Tesla Autopilot evita anche i piccoli animali? Ecco il video del mancato incidente con un coniglio

Tesla Autopilot evita anche i piccoli animali? Ecco il video del mancato incidente con un coniglio

Lo scorso mese, in una presentazione sulle ultime funzionalità di auto-guida in fase di sviluppo, Andrej Karpathy, direttore della sezione AI di Tesla, aveva dichiarato l'interesse dell'azienda ad affinare Autopilot per eventi particolari, che, se pur di poca importanza, possono contribuire ad arricchire tale sistema di bordo: un esempio pratico può risultare quello qui proposto

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Tecnologia
TeslaTesla
 

Il sistema Autopilot di Tesla è uno dei sistemi di bordo di queste vetture elettriche sul quale attualmente si concentrano i maggiori lavori di sviluppo, solo di pochi giorni fa il video girato da un Beta tester su una curiosa funzione "vienimi a prendere" nonché quello di uno scongiurato tamponamento, evento evitato probabilmente per alcune tempestive manovre del sistema in questione.

Lo scorso mese invece, in una presentazione sulle ultime funzionalità di auto-guida in fase di sviluppo, Andrej Karpathy, direttore della sezione AI di Tesla, aveva dichiarato l'interesse dell'azienda ad affinare Autopilot per eventi particolari, che, se pur di poca importanza, possono contribuire ad arricchire tale sistema di bordo.

Un esempio pratico può risultare quello qui proposto:

Il video propone una condizione molto diffusa in praticamente ogni parte del mondo, ovvero il pericolo di investire animali selvatici e non provocando danni alla macchina, possibili più gravi conseguenze nonché la morte quasi certa dell'animale stesso. Il fatto che il sistema Autopilot abbia riconosciuto come un evento pericoloso la presenza sulla carreggiata di un coniglio, indica sicuramente un fine sviluppo del sistema che non esclude a priori piccoli possibili problemi, agendo di conseguenza per scongiurare danni anche di minima entità, almeno in questo caso.

La ripresa qui proposta è stata diffusa dal proprietario della Tesla grazie alla neo funzione Dash Cam, attribuendo ad Autopilot la manovra svolta: fatte queste considerazioni ipotizziamo che sicuramente il sistema sarebbe intervenuto anche con animali di taglia più grande, ma anche con animali più piccoli e relativamente innocui tipo un topo o un rospo? non sarebbe male avere informazioni da parte di Tesla circa la risoluzione con la quale Autopilot è attualmente in grado di lavorare e magari un report dettagliato su "gli eventi particolari" sopra citati che stanno studiando per far progredire il sistema.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CYRANO13 Maggio 2019, 10:51 #1
Si ma Lepri, fagiani, pernici , tacchini bisogna che li tiri sotto !!!


Cls,s,sls
inited13 Maggio 2019, 11:18 #2
Hmm, tempi addietro quando feci io la scuola guida, si insegnava che animali di taglia più piccola bisognava rassegnarsi a investirli perché la manovra per evitarli aveva maggior potenziale di far perdere il controllo della macchina e di coinvolgere altri, ad esempio sulla corsia opposta se presente. La manovra di schivata che invece viene insegnata è detta "dell'alce" perché riservata ad animali la cui stazza prelude a conseguenze per gli occupanti dell'auto in caso di investimento...
Ragerino13 Maggio 2019, 11:37 #3
Bisogna vedere com'è stata programmata l'alternativa. Perche se l'altra opzione è finire nel fosso o nella corsia opposta, è meglio tirarlo sotto il coniglio eh.
thresher325313 Maggio 2019, 11:43 #4
Originariamente inviato da: Ragerino
Bisogna vedere com'è stata programmata l'alternativa. Perche se l'altra opzione è finire nel fosso o nella corsia opposta, è meglio tirarlo sotto il coniglio eh.


Visto che alla Tesla non ci lavorano solo deficienti (almeno spero) presumo che gli algoritmi tengano anche in conto di questo e quindi decidano quale sia il male minore. Almeno il buonsenso imporrebbe questo.

Detto questo, schivo accuratamente il thread per evitare di finire nell'ennesima discussione di trenta pagine sulla guida autonoma.
mtk13 Maggio 2019, 12:22 #5
anche perche' un semplice coniglietto potrebbe sfasciarti il radar e sensori vari....e poi giu' di mille mila euro in ricambi e calibrazioni
Mparlav13 Maggio 2019, 12:44 #6
Io lepri, cinghiali e caprioli li tirerei sotto.
Per poi metterli a marinare...

Ma i danni all'auto potrebbero superare i benefici
randorama13 Maggio 2019, 13:18 #7
Originariamente inviato da: Mparlav
Io lepri, cinghiali e caprioli li tirerei sotto.
Per poi metterli a marinare...

Ma i danni all'auto potrebbero superare i benefici


Link ad immagine (click per visualizzarla)

[SIZE="4"]e perchè non metti il parabufali, bubino?[/SIZE]
CYRANO13 Maggio 2019, 13:29 #8
Originariamente inviato da: Mparlav
Io lepri, cinghiali e caprioli li tirerei sotto.
Per poi metterli a marinare...

Ma i danni all'auto potrebbero superare i benefici


Le lepri le tiri sotto anche in moto senza danni volendo
cinghiali e caprioli sono già più impegnativi



C.às.à.às.sà.às
mikypolice13 Maggio 2019, 19:23 #9
vabbè li tritiamo quando la velocità non consentono l'arresto del veicolo o manovre di scarto in sicurezza. La Tesla andava piano... ma perché ha tolto gli abbaglianti?
Flortex13 Maggio 2019, 23:25 #10
Originariamente inviato da: inited
Hmm, tempi addietro quando feci io la scuola guida, si insegnava che animali di taglia più piccola bisognava rassegnarsi a investirli perché la manovra per evitarli aveva maggior potenziale di far perdere il controllo della macchina e di coinvolgere altri, ad esempio sulla corsia opposta se presente. La manovra di schivata che invece viene insegnata è detta "dell'alce" perché riservata ad animali la cui stazza prelude a conseguenze per gli occupanti dell'auto in caso di investimento...


Infatti, boomerang clamoroso.

Ma che fa capire quanto sia stupido rinunciare a prendere certe decisioni in prima persona, cedendole a qualche stupido algoritmo deciso non si sa neanche da chi.

Fa sorridere leggere di "fine sviluppo del sistema": prima credo dovrebbero preoccuparsi di sivluppare sistemi più "fini" del seguire la riga bianca per seguire la strada, evitando di schiantarsi contro ai muri.

Siamo alle comiche ormai.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^