Tesla e AMD forse al lavoro su un chip per la guida autonoma

Tesla e AMD forse al lavoro su un chip per la guida autonoma

Si tratta di indiscrezioni non confermate, ma Tesla ha tutti gli interessi nel riuscire a portare avanti lo sviluppo interno di un chip da usare per il suo Autopilot

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:21 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Tesla e AMD potrebbero essere al lavoro congiuntamente per sviluppare un chip dedicato alla gestione delle funzionalità di guida autonoma all'interno delle vetture della società di Elon Musk. Si tratta, per ora, di indiscrezioni non confermate da nessuna delle due parti. Secondo quanto si apprende Tesla avrebbe già ricevuto una serie di esemplari dei processori che sono già oggetto di una fase di test.

L'indiscrezione ha iniziato a circolare dopo che Sanjay Jha, CEO di Globalfoundries, ha menzionato Tesla come un esempio di società che lavora con i produttori di chip. GlobalFoundries ha successivamente emesso un comunicato negando che Jha abbia citato Tesla indicandolo come cliente della fonderia.

Le vetture realizzate da Tesla fanno attualmente uso di processori NVIDIA come elemento centrale dell'unità Autopilot. In precedenza Tesla si è rivolta a Mobileye (ora di proprietà di Intel), ma le due società hanno scisso i legami dopo che una vettura Tesla Model S equipaggiata proprio con chip Mobileye è stata coinvolta in un incidente con esito fatale sulle strade della Florida.

L'obiettivo di Tesla è quello di sviluppare un chip personalizzato, sia per non dover dipendere da produttori terzi (e controllare così i costi) sia per poter dare concretezza alle varie funzionalità che la società ha in mente per riuscire a centrare l'obiettivo della completa guida autonoma: un traguardo che Musk ha definito come raggiungibile nel 2019.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ToroXp21 Settembre 2017, 22:23 #2
Ora se volesse crearsi da sola la propria CPU, TESLA, dovrebbe perseguire la via di una cpu ARM.

Personalizzabili e producibili in basse tirature. Poi nin so.
lucusta23 Settembre 2017, 13:20 #3
si, hai ragione, e probabilmente sarà una possibilità realistica, ma... non serve solo CPU.
per far bene dovrebbe creare un vectors processor, alla stregua di un power-9 o un V100 (con annessa CPU capace di gestirla).
tanti soldi, insomma...
per metterlo su auto da 50-100.000 euro?
non ha numeri produttivi, per ora, per ammortizzare bene la spesa.

quindi meglio diluirla usando roba piu' standard.

l'idea di Musk non è fare auto, ma fare "l'AUTO"; una base standard da rivendere a terzi, su cui modelleranno le linee a piacimento.
solo così puoi avere volumi di produzione tali da rendere la mobilità elettrica a guida autonoma competitiva rispetto a quello che c'e' oggi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^