Tesla Model S P100D e Model X P100D: batteria da 100 kWh per accelerazioni da brivido

Tesla Model S P100D e Model X P100D: batteria da 100 kWh per accelerazioni da brivido

Tesla annuncia le Tesla Model S P100D e Model X P100D equipaggiate con batteria da 100 kWh che migliora l'accelerazione e l'autonomia. La Tesla Model S P100D è attualmente la vettura in produzione con l'accelerazione più rapida: da 0 a 60 mph in 2,5 secondi.

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Tecnologia
TeslaTesla
 

Tesla ha da poco annunciato l'introduzione delle vetture elettriche Model S P100D e Model X P100D, rispettivamente la versione della berlina e del SUV Tesla equipaggiate con una nuova capiente batteria da 100 kWh grazie alla quale le vetture migliorano sia il parametro dell'accelerazione, sia quello dell'autonomia. Nello specifico, Tesla sottolinea che la Model S P100D, con modalità Ludicrous attiva, è la terza vettura al mondo con l'accelerazione più veloce: solo 2,5 secondi per passare da 0 a 60 mph (96,56 km/h).

tesla p100d

A far meglio sono solo la Ferrari LaFerrari e la Porsche 918 Spyder, che appartengono a segmenti ben differenti sia per tipologia di vettura, sia per fascia di prezzo - più elevato di quello della Model S P100D. Tenuto conto che sia il modello Ferrari, sia quello di Porsche non possono più essere acquistate nuove, la nuova versione della Model S può essere considerata l'autovettura in produzione con l'accelerazione più veloce del mercato

La batteria da 100 kWh migliora anche l'autonomia della Model S che può coprire una distanza massima stimata di 315 miglia nel ciclo EPA* e di 613 chilometri nel ciclo EU* con una singola carica. Tale caratteristica, sottolinea Tesla, rende la nuova Model S la prima autovettura (elettrica) a superare la soglia delle 300 miglia. A beneficiare della nuova batteria è anche il SUV Model X. 

Model X P100D viene definito dalla casa produttrice come il SUV più veloce al mondo che diventa ancor più veloce grazie all'upgrade del comparto batteria. In modalità Ludicrous accelera da 0 a 60 miglia (96,56 km/h) in 2,9 secondi. Anche nel caso della Model X equipaggiata con la nuova batteria si registra un aumento dell'autonomia: 289 miglia stimate nel ciclo EPA* e 542 chilometri nel ciclo EU* sempre con una singola carica. 

In entrambi i casi non si tratta di vetture proposte ad un prezzo oggettivamente contenuto: la Tesla Model S P100D parte da 134,500 dollari, mentre la Model X P100D da 135,500 dollari. Tesla prevede di produrre inizialmente circa 200 nuovi modelli di Model S a settimana. I clienti Tesla che hanno ordinato un P90D Ludicrous (l'upgrade che migliora le prestazioni in accelerazione) non ancora consegnato possono effettuare l'upgrade alla batteria da 100 kWh per 10,000 dollari. Chi già utilizza il P90D Ludicrous può effettuare l'aggiornamento alla batteria da 100 kWh per 20,000 dollari (prezzo determinato dai costi legati al riciclaggio della batteria da 90 kWh). 

Tesla sottolinea che le vendite dei nuovi, costosi, modelli contribuiranno costituire le risorse da investire per la produzione della più economia Model 3: senza i clienti disposti ad acquistare le costose Model S e X non saremmo in grado di finanziare lo sviluppo della più accessibile e più piccola Model 3, afferma Tesla: 

*(cicli di omologazione per stimare l'autonomia delle vetture elettriche) 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cudido24 Agosto 2016, 10:53 #1
Gran macchine, peccato per quel monitor centrale al posto del cruscotto che non si può vedere.
inkpapercafe24 Agosto 2016, 11:18 #2
Qualcuno spieghi a Tesla che un'auto, per il solo fatto di fare i 0/100 come un dragster, non è automaticamente definibile "auto sportiva"
andbad24 Agosto 2016, 11:53 #3
Originariamente inviato da: inkpapercafe
Qualcuno spieghi a Tesla che un'auto, per il solo fatto di fare i 0/100 come un dragster, non è automaticamente definibile "auto sportiva"


Nella pagina di Model S:
https://www.tesla.com/it_IT/models
la parola sport non è mai nominata (così come in questa news, tra l'altro).

Se invece di riferisci a Model X, la definizione SUV in effetti contiene la parola Sport ed in questo sarei d'accordo con te sull'errata definizione, ma non dovresti certo prendertela con Tesla visto che l'acronimo non l'hanno inventato loro.

By(t)e
marchigiano24 Agosto 2016, 13:44 #4
le model s iniziano a trovarsi usate a prezzi interessanti... sapete come si calcola il passaggio di proprietà su un auto full electric?
Utonto_n°124 Agosto 2016, 14:05 #5
"la produzione della più economia Model 3"

gli articoli vengono tradotti con google translate e poi copia/incolla?
Perchè a leggere i numeri delle migliaia di dollari, scritte con la virgola, mancate conversioni da miglia a Km e poi altri errori, sembra proprio di si...
zagor97724 Agosto 2016, 15:13 #6
Originariamente inviato da: inkpapercafe
Qualcuno spieghi a Tesla che un'auto, per il solo fatto di fare i 0/100 come un dragster, non è automaticamente definibile "auto sportiva"


bisognerebbe spiegarlo anche al 99% della popolazione mondiale, non solo a Tesla
Eldainen24 Agosto 2016, 15:37 #7
Originariamente inviato da: inkpapercafe
Qualcuno spieghi a Tesla che un'auto, per il solo fatto di fare i 0/100 come un dragster, non è automaticamente definibile "auto sportiva"


Interessante e quale sarebbe la tua definizione di auto sportiva?

Benché Tesla non presenti la model S come auto sportiva fatico a non definire tale un'auto con una linea, una potenza e una dinamica di guida di quel livello... Tanto più che persino auto come la Mini Cooper S vengono oggi presentate come auto sportive...
eco24 Agosto 2016, 22:27 #8
Autovettura sportiva? Una che possa fare almeno un trackday senza problemi, in questo caso non importa tanto la potenza quanto la durata di frenata su pista e se non sono porsche ferrari o lotus il resto con 2 giri di pista sei a piedi
Pier220424 Agosto 2016, 23:20 #9
La cosa che mi lascia perplesso di questa marca è il fatto che nonostante i prezzi delle sue auto siano costantemente in perdita.
Ho pensato che i costi della componentistica di auto come queste, siano elevati causa le ridotte produzioni di scala, costi che neppure i prezzi delle auto compensano.

Probabilmente anche loro hanno bisogno di partner con produttori che hanno economie di scala più grandi di un ordine di grandezza se vogliono rientrare dei costi.
giamic25 Agosto 2016, 09:23 #10
Non credo che sportiva sia sinonimo di da corsa o da pista!
Quindi sì, per i canoni attuali e per come viene definita oggi un'auto sportiva, la model S lo è a tutti gli effetti, anche se Tesla non l'ha definita tale!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^