Tesla aumenta la potenza delle stazioni Supercharger in Europa

Tesla aumenta la potenza delle stazioni Supercharger in Europa

Tesla ha aggiornato nuovamente la sua rete di stazioni di ricarica in Europa, in vista del debutto della versione 3 di Supercharger

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Le stazioni Supercharger V3 disponibili negli Usa permettono la ricarica delle nuove Tesla Model 3 alla potenza di 250 kW e a 200 kW per i più recenti veicoli delle serie Model S e X. Parallelamente all'installazione delle nuove stazioni, però, Tesla continua a migliorare la rete esistente e ha recentemente annunciato un aumento della potenza per le colonnine Supercharger V2 presenti sul territorio europeo.

Tesla aveva già annunciato un aumento della potenza da 120 kW a 145 kW ma, dopo aver aggiornato le stazioni americane a 150 kW, ha deciso di rendere disponibile la stessa potenza di ricarica anche nel Vecchio Continente. Adesso i veicoli Tesla si possono ricaricare a 150 kW in oltre 400 stazioni di ricarica presenti sul territorio europeo. In un secondo momento renderà disponibile anche Supercharger V3 in Europa, per quanto al momento non siano chiare le tempistiche dell'arrivo delle nuove colonnine.

Tesla Supercharger 150 kW

Tesla disponeva già prima dell'aggiornamento della migliore rete di ricarica rapida al mondo, per cui l'aumento della potenza aumenta ulteriormente il vantaggio rispetto ai rivali. Ovviamente non è un beneficio di cui possono godere tutti i possessori dei veicoli Tesla, perché le Model S e X meno recenti non possono essere ricaricate così rapidamente.

Ma si tratta comunque di un altro passo in avanti importante nella ricarica rapida. Tesla sta sperimentando altre tecnologie per rendere più efficienti le sue stazioni di ricarica, come On-Route Battery Warmup. Si tratta di un sistema che inizia a preparare termicamente il pacco batteria dell'auto non appena nel navigatore satellitare vengono inserite le coordinate per raggiungere una stazione di ricarica. Questo consente di aumentare la velocità di ricarica della batteria una volta che il veicolo sarà giunto alla stazione Supercharger.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
phmk31 Agosto 2019, 17:22 #1

Più aumenta la potenza di ricarica...

Meno durano le batterie ....
niky8931 Agosto 2019, 17:50 #2
Originariamente inviato da: phmk
Meno durano le batterie ....


I supercharger dovrebbero servire solo ed esclusivamente per i viaggi lunghi, l'introduzione del pagamento della ricarica nei suddetti è stato anche applicato per scoraggiare un uso improprio.
dado197901 Settembre 2019, 17:53 #3
Io continuo a non vedere un futuro per questo tipo di veicoli.
Non riesco a non domandarmi: ma se devo fare un viaggio, come faccio?
Dumah Brazorf01 Settembre 2019, 17:59 #4
Se puoi permetterti una Tesla hai anche altro in garage.
@lessandro01 Settembre 2019, 18:06 #5
Basta organizzarsi con le tappe nei supercharger e togliersi dalla mentalità "Faccio un viaggio di 1.200km e mi fermo una volta sola a fare il pieno" per poi arrivare a destinazione distrutto dalla sfacchinata di 12 ore.

Fermarsi ogni 3-4 ore no?

Certo, ci vorrà più tempo, ma TUTTI i possessori dicono che un viaggio lungo in Tesla è un qualcosa di totalmente diverso rispetto alle altre auto.
Mark001 Settembre 2019, 19:09 #6
Originariamente inviato da: dado1979
Non riesco a non domandarmi: ma se devo fare un viaggio, come faccio?


Puoi provare a simulare qualche itinerario qui per farti un'idea: https://abetterrouteplanner.com/
ArteTetra01 Settembre 2019, 21:56 #7
Originariamente inviato da: dado1979
Io continuo a non vedere un futuro per questo tipo di veicoli.
Non riesco a non domandarmi: ma se devo fare un viaggio, come faccio?


Boh, chiedilo ai numerosi proprietari che, ormai da diversi anni, fanno tranquillamente viaggi da una parte all'altra del continente.
Vash8801 Settembre 2019, 22:50 #8
Non credo che l'autonomia sia un problema per la maggior parte delle persone. L'auto viene di rado utilizzata per viaggi lunghi, oltre i 5-600 km preferisco utilizzare l'aereo o il treno e poi noleggiare un auto sul posto. Ogni miglioramento alle tecnologie di ricarica e delle batterie e' sempre gradito.
Ork02 Settembre 2019, 08:03 #9
Originariamente inviato da: @lessandro
ma TUTTI i possessori dicono che un viaggio lungo in Tesla è un qualcosa di totalmente diverso rispetto alle altre auto.


ah immagino.
però mentre i possessori di tesla si rilassano per 2h in autogrill (in un viaggio di 1200km) guardando gli altri che fanno rifornimento, io li aspetto in hotel, nel centro benessere, per recuperare le energie dopo 6+6h di viaggio filate.

stili di vita diversi
NighTGhosT02 Settembre 2019, 08:44 #10
Originariamente inviato da: Ork
ah immagino.
però mentre i possessori di tesla si rilassano per 2h in autogrill (in un viaggio di 1200km) guardando gli altri che fanno rifornimento, io li aspetto in hotel, nel centro benessere, per recuperare le energie dopo 6+6h di viaggio filate.

stili di vita diversi


Appunto! ...Tesla ti fa risparmiare anche su Hotel & SPA!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^