnina pubblica, - entrambe da almeno 7 kW di potenza in AC - e ricarica da 0 a 80% in soli 84 minuti. Tempi di ricarica inferiori si ottengono alle colonnine pubbliche in DC: con 32 kW di potenza si arriva da 0 a 80% della carica in soli 30 minuti. Lo sportello del bocchettone di ricarica è sul parafango posteriore - sul lato opposto a quello del carburante.

Il cliente può connettersi con la Range Rover Evoque PHEV tramite l'app InControl Remote di Land Rover. Che ci si trovi a casa o fuori, è possibile con questa app monitorare lo stato di carica del veicolo, prepararlo per il prossimo viaggio o stabilire un orario per la ricarica se esistono tariffe più convenienti in funzione dell'ora.

Motore

Il propulsore 3 cilindri benzina da 1,5 litri è in alluminio, 37 kg più leggero del 4 cilindri. Questo motore di ridotta cilindrata, vanta livelli bassi di attriti. Il condotto di scarico è integrato nella testata in alluminio abbreviando così i tempi di riscaldamento e minimizzando la distanza fra le valvole di scarico e la turbina del turbocompressore. Il sistema di Raffreddamento ad Acqua dell'aria di Sovralimentazione fa sì che la densità dell'aria aspirata nella camera di combustione rimanga elevata, migliorando ulteriormente prestazioni ed efficienza a tutti i regimi di rotazione del motore.

Trasmissione

Per il perfetto abbinamento con l'ERAD e le performance del motore, è stata scelta una nuova trasmissione a otto rapporti. Più leggera di 5 kg del tipo a nove rapporti, la nuova trasmissione è totalmente integrata al sistema ibrido.

La Range Rover Evoque P300e PHEV è ordinabile da ora, e come già la versione MHEV a 48 Volt, può essere configurata sul sito: www.landrover.it.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ragerino22 Aprile 2020, 11:25 #1
Questa farà parte di quelle vetture che inquinano più della versione a benzina. Non ricordo se è stato pubblicato anche qua, tempo fa, ma secondo uno studio le auto plug-in di lusso, essendo per lo più veicoli aziendali, leasing ecc, girano sempre a benzina perche non è il proprietario a pagare il carburante, o semplicemente non gli frega nulla di attaccarla alla corrente.
Marko_00122 Aprile 2020, 11:32 #2
ottima per andare a fare un giro in una metropoli al pari di Imola
e poi, non voglio dire, ma la ruota di scorta costa quasi quanto una
dell'ultimo midtower Apple ...
DjLode22 Aprile 2020, 11:56 #3
Sul configuratore ho trovato solo la Discovery Sport con questo motore, almeno su questo modello la differenza è di "soli" 5000€ rispetto al benzina da 200CV (ok, il confronto non è propriamente indicativo, ma considerato che qui il motore a benzina ha 200CV anche se è un 3 cilindri, ho usato il 4 cilindri base per fare il confronto) sulla versione R Dynamic. Rispetto ad altre case che fanno i modelli ibridi plug-in partendo da versioni ricchissime e quindi la differenza dalla "normale" è molto più marcata. Più sensata secondo me questa soluzione, tralasciando utilità della macchina e gusti personali, che si riduce alla scelta del motore ibrido plug in, e tutto il resto (più o meno) invariato.
Speriamo che altre case seguano questa scelta, invece che proporre su auto che in versioni normali possono essere comprate a cifre umane, versioni ibride con costi esorbitanti e differenze sopra i 10 mila €.
gigioracing22 Aprile 2020, 12:21 #4
cambio piu leggero di 5kg rispetto alla versione normale .

peccato che l auto pesara 20 quintali

vorrei vedere le emissioni x km rispetto a una panda euro2 . peso ridotto e l unico modo x avere emissioni basse.
nickname8822 Aprile 2020, 12:33 #5
68 ? Questo è tutto da dimostrare
amd-novello22 Aprile 2020, 12:39 #6
balena inutile
Marko#8822 Aprile 2020, 14:00 #7
Originariamente inviato da: Ragerino
Questa farà parte di quelle vetture che inquinano più della versione a benzina. Non ricordo se è stato pubblicato anche qua, tempo fa, ma secondo uno studio le auto plug-in di lusso, essendo per lo più veicoli aziendali, leasing ecc, girano sempre a benzina perche non è il proprietario a pagare il carburante, o semplicemente non gli frega nulla di attaccarla alla corrente.


Si, come dire che siccome la maggioranza degli assassini usa la pistola allora la pistola è più letale di un M16.
gigioracing22 Aprile 2020, 18:20 #8
Originariamente inviato da: Marko#88
Si, come dire che siccome la maggioranza degli assassini usa la pistola allora la pistola è più letale di un M16.


Porsi come scopo di far inquinare poco un bidone da 20quintali e come voler far saltare con l asta un atleta da 130kg
domthewizard22 Aprile 2020, 18:33 #9
68km da 0-100% se ricaricata di notte a mano da schiavi indonesiani, velocità max 5km/h con a bordo solo il conducente ma deve pesare max 46kg e la strada deve essere cosparsa di grasso di foca


in realtà farà 200 metri
Marko#8822 Aprile 2020, 21:34 #10
Originariamente inviato da: gigioracing
Porsi come scopo di far inquinare poco un bidone da 20quintali e come voler far saltare con l asta un atleta da 130kg


Certo, sono d'accordo. Ma il discorso era un altro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^