Tesla Model S in modalità Autopilot colpisce auto della Polizia

Tesla Model S in modalità Autopilot colpisce auto della Polizia

L'Autopilot è una funzionalità di guida semi-autonoma, e pertanto richiede che il conducente sia pronto a prendere il controllo. Pare, però, che questo requisito non sia chiaro a tutti i clienti Tesla

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Tecnologia
Tesla
 

L'Autopilot di Tesla ne ha fatta un'altra delle sue, ma in realtà non è colpa della tecnologia ma dei conducenti che non afferrano un concetto molto semplice. La funzionalità consente la guida "semi-autonoma" e non autonomia degli EV Tesla, con una differenza che possiamo definire enorme: il conducente deve essere sempre pronto a prendere il controllo dell'auto non distraendosi dalla guida neanche quando attiva il pilota automatico. Un concetto forse non chiaro per il conducente della Model S di Laguna Beach che si è scontrata con un SUV parcheggiato della polizia locale.

L'autista ha riportato solamente ferite di lieve entità, mentre l'auto parcheggiata era momentaneamente vuota. Non è ancora chiaro cosa sia effettivamente successo prima della collisione, e se l'autista fosse in grado di prendere il controllo della vettura. Chiaro è che l'incidente solleva nuovamente i dubbi a riguardo della sicurezza della modalità di guida semi-autonoma delle vetture Tesla, e le autorità si chiedono se la compagnia stia adottando delle misure pensate per educare gli autisti a conoscere l'Autopilot ed utilizzarlo nella maniera più appropriata.

Tesla ha più volte ripetuto che le vetture ricordano "continuamente" ai clienti di mantenere le mani sul volante durante la crociera semi-autonoma e ha ammesso che la tecnologia non è capace di evitare tutti i tipi di incidenti. Inoltre il veicolo disabilita la funzionalità per tutto il resto del percorso se si accorge che il conducente ha lasciato il volante per più di un minuto, fermandosi del tutto come soluzione di estrema sicurezza nel caso di recidività. Insomma, prima degli incidenti (come il più recente di Laguna Beach) la macchina dovrebbe aver più volte avvisato gli autisti dei pericoli a cui stavano andando incontro.

Con l'aumentare dei casi, però, risulta sempre più evidente che i semplici avvisi non sono abbastanza. Non sono stati pochi gli incidenti con la modalità di guida semi-autonoma attiva e spesso, in questi casi, la colpa è da attribuire non tanto alla tecnologia quanto alla superficialità di chi si trova seduto nel posto del conducente. Se da una parte c'è chi ha denunciato Tesla per l'inaffidabilità dell'innovativa modalità di guida, dall'altra non è chiaro se i clienti del brand americano abbiano davvero capito le responsabilità che hanno dopo aver attivato l'Autopilot.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines30 Maggio 2018, 19:36 #1
Che vengano prodotte auto normali, non semi.....e vedrete che forse questi incidenti non ci saranno.........cosi chi guida capisce che deve guidare lui, non l' auto.........

Guidare un auto del genere, aumenta lo stress del conducente, perchè deve stare attento a cosa fa l' auto.....tanto vale guidarla direttamente .

Io non capisco sto incapponimento su ste auto a guida semi-autonoma, peggio che andar di notte, quelle a guida autonoma, se e quando ci saranno..........mai piaciute e mai mi piaceranno .
beppe9030 Maggio 2018, 19:41 #2
Originariamente inviato da: tallines
Che vengano prodotte auto normali, non semi.....e vedrete che forse questi incidenti non ci saranno.........cosi chi guida capisce che deve guidare lui, non l' auto.........

Guidare un auto del genere, aumento lo stress del conducente, perchè deve stare attento a cosa fa l' auto.....tanto vale guidarla direttamente .

Io non capisco sto incapponimento su ste auto a guida semi-autonoma, peggio che andar di notte, quelle a guida autonoma, se e quando ci saranno..........mai piaciute e mai mi piaceranno .


Sacrosante parole
massi4791130 Maggio 2018, 19:50 #3
Esattamente come con le sigarette, fumatele ma non troppo che vi uccideranno.
Scherzi a parte, diciamo che una certa comunicazione di Tesla sembra far passare le auto a guida semi-autonoma come se fossero davvero autonome.

Tra l'altro...che senso ha la guida autonoma, se devo essere attentissimo ad ogni centimetro percorso? Magari in questo incidente l'autista era pure attento, non è facilissimo capire che l'auto sta correndo 20 cm troppo a destra e che non si sposterà da sola come ha già fatto 9.999 volte.
tallines30 Maggio 2018, 19:58 #4
Adesso lo dico ehhhhhh perchè è cosi:

A me la guida semi-autonoma, sa tanto di questa cosa qui, ossia me la ricorda:

siete mai andati in macchina con un vostro amico, parente, che guida un pò cosi.......leggermente disattento, mentre guida telefona, smanetta con lo smartphone, gira senza mettere la freccia, non si accorge che si è creata la fila davanti, perchè c'è il semaforo rosso etc etc etc.....e dovete intervenire voi per fare in modo che sia più attento ?

Quindi voi siete il passeggero, ma uscite dalla macchina, più stressati di prima.....

A me la guida semi-autonoma, sa di questa cosa qui, poi.....
sbaffo30 Maggio 2018, 20:04 #5
in realtà la ha colpita apposta perché c era dentro un autovelox

comunque basta cambiargli nome, non più autopilot. Vi ricordate che con i primi navigatori c erano stati incidenti in america perché qualche furbone credeva che fossero dei piloto automatici? figurarsi se lo chiami autopilot.
fabietto2730 Maggio 2018, 20:15 #6
Avendo sostituito di recente la mia vettura sulla nuova ho fatto montare tutti i pacchetti di assistenza attiva e passiva disponibili.Fra questi c'è anche quella che Tesla ha erroneamente pubblicizzato come guida (Semi?)autonoma.
Il costruttore della mia auto vende lo stesso tipo di tecnologia ma come assistente alla guida.Ritengo il marketing fatto da Tesla in questi anni fuorviante,ma nello stesso tempo se usata per quello che è,questa tecnologia è di grande aiuto nelle situazioni di traffico monotono dove è facile distrarsi.
Io non la uso per leggere il giornale o farmi i c...i miei,non ho voluto nemmeno android auto per non avere distrazioni da smartphone mentre guido,la uso invece per impostare una distanza di sicurezza costante in colonna dalle auto che mi precedono ed essere sicuro che anche se mi distraggo un attimo non rischio di tamponare nessuno,come la prima volta che ho portato in giro mio padre e mentre gli spiegavo come funzionavano le sospensioni attive,la macchina ha iniziato a rallentare per adeguarsi a quello davanti...frazioni di secondo ma sicurezza guadagnata.Per assurdo riduce anche sensibilmente i consumi perchè l'accellerata elettronica è dosata meglio rispetto a quella a pedale.A dicembre,con la vecchia auto, ho quasi investito un pedone sulle strisce perchè stavo regolando il climatizzatore e non l'ho visto.Spero che una situazione analoga non capiti mai più...di strizza ed insulti (a ragione) ne ho presi abbastanza.Ma almeno questa nuova dovrebbe frenare da sola in una situazione analoga che ripeto cercherò in ogni modo di evitare diriproporre alle mie coronarie.Sensori di angolo cieco integrati nel pacchetto impediscono di uscire in sorpasso se non vedi/sbagli a calcolare le distanze di qualcuno che sta arrivando.Altri sensori ti bloccano al sedile tirando le cinture se capiscono che stai per essere tamponato.
Io non considero la guida assistita una mia sostituta,la considero l'ultima difesa per me e per chi circola nei miei paraggi in caso di un mio errore.
Non è una tecnologia buona o cattiva.Semplicemente devi conoscere il corretto modo di uso ed i limiti che ha.
Nautilu$30 Maggio 2018, 20:30 #7
Originariamente inviato da: tallines
....non capisco sto incapponimento su ste auto ......


non lo capisco neanche io!!!! ....farsi un pollo castrato su un'auto!
trapanator30 Maggio 2018, 20:57 #8
Originariamente inviato da: fabietto27
Avendo sostituito di recente la mia vettura sulla nuova ho fatto montare tutti i pacchetti di assistenza attiva e passiva disponibili.Fra questi c'è anche


Si può sapere la marca e il modello? Anche io sarei interessato ad una macchina con quei pacchetti...
29Leonardo30 Maggio 2018, 21:20 #9
Originariamente inviato da: tallines
Io non capisco sto incapponimento


Link ad immagine (click per visualizzarla)
Nautilu$30 Maggio 2018, 21:30 #10
e siamo 2!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^