Tesla Model 3, elettronica 6 anni avanti rispetto a Volkswagen e Toyota

Tesla Model 3, elettronica 6 anni avanti rispetto a Volkswagen e Toyota

La testata economica giapponese Nikkei ha smontato una Tesla Model 3, giungendo a risultati molto interessanti. L'auto elettrica sarebbe così avanti rispetto ai rivali più affermati da porre fine alla progettazione di auto per come la conosciamo

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Negli Usa, Tesla Model 3 è uno dei veicoli completamente elettrici più a buon mercato. Ma questo non equivale a dire che la sua tecnologia non è avanzata: secondo un articolo della testata economica giapponese Nikkei, anzi, la Model 3 sarebbe molti anni avanti rispetto alle auto dei produttori automobilistici tradizionali.

Secondo Nikkei, la società di Elon Musk, che consegna circa 400 mila veicoli all'anno contro i 10 milioni di Toyota e Volkswagen, è 6 anni avanti rispetto a questi due "giganti del settore". In particolare, il computer Full Self-Driving avrebbe il potenziale di conferire a Tesla un vantaggio difficilmente colmabile in tempi stretti. La rivista parla di "stupore da parte di un ingegnere di una casa automobilistica giapponese" dopo aver studiato la centralina elettronica delle Tesla del futuro dopo aver provveduto al "teardown" del veicolo. "Non possiamo arrivare a tanto", avrebbe detto.

Tesla Model 3 teardown

Tesla non ha ancora installato il suo sistema Full Self-Driving sulle auto attualmente in circolazione, e anzi è molto in ritardo rispetto alla tabella di marcia stabilita. Questa tecnologia, nata da un lungo lavoro realizzato in casa mentre in precedenza Tesla si affidava ad hardware NVIDIA, dovrebbe consentire alla compagnia americana di gestire la guida autonoma completa sui suoi veicoli.

Al di là del FSD, però, con l'attuale tecnologia Tesla è comunque sensibilmente avanti rispetto ai rivali del mondo automotive tradizionale. Il modulo rilasciato la scorsa primavera e presente in tutti i nuovi veicoli Model 3, Model S e Model X, include due chip AI personalizzati da 260 millimetri quadrati. Tesla ha sviluppato i chip in casa, insieme al software. Il computer gestisce sia la guida autonoma che i sistemi di infotainment installati sulle Tesla, assegnando un chip specifico a ciascuna delle due componenti. Un dissipatore di calore raffreddato a liquido è installato tra le due schede logiche.

Secondo Nikkei, gli esperti del settore si aspettano che piattaforme elettroniche come quella di cui Tesla dispone già verranno implementate sulle altre auto non prima del 2025. Le case automobilistiche come Toyota e Volkswagen hanno il know-how, le risorse e la disponibilità economica per raggiungere i livelli di Tesla anche prima del 2025, ma non hanno l'interesse a farlo.

Da una parte non avrebbero completa sensibilità sull'importanza della tecnologia sulle auto. Dall'altra, hanno la necessità di continuare a utilizzare i sistemi attuali e di non interrompere i rapporti di collaborazione con i loro fornitori. Un'azienda di nuova generazione come Tesla, invece, lavorando da sola, non deve preoccuparsi di mantenere i rapporti con i fornitori e non è così tanto dipendente dalle economie di scala. Può imprimere cambiamenti a un ritmo molto più veloce, e questo è elemento cardine alla base del suo successo all'interno di un'industria, quella automobilistica, non così tanto abituata ai cambiamenti.

I produttori di automobili temono che computer come quelli di Tesla renderanno obsolete le catene di progettazione e approvvigionamento dei pezzi che usano da decenni, ha detto l'ingegnere a Nikkei. E per i fornitori alla base di queste catene, questa potrebbe diventare una "questione di vita o di morte".

Le vetture Tesla sono invece costruite con parti realizzate internamente, compreso tutto ciò che si trova all'interno delle centraline. Questo permette all'azienda di Musk di mantenere lo stretto controllo sullo sviluppo di quasi tutte le tecnologie chiave dell'auto. Inoltre, le tecnologie di Tesla permettono di ridurre il numero di componenti all'interno delle centraline, e questo consente di produrle senza fare affidamento a partner esperti.

Altri dettagli si trovano su Nikkei Asian Review.

118 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
*sasha ITALIA*19 Febbraio 2020, 08:33 #1
Penso che non ci siano dubbi in merito.
Notturnia19 Febbraio 2020, 08:43 #2
quindi dall'articolo Tesla è avanti 6 anni.. ma in 4 anni e rotti VW e altri la possono raggiungere ma anche prima visto il know-how e i soldi.. ma non hanno interesse a farlo..

ci si dimentica una cosa.. Tesla produce una milionata di auto d'elite (visti i costi) con un FSD che non è autorizzato in nessuna nazione del mondo.. le altre case ne producono decine di milioni e vanno da modelli da 10 mila euro a salire in nazioni dove non è legale usare il FSD che quindi non installano ne prevedono di installare fino a che la legge non lo permette..

non capisco la notizia.. si vuol dire che le tesla potrebbero costare di meno ma Musk investe soldi in tecnologie attualmente inutili aspettando che in futuro si possano usare su auto che probabilmente la gente avrà già fatto rottamare per nuovi modelli ?
viceversa le case automobilistiche convenzionali producono veicoli adeguati ad oggi e non pensati per un futuro in cui queste vetture non le guideremo più ?..

interessante disanima.. quindi Tesla spreca soldi che gli altri non vogliono sprecare..
Ragerino19 Febbraio 2020, 08:45 #3
Si sta parlando della guida autonoma. Forse sarà anche 6 anni avanti, ma si schianta contro auto e case come se nulla fosse in ogni caso.
C'è da dire anche che le auto della Tesla in media costa di più della concorrenza dello stesso segmento, hanno interni 'a risparmio', la compagnia non è ancora fallita grazie alla bolla che si è creata attorno al brand. Le aziende normali non lavora cosi.
Penso che la concorrenza non sta dando cosi tanta importanza alla guida autonoma, e secondo me fanno bene: la tecnologia semplicemente non c'è ancora, e probabilmente questo è l'ultimo dei parametri che i clienti considerano nell'acquisto dell'auto.
Scommetto che se un domani qualcuno creasse una vera intelligenza artificiale capace di una reale guida autonoma, magicamente in 2-3 anni tutti l'avrebbero.
Notturnia19 Febbraio 2020, 08:58 #4
@Rangerino, effettivamente, a parte in America dove ci sono autostrade e stradoni, qua in europa la guida autonoma non è molto sentita.. basti vedere quante auto hanno il sistema di mantenimento della corsia o il sistema di mantenimento della distanza e quante persone li comprano come optional.. normalmente nessuno li compra.. io li comprai e alla fine non li uso mai perchè zigzagare fra una linea e l'altra non mi piace.. mantenere la distanza dal veicolo davanti anche quando chi guida davanti accelera e frena di continuo è noioso e fastidioso.. alla fine meglio guidare..

non credo che la tesla riesca a leggere nel pensiero di chi è alla guida davanti e dubito che sia così evoluta da evitare certi problemi.. ho un conoscente con una s90p e mi ha detto che qualcosa "manca" ancora.. certo la sua è vecchia.. ma le strade non sono migliorate.. qua adesso da noi faranno 360 cantieri nuovi per la fibra (alleluhia..) e me la vedo la guida autonoma a schivare tutto il traffico :-D

non è una cosa così sentita.. di idee innovative ed avanti con i tempi ce ne sono a bizzeffe nelle "comete" .. ricordo la Matrox con il multimonitor sulle schede da pc.. adesso è la norma.. all'epoca era l'unica a fornirlo.. troppo presto..
Abufinzio19 Febbraio 2020, 09:08 #5
News su un'automobile, nelle pubblicità: come depilare l'inguine maschile.
Avanti cosi hwupgrade!
rigelpd19 Febbraio 2020, 09:14 #6
Originariamente inviato da: Notturnia
quindi dall'articolo Tesla è avanti 6 anni.. ma in 4 anni e rotti VW e altri la possono raggiungere ma anche prima visto il know-how e i soldi.. ma non hanno interesse a farlo..

ci si dimentica una cosa.. Tesla produce una milionata di auto d'elite (visti i costi) con un FSD che non è autorizzato in nessuna nazione del mondo.. le altre case ne producono decine di milioni e vanno da modelli da 10 mila euro a salire in nazioni dove non è legale usare il FSD che quindi non installano ne prevedono di installare fino a che la legge non lo permette..

non capisco la notizia.. si vuol dire che le tesla potrebbero costare di meno ma Musk investe soldi in tecnologie attualmente inutili aspettando che in futuro si possano usare su auto che probabilmente la gente avrà già fatto rottamare per nuovi modelli ?
viceversa le case automobilistiche convenzionali producono veicoli adeguati ad oggi e non pensati per un futuro in cui queste vetture non le guideremo più ?..

interessante disanima.. quindi Tesla spreca soldi che gli altri non vogliono sprecare..


La guida autonoma si realizza con le reti neurali, Tesla grazie al fatto che ha dotato tutte le auto di computer super evoluti e sensoristica (8 telecamere, radar, sensori ad ultrasuoni) e collegamento alla casa madre è in grado di registrare dati per miliardi di km all'anno strade percorse, questo permette di ottenere un gran numero di informazioni anche di quegli eventi rari senza i quali non è possibile realizzare una IA affidabile nel 100% dei casi. Tesla lo fa già da diversi anni e considerando che la produzione aumenta del 50% ogni anno il volume di questi dati cresce in modo esponenziale.

Questi dati Tesla li prende anche nelle auto che circolano in posti dove l'Autopilot non è attualmente permesso. Col passare degli anni grazie a questa mole di dati Tesla potrà affinare l'autopilot fino a raggiungere la guida pienamente autonoma in modo che quando diventerà legale in una nazione potrà essere attivato dall'oggi al domani.

Le altre aziende automobilistiche invece dovranno partire da zero iniziando solo allora un percorso che le porterà dopo chissà quanti anni a raggiungere la stessa qualità di Tesla...

Ora dimmi tu quale delle due è la strategia vincente...
FirePrince19 Febbraio 2020, 09:18 #7
Il chip in questione non serve solo a rendere possible la guida autonoma, ma anche a sostituire se svariate centraline che le auto normali hanno (che costano tantissimo ai produttori visto che sono prodotti di terze parti). Si tratta di un vantaggio competitivo enorme… si diceva che tesla non aveva speranze perché non aveva o poteva sviluppare il know how per produrre auto. Ha dimostrato di saperlo creare e ha rilanciato la palla nel campo avversario: avranno o sapranno sviluppare il know how per produrre microprocessori? Le auto se ne serviranno sempre di più, e chi non sarà in grado di svilupparli sarà inevitabilmente svantaggiato.
nickmot19 Febbraio 2020, 09:20 #8
Originariamente inviato da: Notturnia
quindi dall'articolo Tesla è avanti 6 anni.. ma in 4 anni e rotti VW e altri la possono raggiungere ma anche prima visto il know-how e i soldi.. ma non hanno interesse a farlo..

ci si dimentica una cosa.. Tesla produce una milionata di auto d'elite (visti i costi) con un FSD che non è autorizzato in nessuna nazione del mondo.. le altre case ne producono decine di milioni e vanno da modelli da 10 mila euro a salire in nazioni dove non è legale usare il FSD che quindi non installano ne prevedono di installare fino a che la legge non lo permette..

non capisco la notizia.. si vuol dire che le tesla potrebbero costare di meno ma Musk investe soldi in tecnologie attualmente inutili aspettando che in futuro si possano usare su auto che probabilmente la gente avrà già fatto rottamare per nuovi modelli ?
viceversa le case automobilistiche convenzionali producono veicoli adeguati ad oggi e non pensati per un futuro in cui queste vetture non le guideremo più ?..

interessante disanima.. quindi Tesla spreca soldi che gli altri non vogliono sprecare..



Vero, ma dato che ora può permettersi di lavorare così perché riesce ad attrarre investitori fa bene a farlo!
E' tutta R&D che al momento giusto la porrà avanti alla concorrenza o che, comunque, si ritroverà pronta.
E lo dico io che non ho molta fiducia nella guida autonoma.
Notturnia19 Febbraio 2020, 09:31 #9
Originariamente inviato da: rigelpd
La guida autonoma si realizza con le reti neurali, Tesla grazie al fatto che ha dotato tutte le auto di computer super evoluti e sensoristica (8 telecamere, radar, sensori ad ultrasuoni) e collegamento alla casa madre è in grado di registrare dati per miliardi di km all'anno strade percorse, questo permette di ottenere un gran numero di informazioni anche di quegli eventi rari senza i quali non è possibile realizzare una IA affidabile nel 100% dei casi. Tesla lo fa già da diversi anni e considerando che la produzione aumenta del 50% ogni anno il volume di questi dati cresce in modo esponenziale.

Questi dati Tesla li prende anche nelle auto che circolano in posti dove l'Autopilot non è attualmente permesso. Col passare degli anni grazie a questa mole di dati Tesla potrà affinare l'autopilot fino a raggiungere la guida pienamente autonoma in modo che quando diventerà legale in una nazione potrà essere attivato dall'oggi al domani.

Le altre aziende automobilistiche invece dovranno partire da zero iniziando solo allora un percorso che le porterà dopo chissà quanti anni a raggiungere la stessa qualità di Tesla...

Ora dimmi tu quale delle due è la strategia vincente...


quindi intendi dire che Tesla fa firmare un contratto dove il cliente di tesla accetta di cedere i propri dati dei viaggi a tesla o che tesla spia i suoi clienti e che in caso di leak i dati dei viaggi di chiunque possono essere resi pubblici ?..

carino che tesla spii la gente che usa le sue macchine.. mi domando se quando uno compra una tesla usata sa che verrà spiato o meno..
FirePrince19 Febbraio 2020, 09:36 #10
Originariamente inviato da: Notturnia
quindi intendi dire che Tesla fa firmare un contratto dove il cliente di tesla accetta di cedere i propri dati dei viaggi a tesla o che tesla spia i suoi clienti e che in caso di leak i dati dei viaggi di chiunque possono essere resi pubblici ?..

carino che tesla spii la gente che usa le sue macchine.. mi domando se quando uno compra una tesla usata sa che verrà spiato o meno..


Nessuno viene spiato, semplicemente si usano i dati per addestrare reti neurali. Non sono visibili ad esseri umani. Comunque si, questo è uno degli assi nella manica di Tesla, ed un altro dei grossi vantaggi competitivi che ha su tutte le altre case.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^