Tesla aggiorna l'autopilot: sempre più indipendente anche negli incroci con semaforo

Tesla aggiorna l'autopilot: sempre più indipendente anche negli incroci con semaforo

Il più recente aggiornamento software per i veicoli Tesla abilita una nuova modalità Autopilot in beta che permette al veicolo, in particolari condizioni, di attraversare un incrocio con semaforo verde senza conferma esplicita del guidatore

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Vale solo per il mercato nord americano, in quanto le regolamentazioni nazionali non permettono ancora di abilitare questo tipo di funzionalità di guida autonoma nel nostro territorio, ma testimonia il costante e continuo lavoro di Tesla per implementare nei propri veicoli elettrici nuove funzionalità avanzate legate alla guida autonoma e sino ad ora non disponibili.

Il più recente aggiornamento software, l'Autopilot 2020.40.0.1 update, implementa tra gli aggiornamenti quello indicato con il nome di "traffic light and stop sign control": permette ad un veicolo in modalità Autopilot di attraversare un incrocio con semaforo quando questo è verde, con la novità che in alcuni contesti non viene più richiesto esplicita conferma al guidatore per procedere all'attraversamento. Al momento attuale questa funzionalità è indicata essere in Beta e si applica per tutti i veicoli Tesla.

tesla_guida_autonoma_europa_2019_720.jpg

Se le condizioni di traffico lo permettono e l'attraverso al semaforo non prevede cambi di corsia o interventi sul volante il veicolo procede cambiando al colore verde il segnale dello stop sul cruscotto. L'intervento di conferma da parte del guidatore viene ancora richiesto se il veicolo è fermo al semaforo quando questo diventa verde: il veicolo quindi non riparte da solo al verde nel momento in cui era fermo al semaforo in attesa ma richiede intervento dell'utente.

Prima di questo update software i veicoli Tesla non potevano procedere autonomamente ad attraversare un incrocio con semaforo verde, a meno che non si trovassero a seguire un veicolo che procedeva nella stessa direzione e che non si stesse posizionando in una delle corsie dedicate alla svolta a sinistra o a destra.

L'aggiornamento software non permette al momento ad un veicolo di procedere autonomamente ad una svolta all'interno di un incrocio. E' ipotizzabile che questo tipo di funzionalità verrà implementata in un futuro aggiornamento software, conseguenza del processo di analisi e studio del comportamento del parco circolante Tesla presente sulle strade di tutto il mondo.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ragerino03 Ottobre 2020, 16:41 #1
Sempre i soliti discorsi: funziona bene solo sulle grosse strade americane, tutte dritte, con segnaletica perfetta, curve larghe ed incroci immensi.
Voglio vedere come si comporta su una strada dell'appennino con la nebbia, o quando deve superare un trattore, oppure quando deve districarsi nel traffico di Roma all'ora di punta, con lavori in corso.
mentalray03 Ottobre 2020, 18:12 #2
no problem continuate a comprare le auto a gasolina ...
niky8903 Ottobre 2020, 18:52 #3
Bell'articolo ClickBait. In Europa l'Autopilot è castrato. Se dovesse arrivare in Europa sarebbe sempre con conferma, come il cambio di corsia in autostrada.
Axios200603 Ottobre 2020, 20:17 #4
Originariamente inviato da: mentalray
no problem continuate a comprare le auto a gasolina ...


Almeno non impiegano 15 ore a ricaricarsi... e non ci si trascina dietro centinaia di kg di pericolose ed esplosive batterie al litio...
Mark MILLER03 Ottobre 2020, 22:59 #5
è EVIDENTE che NON hai mai guidato una Tesla, 30 minuti NON 15 ore e NON sono né pericolose, né esplosive, sino a prova contraria... ho visto incendiarsi parecchi modelli endotermici, vabbé
MiKeLezZ04 Ottobre 2020, 13:44 #6
Originariamente inviato da: Ragerino
Sempre i soliti discorsi: funziona bene solo sulle grosse strade americane, tutte dritte, con segnaletica perfetta, curve larghe ed incroci immensi.
Voglio vedere come si comporta su una strada dell'appennino con la nebbia, o quando deve superare un trattore, oppure quando deve districarsi nel traffico di Roma all'ora di punta, con lavori in corso.
Gli ADAS sono incredibilmente inutili, una funzionalità interessante che fra 100 anni sarà sicuramente usabile, ma ora alla stregua di giocattoli.
Il problema è appunto la necessità di sensoristica più sofisticata (l'attuale non vedo bene come gli occhi umani) e una intelligenza artificiale almeno 100 volte più potente.
niky8904 Ottobre 2020, 16:13 #7
Originariamente inviato da: Axios2006
Almeno non impiegano 15 ore a ricaricarsi... e non ci si trascina dietro centinaia di kg di pericolose ed esplosive batterie al litio...


Ancora con ste cazzate? Analfabetismo funzionale neanche saper leggere i dati statistici e i tempi di ricarica.
al13504 Ottobre 2020, 19:12 #8
Originariamente inviato da: niky89
Ancora con ste cazzate? Analfabetismo funzionale neanche saper leggere i dati statistici e i tempi di ricarica.


benvenuto nel livello culturale del forum di arduer apgreid
niky8904 Ottobre 2020, 19:29 #9
Originariamente inviato da: al135
benvenuto nel livello culturale del forum di arduer apgreid

Noto ultimamente questo trend, sembrano i commenti che si trovano su Facebook.
daniele86Z05 Ottobre 2020, 08:26 #10
Io non la capisco la guida autonoma, perchè la mia auto dovrebbe andare da sola ? Questi sistemi dovrebbero prevenire gli incidenti, che è ben diverso da avere una guida autonoma.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^