Tesla a lavoro sulla ''Posizione del ghepardo'': evoluzione dell'attuale Launch Mode

Tesla a lavoro sulla ''Posizione del ghepardo'': evoluzione dell'attuale Launch Mode

Per spostare ulteriormente in avanti l'asticella per questa particolare attitudine, l'azienda avrebbe in serbo un nuovo aggiornamento che contemplerebbe una "Posizione del ghepardo" per un assetto ancora più estremo quanto l'utente intende utilizzare il Launch Mode per partenze letteralmente mozzafiato

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Tecnologia
TeslaTesla
 

Si sa che le vetture elettriche offrono impareggiabili performance quando si parla di trazione ed accelerazione, e Tesla senza dubbio ha fatto di queste caratteristiche uno dei punti forti per attirare l'attenzione degli appassionati sui propri modelli.

Per spostare ulteriormente in avanti l'asticella per questa particolare attitudine, l'azienda avrebbe in serbo un nuovo aggiornamento che contemplerebbe una "Posizione del ghepardo" per un assetto ancora più estremo quanto l'utente intende utilizzare il Launch Mode per partenze letteralmente mozzafiato.

Tale implementazione riguarderebbe il comparto sospensioni adattive, disponibili per Model S e Model X, impostando l'assetto della vettura ancora più basso all'anteriore e più rigida al posteriore al fine di ottimizzare aerodinamica e trazione nelle fasi di partenza.

"Per migliorare la trazione, la sospensione adattiva esegue una "posizione del ghepardo"(abbassa l'asse anteriore) e regola lo smorzamento" si legge nelle note di rilasciato dell'aggiornamento ricevuto dai primi tester ufficiali Tesla.

Non è chiaro quando tale implementazione verrà diffusa a tutte le vetture, a volte passano solo alcuni giorni dopo che raggiunge i primi tester a volte invece ci vogliono settimane; ad ogni modo sicuramente, da qui a breve, vedremo nuovi video delle vetture Tesla cimentarsi in "spari" ancora più aggressivi.

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheDarkAngel06 Aprile 2020, 10:45 #1
Certo che i costruttori tradizionali appaiono ogni giorno sempre più superati e desueti, quando mai abbiamo avuto mezza feature aggiuntiva dopo l'acquisto di un'auto?
Ogni volta che c'è un aggiornamento sulla ECU in genere abbassano le prestazioni perchè hanno mentito sulle emissioni
Ormai nemmeno più pagando fanno mettere tutti gli accessori una volta che l'hai acquistata!
Dumah Brazorf06 Aprile 2020, 10:54 #2
La prossima sarà la mossa del giaguaro?
turcone06 Aprile 2020, 10:59 #3
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Certo che i costruttori tradizionali appaiono ogni giorno sempre più superati e desueti, quando mai abbiamo avuto mezza feature aggiuntiva dopo l'acquisto di un'auto?
Ogni volta che c'è un aggiornamento sulla ECU in genere abbassano le prestazioni perchè hanno mentito sulle emissioni
Ormai nemmeno più pagando fanno mettere tutti gli accessori una volta che l'hai acquistata!


si si però se acquisti usato devi ricomprare gli optional
poi anche le sportive hanno i vari profili di launch control l'unica differenza è che sulle macchine tradizionali li testano invece su tesla siamo sempre in beta
Marko_00106 Aprile 2020, 11:00 #4
la prossima è capire che, se stai acquistando apparati per
l'apnea notturna, non hai acquistato apparati per la ventilazione polmonare.
demon7706 Aprile 2020, 11:23 #5
Qunado la Tesla devi pagarla c'è sempre attiva la posizione della pecora o hanno fatto un'evoluzione anche di quella?
gigioracing06 Aprile 2020, 11:33 #6
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Certo che i costruttori tradizionali appaiono ogni giorno sempre più superati e desueti, quando mai abbiamo avuto mezza feature aggiuntiva dopo l'acquisto di un'auto?
Ogni volta che c'è un aggiornamento sulla ECU in genere abbassano le prestazioni perchè hanno mentito sulle emissioni
Ormai nemmeno più pagando fanno mettere tutti gli accessori una volta che l'hai acquistata!


sulle auto tradizionali con 400 euro rimappi la centralina e hai un buon incremento lo stesso . cosa del tutto invisibile e reversibile
Tesla invece ti chiede minimo 1000 euro x un update del genere.
penso che a un potenziale utilizzatore interessi poco spendere questi soldi x update del genere
TheDarkAngel06 Aprile 2020, 11:34 #7
Originariamente inviato da: gigioracing
sulle auto tradizionali con 400 euro rimappi la centralina e hai un buon incremento lo stesso . cosa del tutto invisibile e reversibile
Tesla invece ti chiede minimo 1000 euro x un update del genere.
penso che a un potenziale utilizzatore interessi poco spendere questi soldi x update del genere


La prima procedura è illegale almeno in Italia, la seconda no. Noto una certa differenza.
Ginopilot06 Aprile 2020, 11:35 #8
Quindi il loro launch mode era solo una presa in giro?
gigioracing06 Aprile 2020, 11:37 #9
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
La prima procedura è illegale almeno in Italia, la seconda no. Noto una certa differenza.


la prima procedura e illegale , con la seconda invece ti metti a pecorina e sborsi soldi a Tesla . non so quale sia la migliore
nickname8806 Aprile 2020, 11:49 #10
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Certo che i costruttori tradizionali appaiono ogni giorno sempre più superati e desueti, quando mai abbiamo avuto mezza feature aggiuntiva dopo l'acquisto di un'auto?
Ogni volta che c'è un aggiornamento sulla ECU in genere abbassano le prestazioni perchè hanno mentito sulle emissioni
Ormai nemmeno più pagando fanno mettere tutti gli accessori una volta che l'hai acquistata!

Features che paghi a caro prezzo e ovviamente rivolta ai fans di F&F che fan solo spari dal semaforo, ma che di guida non ne capiscono un H.
Migliorano quasi sempre solo il launch control visto che l'unica loro pubblicità arriva dallo 0-100, poi in pista a mala pena tengono il passo di vetture da te superate e datate più economiche e che non assumono nessuna posizione.
Tenuta di strada e spazio di frenata sarebbero alcuni fra argomenti assai più interessanti.

Poi con tutti sti spari voglio vedere quanto dura la carica e gli pneumatici, visto che non pesano esattamente poco.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^