Renault Zoe: nuovo motore per l'auto elettrica più venduta d'Europa

Renault Zoe: nuovo motore per l'auto elettrica più venduta d'Europa

Nonostante il nuovo propulsore elettrico sia più potente, Renault garantisce autonomia allineata al motore precedente

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Tecnologia
Renault
 

Renault Zoe R110 è il nuovo propulsore che debutterà a breve sull'auto completamente elettrica più venduta d'Europa. Il nuovo propulsore consente a Zoe di fare un balzo in potenza pari a 12kW, arrivando complessivamente a 80kW, pari a quasi 109 CV.

Renault Zoe rappresenta la metà del mercato dell'elettrico in Francia, dove beneficia di importanti incentivi statali, e in tutto il mondo ha visto un'impennata delle vendite pari al 44% nel 2017 rispetto al 2016. Da tre anni è la più venduta in Europa, mentre in tutto il mondo si trova al quinto posto.

Renault Zoe

R110 è la quinta versione del propulsore elettrico di Renault è debutta sulla Zoe MY 2018 che in Italia sarà ordinabile a partire da aprile. Non è l'unica novità per quanto riguarda la Model Year 2018, perché arriveranno anche la tinta viola Mirtillo per la carrozzeria e il supporto ad Android Auto.

Il nuovo propulsore consentirà di disporre di migliore accelerazione che si traduce in 2 secondi in meno per passare da 80 a 120 km/h. Non dovrebbero esserci ripercussioni sull'autonomia: i test di omologazione sono ancora in corso, ma le prime valutazioni “confermano l’autonomia reale annunciata”. Si tratta di 300 chilometri usando la metodologia di misurazione WLTP, Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure.

Secondo Renault, la nuova unità "eredita dal precedente R90 il dinamismo ai bassi regimi" con una coppia massima di 225 Nm. Si tratta di un propulsore il cui iter di sviluppo è durato due anni e che viene ingegnerizzato e prodotto interamente in Francia (Technocentre di Yvelines e fabbricato a Cléon). Oltre che sulla Zoe, verrà montato anche su Kangoo ZE e Master ZE.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

122 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzoxxx20 Febbraio 2018, 10:42 #1
33800 euro (a partire da) per un'auto con 300 km di autonomia a 70 km/h di media con clima acceso. Quanti incentivi danno in Francia per quest'auto? spero tanti
s0nnyd3marco20 Febbraio 2018, 10:56 #2
Originariamente inviato da: bonzoxxx
33800 euro (a partire da) per un'auto con 300 km di autonomia a 70 km/h di media con clima acceso. Quanti incentivi danno in Francia per quest'auto? spero tanti


Anche con gli incentivi non la comprerei MAI nonostante gli incentivi. 300km di autonomia a 70km/h non mi bastano. Senza contare i tempi di ricarica lunghissimi con un utenza domestica standard. Francamente l'elettrico e' penoso allo stato attuale. Lo stato non dovrebbe dare incentivi fino a che la tecnologia non e' matura.
bonzoxxx20 Febbraio 2018, 11:03 #3
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Anche con gli incentivi non la comprerei MAI nonostante gli incentivi. 300km di autonomia a 70km/h non mi bastano. Senza contare i tempi di ricarica lunghissimi con un utenza domestica standard. Francamente l'elettrico e' penoso allo stato attuale. Lo stato non dovrebbe dare incentivi fino a che la tecnologia non e' matura.


Concordo, se posso dire la mia ad esempio come seconda auto può andare, ho una smart che fa pochissimi km a settimana poiché la usiamo poco. Secondo me più che l'autonomia, importantissima, e i tempi di ricarica, lunghissimi, c'è il costo esorbitante: alla fine la zoe è un'utilitaria o poco più, con 2 accessori in croce arriva a 35000€, e con quella cifra si acquistano signore auto "normali". Non sono un'ingegnere ma direi che le auto elettriche costano davvero tantissimo.
emanuele8320 Febbraio 2018, 11:03 #4
Sbaglio o il tallone d'achille di quest'attrezzo è, oltre al prezzo elevato, il noleggio delle batterie? Qui se ne vede in giro qualcuna, molto più delle BMW i3.
Mparlav20 Febbraio 2018, 11:04 #5
Senza noleggio batterie, costa quanto la Nissan Leaf 2018 da 40kWh.
Comprerei quest'ultima, più grande e spaziosa.
AdolfoG20 Febbraio 2018, 11:11 #6
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Lo stato non dovrebbe dare incentivi fino a che la tecnologia non e' matura.

La penso esattamente al contrario: lo Stato (in questo caso la Francia) con gli attuali incentivi aiuta la nuova tecnologia, permettendo alle case automobilistiche lo sviluppo della stessa. Una volta maturata, nel momento in cui i prezzi delle auto elettriche saranno più bassi, e di conseguenza maggiori le vendite, verrà meno la necessità di erogarli.
Non ultimo, Renault si troverà forse con un vantaggio tecnologico (sicuramente rispetto a FCA...)
mally20 Febbraio 2018, 11:15 #7
con 20k€ ti porta a casa una buonissima macchina e con i restanti 13/15k€ ti paghi il carburante per 150k/km. Prezzi totalmente senza senso...
emanuele8320 Febbraio 2018, 11:17 #8
Originariamente inviato da: mally
con 20k€ ti porta a casa una buonissima macchina e con i restanti 13/15k€ ti paghi il carburante per 150k/km. Prezzi totalmente senza senso...


con buona pace del global warming e del climate change e anche delle polveri sottili nelle città. Avresti potuto dire: con gli stessi soldi mi compro un ibrido o con i restanti 15k mi installo il solare sul tetto o una pompa di calore e avresti fatto più bella figura.
mally20 Febbraio 2018, 11:23 #9
Originariamente inviato da: emanuele83
con buona pace del global warming e del climate change e anche delle polveri sottili nelle città. Avresti potuto dire: con gli stessi soldi mi compro un ibrido o con i restanti 15k mi installo il solare sul tetto o una pompa di calore e avresti fatto più bella figura.


scusa nel momento in cui non puoi affrontare la spesa dei 35k€ cosa pensi che farà l'utente medio? comprerà su una fascia attorno ai 20k€. Se poi in quella fascia compri una metano o gpl vorrei proprio vedere chi ha l'impatto peggiore in termini di pura impronta ecologica considerando produzione, consumi e smaltimento del mezzo. Visto che si snocciolano cifre vorrei sapere se un costo del 50% superiore equivale ad un vantaggio ecologico degno di nota o si traduce in briciole...
W4rfoX20 Febbraio 2018, 11:35 #10
Efficienza media pari al 100% in piu' rispetto a un ICE. Direi che non sono briciole.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^