Tesla Full Self-Driving arriva il 20 ottobre solo per gli automobilisti più 'attenti'

Tesla Full Self-Driving arriva il 20 ottobre solo per gli automobilisti più 'attenti'

Full Self-Driving è la dotazione hardware-software attraverso la quale Tesla intende introdurre la guida completamente autonoma

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Lo aveva annunciato già nel corso del Battery Day dello scorso settembre: entro un mese, Tesla Full Self-Driving sarebbe diventato realtà, ma solo per selezionati automobilisti. Una vera e propria "Beta privata" destinata a un "numero molto ristretto di proprietari di veicoli Tesla che si sono dimostrati automobilisti esperti e attenti" come ha scritto Elon Musk su Twitter.

Tesla Full Self-Driving

La prima ondata di inviti è prevista per martedì 20 ottobre. Tuttavia, sebbene Full Self-Driving è la dotazione che in casa Tesla identifica la guida completamente autonoma, questo traguardo è ancora molto futuristico. Questa prima beta si limiterà, infatti, a introdurre nuove funzionalità, ma il conducente dovrà mantenere le mani sul volante, come già accade con le attuali versioni di Autopilot.

Full Self-Driving, che richiede il pagamento di un extra rispetto al costo consueto del veicolo, tra le altre cose gestisce le funzioni del cambio automatico di corsia in autostrada e di parcheggio automatizzato. In quest'ultimo caso, il software di Tesla può aiutare i conducenti quando devono parcheggiare l'auto in parallelo o perpendicolare. Un potenziamento rispetto all'attuale Autopilot il cui concreto potenziale non è stato ancora chiarito nei dettagli.

Durante il Battery Day, Musk ha spiegato che i tecnici dell'azienda hanno dovuto riscrivere parti consistenti del codice di Autopilot per poter completare l'implementazione di FSD. "La raffinatezza della rete neurale e la logica generale dell'auto sono migliorate notevolmente", ha detto.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mentalray13 Ottobre 2020, 13:10 #1
Ottimo, a piccoli passi ci toglieremo dalle strade esseri umani pericolosi per la sicurezza altrui, delinquenti che guidano come se fossero su piste private di go-kart e irresponsabili che causano incidenti mortali a causa di guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti.
Axios200613 Ottobre 2020, 13:18 #2
Ma qualche notizia anche su Waymo o altre auto a guida autonome?

Mica esiste solo Tesla e Elon Musk...
polkaris13 Ottobre 2020, 13:57 #3
"Full Self-Driving"...in realtà vedo che si tratta una beta di un upgrade.
nyo9013 Ottobre 2020, 14:17 #4
Originariamente inviato da: polkaris
"Full Self-Driving"...in realtà vedo che si tratta una beta di un upgrade.


Già. Ben vengano i passi avanti su questa tecnologia, ma come al solito Tesla vende per fantascientifiche cose(Vedi autopilot che autopilot non è che nella realtà sono estremamente ridimensionate.
ramses7713 Ottobre 2020, 14:43 #5
Sarebbe tutto molto utile a ridurre già solo gli incidenti per ditrazione, se la comunità europea non avesse castrato la guida autonoma "per ragioni di sicurezza" di legge, ovvero limitando l'autosterzatura a un massimo di gradi ridicolo e ben sotto la capacità dall'auto e il tempo in cui completare il sorpasso in 5 secondi (!).
Così succede che in mezzo ad una curva che magari stringe, l'auto che sta proseguendo in modalità FSD abbandoni all'improvviso la guida al guidatore "per ragioni di sicurezza".
Mechano13 Ottobre 2020, 15:12 #6
Ma che vuole dire "più attenti"?
E le norme del CdS?
E le assicurazioni cosa coprono?

Cioè CdS (anche USA) e assicurazioni permettono il beta testing di queste cose?
WarDuck13 Ottobre 2020, 15:39 #7
Originariamente inviato da: mentalray
Ottimo, a piccoli passi ci toglieremo dalle strade esseri umani pericolosi per la sicurezza altrui, delinquenti che guidano come se fossero su piste private di go-kart e irresponsabili che causano incidenti mortali a causa di guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti.


Considerando che gli stessi esseri umani, magari in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti, scrivono il codice sorgente di questa robba, prima vorrei quantomeno che sia reso obbligatorio il rilascio del codice stesso.

E si rendano penalmente perseguibili gli sviluppatori di questa robba.
Ragerino13 Ottobre 2020, 15:44 #8
Originariamente inviato da: ramses77
Sarebbe tutto molto utile a ridurre già solo gli incidenti per ditrazione, se la comunità europea non avesse castrato la guida autonoma "per ragioni di sicurezza" di legge, ovvero limitando l'autosterzatura a un massimo di gradi ridicolo e ben sotto la capacità dall'auto e il tempo in cui completare il sorpasso in 5 secondi (!).
Così succede che in mezzo ad una curva che magari stringe, l'auto che sta proseguendo in modalità FSD abbandoni all'improvviso la guida al guidatore "per ragioni di sicurezza".


Per ragioni di sicurezza, perche se i gradi fossero di più, questa tecnologia acerba sarebbe in grado di fare danni notevoli in caso di problemi.
aleardo13 Ottobre 2020, 16:23 #9
Originariamente inviato da: mentalray
Ottimo, a piccoli passi ci toglieremo dalle strade esseri umani pericolosi per la sicurezza altrui, delinquenti che guidano come se fossero su piste private di go-kart e irresponsabili che causano incidenti mortali a causa di guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti.

Purtroppo temo che a quel punto saranno disponibili software illegalmente modificati in modalità "Ayrton Senna a Montecarlo".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^