Rimac presenta una Hypercar basata su NVIDIA Drive

Rimac presenta una Hypercar basata su NVIDIA Drive

C_Two è una hypercar completamente elettrica progettata e gestita tramite la piattaforma di intelligenza artificiale di NVIDIA, Drive

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Tecnologia
NVIDIA
 

Presentata al Salone di Ginevra, la hypercar Rimac C_Two è dotata di propulsione completamente elettrica con guida autonoma di livello 4. Il progetto è basato su NVIDIA Drive, la piattaforma IA del noto produttore di chip grafici, che ha aiutato Rimac sia nella fase di progettazione del veicolo che per quanto concerne la guida vera e propria.

C_Two è la prima auto del suo segmento a vantare funzionalità avanzate per quanto riguarda la guida autonoma, a livello di assistenza alla guida e riconoscimento di ciò che le accade intorno. Driving Coach, ad esempio, fornisce una serie di funzionalità ideate per insegnare al conducente quali sono le migliori traiettorie alla guida e le corrispondenti velocità di percorrenza ottimali.

Rimac C_Two

I conducenti possono decidere in qualsiasi momento di prendere il controllo del veicolo e mettere alla pratica ciò che hanno imparato. Il tutto è gestito tramite la sofisticata suite di sensori e computer per auto alla base del funzionamento di NVIDIA Drive. Fra le altre caratteristiche, C_Two è infatti in grado di attivare la frenata automatica di emergenza ed evitare eventuali improvvisi ostacoli.

La C_Two è dotata anche di monitoraggio blind spot, ovvero del sistema che avverte il conducente nel caso che un altro veicolo stia sopraggiungendo da dietro. L'assistenza per il mantenimento della corsia e il cruise control adattativo, unitamente alla capacità di monitorare il traffico e di ottimizzare il tempo di guida, renderanno la guida di questa hypercar molto diversa rispetto al passato. C_Two sarà poi in grado di modificare l'andamento in base alle condizioni meteo, rallentando ad esempio in caso di pioggia intensa o nebbia.

Rimac C_Two

Quando il conducente sta per avvicinarsi all'auto, la C_Two utilizza la videocamera a riconoscimento facciale per sbloccare l'accesso al veicolo. Una volta a bordo, inoltre, il sistema intelligente della C_Two può percepire l'umore del guidatore e modificare all'occorrenza il tipo di musica riprodotta o l'andamento stesso del veicolo per una guida più fluida. Dalla guida sportiva sui circuiti fino alla rilassante marcia nei centri abitati, Rimac C_Two sarà infatti in grado di gestire qualsiasi tipo di situazione.

Basata sul deep learning: le reti neurali godono del training realizzato attraverso i data center e poi sono implementate sul veicolo
Quanto a NVIDIA Drive, si tratta della piattaforma di intelligenza artificiale che combina deep learning, sensor fusion e visione dell'area circostante per prendere in autonomia il controllo del volante. È in grado di capire in tempo reale quello che succede intorno al veicolo, e di individuare precisamente la sua posizione grazie alla tecnologia di mappatura HD end-to-end dei dintorni. La piattaforma supporta lo standard ASIL-D, il più elevato livello di sicurezza oggi nel settore automobilistico.

NVIDIA Drive è disponibile in varie configurazioni: con singolo processore per un consumo non superiore ai 10 watt fino a sistemi multi-chip con quattro processori IA ad alte prestazioni, che permettono fino a 320 trilioni di operazioni di deep learning al secondo (TOPS) per la gestione della guida autonoma di quinto livello.

Rimac C_Two

NVIDIA fornisce anche i kit di sviluppo Drive e Drive IX che permettono ai suoi partner di sviluppare applicazioni per accelerare la produzione di veicoli autonomi e automatici e di gestire i sensori posizionati all'interno e all'esterno dell'auto.

Le piattaforme di intelligenza artificiale di NVIDIA si basano sul deep learning. Con un'architettura unificata, le reti neurali godono del training realizzato attraverso i data center e poi sono implementate sul veicolo. I sistemi NVIDIA DGX sono in grado di ridurre i tempi di apprendimento di una rete neurale nel data center da diversi mesi a pochi giorni. Il modello di rete neurale che ne deriva viene quindi eseguito in tempo reale sull'hardware NVIDIA DRIVE all'interno del veicolo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen15 Marzo 2018, 09:34 #1
Se vuoi pompare la macchina bastera' aggiornare i driver per guadagnare il 4% di velocita' massima...
chichino8415 Marzo 2018, 09:52 #2
Concepita per essere a prova di Richard Hammond
fabrymax8415 Marzo 2018, 12:45 #3
Originariamente inviato da: chichino84
Concepita per essere a prova di Richard Hammond


divertente l'estintore a prova di Hammond

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^