Renault Twingo Z.E.: autonomia meglio del previsto secondo gli ultimi dati

Renault Twingo Z.E.: autonomia meglio del previsto secondo gli ultimi dati

n questi mesi Renualt deve aver lavorato di fino sulle prestazioni dell'auto e sulla gestione della batteria, e le specifiche aggiornate, ad esempio quelle presenti sul sito tedesco del produttore francese, parlano ora di 190 km per il ciclo WLTP e di ben 270 km nel caso del WLTP cittadino

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Tecnologia
Renault
 

Annunciata al Salone di Ginevra virtuale nel marzo scorso la piccola Renault Twingo Z.E., ovvero la declinazione in forma elettrica al 100% di una delle citycar più amate, aveva riscosso molto interesse, anche per il fatto di essere la sorella gemella di Smart ForFour EQ.

Il cuore della Twingo Z.E. è costituito da un propulsore elettrico da 82CV ma soprattutto 160Nm di coppia, il tutto alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 22kWh. L'autonomia dichiarata al momento del lancio in riferimento al ciclo WLTP standard è stata di 180 km, che salivano a ben 250 km nel caso si prenda a riferimento il ciclo WLTP city.

In questi mesi Renault deve aver lavorato di fino sulle prestazioni dell'auto e sulla gestione della batteria, e le specifiche aggiornate, ad esempio quelle presenti sul sito tedesco del produttore francese, parlano ora di 190 km per il ciclo WLTP e di ben 270 km nel caso del WLTP cittadino. Si tratta di un aumento rispettivamente del 5,5% e del 8% rispetto alle stime iniziali.

Si tratta comunque di autonomie abbastanza risicate, vista la batteria da 22 kWh, superata in capacità da molte delle concorrenti, anche nel segmento delle citycar, come la Volkswagen e-Up.

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzoxxx20 Agosto 2020, 10:58 #1
Come citycar andrebbe benone tutto sta vedere il prezzo, la storia è sempre la stessa.
frankie20 Agosto 2020, 11:30 #2
Detto in altre parole: a me andrebbe bene l'autonomia di 190Km, ma voglio sapere il prezzo. Come molti han già capito, il ciclo WLTP è abbastanza tosto e nell'ordinario si possono raggiungere autonomie superiori.
Alfhw20 Agosto 2020, 11:53 #3
Dovrebbe costare oltre 25.000 euro iva italiana inclusa ma senza considerare gli incentivi.
https://www.dmove.it/news/renault-t...e-gli-incentivi
IMHO ancora troppi per un'utilitaria di 3,6 metri e con così poca autonomia. Forse meglio una ibrida come la Toyota Yaris che consuma pochissimo è pure più grande di 30 cm. Considerando gli incentivi per entrambi forse come prezzi si avvicinano ma la Yaris rimane sempre la più spaziosa e non c'è il problema della ricarica e dell'autonomia.
Ragerino20 Agosto 2020, 11:56 #4
Io continuo a non capire chi dice 'va bene, perche è una city car'.

Cioè, siete cosi ricchi da poter avere più auto in base all'utilizzo che ne fate quel giorno?
Perche la maggior parte della gente che conosco io, ha una sola auto, in genere è piccola, e ci fanno tutto.
Quindi se domani decido di andare a fare una gita sull'appennino, vorrei poterlo fare con la mia utilitaria da 25 mila euro, e non avere per forza una seconda auto vera e propria.
Babylon520 Agosto 2020, 12:02 #5
una utilitaria elettrica dovrebbe costare la metà dell'omologa a motore a scoppio considerando il considerevole numero di ingranaggi in meno. Se invece un motore elettrico e qualche batteria costano il doppio di un motore a scoppio, serbatoio carburante, cambio meccanico, catena distribuzione etc dunque sarebbe bene lasciar perdere e continuare soltanto a produrre auto tradizionali a combustione chimica.
Quindi o ci prendono in giro in quanto le batterie bruciate inquinano moltissimo, oppure ci derubano con la scusa dell'ecologia.
Ovviamente è soltanto la mia opinione personale.
deggial20 Agosto 2020, 12:54 #6
C'è qualcosa che non torna nei prezzi... Questa Twingo ZE leggo che dovrebbe costare circa 25.000€, che è uno sproposito (a mio avviso).

Però, prendo in considerazione la ZOE (che è più o meno lo stesso tipo di auto) sempre della Renault.

Allora, Renault la propone(va):
A 25.000€ più batteria a noleggio (cioè che paghi ogni mese)
A 33.000€ con batteria acquistata.

C'è di sicuro qualcosa che non va nei prezzi, per due motivi:

1) la versione senza batteria dovrebbe costare AL MASSIMO 7/8.000€ (voglio dire... Ha la stessa qualità costruttiva di una Aygo, Twingo, ecc... senza però tutta la parte di motore a scoppi e simili... quindi 7.000€ sono anche troppi

2) Di contro, un pacco batterie da 40KWH non può costare "solo" 8.000€... avendo in mente i prezzi delle batterie per fotovoltaico.

Quindi il prezzo "vero" della ZOE doveva essere così composto (circa):
7.000€ di auto
20.000€ di batterie
un bel po' di sovrapprezzo per la "moda green"


Stessa cosa sarà per questa Twingo, che ha batteria da 22KWH
Mark MILLER20 Agosto 2020, 13:18 #7
l'ho test... da Predoi/BZ a Marsala/TP, partito con 80% d batteria, arrivato con 30% d batteria, 1910 km percorsi in 27 ore abbondanti + 15 ore abbondanti per ricaricare 15 volte, consumo medio 164 wh/km - 6.08 km/kWh... peccato che abbia solo lo standard Level 2, non presente in varie parti d'Italia, per quello ho dovuto ridurre la velocità per cosumare meno, per evitare d 'rimanere a piedi'
Zappz20 Agosto 2020, 13:22 #8
Originariamente inviato da: Ragerino
Io continuo a non capire chi dice 'va bene, perche è una city car'.

Cioè, siete cosi ricchi da poter avere più auto in base all'utilizzo che ne fate quel giorno?
Perche la maggior parte della gente che conosco io, ha una sola auto, in genere è piccola, e ci fanno tutto.
Quindi se domani decido di andare a fare una gita sull'appennino, vorrei poterlo fare con la mia utilitaria da 25 mila euro, e non avere per forza una seconda auto vera e propria.


Sono scelte, io tengo 2 auto ed una e' proprio una twingo da usare tutti i giorni mentre l'altra la tengo da divertimento.

La twingo da tutti i giorni devo dire che e' perfetta.
deggial20 Agosto 2020, 13:36 #9
Originariamente inviato da: Ragerino
Io continuo a non capire chi dice 'va bene, perche è una city car'.

Cioè, siete cosi ricchi da poter avere più auto in base all'utilizzo che ne fate quel giorno?
Perche la maggior parte della gente che conosco io, ha una sola auto, in genere è piccola, e ci fanno tutto.
Quindi se domani decido di andare a fare una gita sull'appennino, vorrei poterlo fare con la mia utilitaria da 25 mila euro, e non avere per forza una seconda auto vera e propria.


dipende dove vivi... se vivi a Milano o comunque in una grande metropoli, probabilmente conosci più di qualcuno che ha due auto, un'utilitaria e l'altra più grande.
wobbly20 Agosto 2020, 14:36 #10
In realtà conosco più gente a Milano che l'auto non ce l'ha proprio che gente di provincia che non ha l'automobile. Se abiti a Milano e lì la vuoi usare meglio elettrica così hai dei vantaggi ma anche hai i problemi del parcheggio comuni praticamente ai veicoli a combustione.
Se abiti in provincia a meno che per andare a lavorare devi fare pochi chilometri, meglio una a combusione costa meno e non hai lo stress del rifornimento tanto più che nelle vetture piccole il riscaldamento o l'aria condizionata rubano autonomia in modo non trascurabile.
L'elettrico conviene nelle piccole cità dove non c'è la metropolitana e ci sono dei vantaggi ad usare l'elettrico (es. corsie preferenziali, parcheggi ad-hoc, colonnine di ricarica gratis o quasi...).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^