Tesla Model Y, come sono gli assemblaggi del nuovo SUV elettrico? Ecco le prime foto da vicino

Tesla Model Y, come sono gli assemblaggi del nuovo SUV elettrico? Ecco le prime foto da vicino

Sono apparse online le prime foto di una Model Y, modello di pre-produzione, che nostrano la qualità degli assemblaggi del SUV compatto. Si tratta di uno dei talloni d'Achille dei primi modelli dei veicoli del produttore americano

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Il sito Electrek ha pubblicato alcune foto realizzate da un utente di una Tesla Model Y di pre-produzione scovata nell'area appartenente alla struttura produttiva dell'azienda a Fremont. L'obiettivo delle foto non è mostrare semplicemente l'estetica - già più che nota, del resto - del SUV compatto a propulsione elettrica, ma di fare attenzione sui dettagli più delicati nell'assemblaggio, e rispondere a un dubbio che alcuni appassionati si sono già posti.

Più volte in passato la qualità costruttiva dei veicoli Tesla è stata messa in discussione per via di assemblaggi eseguiti in maniera non troppo precisa, gap non uniforme fra i vari pannelli o sedili scricchiolanti già dopo pochi chilometri. Nello specifico i primi modelli usciti dalle fabbriche del produttore americano, sia di Model S si adi Model X, non avevano una cura proprio artigianale in alcuni dettagli, e acquirenti e giornalisti se ne sono subito accorti.

Le foto scattate da Sterling Picton per Electrek mostrano una Model Y presso il Tesla Engineering Building a Fremont, corredata con tanto di documenti relativi ad eventuali migliorie da applicare per via di errori di produzione inevitabili con le prime unità. Nonostante i piccoli difetti presenti e documentati, il fotografo si è detto "colpito" dalla precisione dell'assemblaggio e dalla finitura finale del veicolo.

Picton ha comunque immortalato alcune delle imprecisioni dettagliate sui documenti, definendo solo una sezione come "problematica": "Ho cercato di fotografare uno dei pochi punti presi in considerazione per problemi di assemblaggio, ma si tratta di un difetto estremamente lieve", sono state le sue parole. "Il pannello del bagagliaio presenta sempre un gap rispetto al pannello del tre quarti posteriore, tuttavia con un'immagine ravvicinata è possibile notare l'uniformità del gap lungo tutto il suo percorso - comunque molto superiore rispetto alle auto di prima produzione precedenti del produttore".

Insomma, in base alle nuove foto c'è positività intorno a Model Y rispetto a una delle problematiche più diffuse delle vetture Tesla sui primi modelli immessi sul mercato. Picton ha inoltre fotografato i nuovi cerchi "Induction Wheel" da 20" presentati proprio con la Model Y. Per quanto riguarda la disponibilità del mezzo, l'azienda ha già segnalato che le prime consegne di Tesla Model Y raggiungeranno i rispettivi proprietari negli USA fra il 15 Marzo e il 30 Marzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor02 Marzo 2020, 17:10 #1
Costruire in serie prodotti mediamente complessi come le automobili non è banale.
Se n'è accorto anche Musk, che fino a non molto tempo fa prendeva sotto gamba la cosa, quasi prendendo in giro i "vecchi" costruttori di auto (molti dei quali hanno avuto un secolo di tempo per provare, sbagliare, imparare e industrializzare i processi).

Costruire un prodotto facendolo bene è una cosa, farne 1.000 tutti buoni è complicato, farne centinaia di migliaia bene, tutti uguali e senza problemi è una grossa sfida tecnologica.
Ginopilot02 Marzo 2020, 17:49 #2
Sembra na roba da rimarchiare a piacere
Ragerino02 Marzo 2020, 17:58 #3
Immaginate di essere un costruttore di auto di lusso, che soffre di problemi che i produttori come la Dacia e Lada hanno risolto nel 20esimo secolo.
Ginopilot02 Marzo 2020, 18:02 #4
Originariamente inviato da: Ragerino
Immaginate di essere un costruttore di auto di lusso, che soffre di problemi che i produttori come la Dacia e Lada hanno risolto nel 20esimo secolo.


Auto di lusso Tesla?
Ragerino02 Marzo 2020, 18:04 #5
Originariamente inviato da: Ginopilot
Auto di lusso Tesla?


Beh, so che sembra una comica visti gli interni da Renault Clio, ma fanno auto da 100-150k.
Ginopilot02 Marzo 2020, 18:06 #6
Originariamente inviato da: Ragerino
Beh, so che sembra una comica visti gli interni da Renault Clio, ma fanno auto da 100-150k.


Si, ma solo perche' e' auto elettrica, altrimenti fino a 20k da scontare.
krissparker02 Marzo 2020, 20:01 #7
Originariamente inviato da: Ragerino
Beh, so che sembra una comica visti gli interni da Renault Clio, ma fanno auto da 100-150k.

è evidente che non sei mai saluto su una model s o x... paragonarli ad una clio...
Ginopilot02 Marzo 2020, 20:42 #8
Originariamente inviato da: krissparker
è evidente che non sei mai saluto su una model s o x... paragonarli ad una clio...


La clio ultimo modello non e' niente male, forse intendeva il modello precedente.
calabar02 Marzo 2020, 20:49 #9
In realtà non c'è molto da stupirsi di quanto riporta l'utente che ha scattato le foto, Tesla già dalla Model 3 ha notevolmente migliorato la qualità degli assemblaggi, e la cosa è abbastanza evidente leggendo in rete i commenti di possessori e appassionati di auto che hanno avuto modo di metterci mano.

Le sparate tipo "gli interni da Renault Clio" ormai hanno senso solo per gli hater. Con questo naturalmente non dico siano perfette, ci mancherebbe, ma gli assemblaggi scadenti sono più un ricordo del passato che una problematica attuale.
Svelgen03 Marzo 2020, 08:05 #10
Stiamo parlando di un'auto prima serie, a differenza di un'automobile di fine serie dove tutti i difetti e difettini sono stati risolti con l'affinamento della produzione.
Ma questo riguarda un po tutte le auto e tutte le case.
Andate a leggervi le lamentele che so...della BMW serie 1 F20 e tra finestrini che scricchiolano, sedili con telaio che arrugginisce, distribuzione che salta per un difetto di progettazione c'è da divertirsi.
Tutte cose risolte poi negli ultimi anni di produzione prima, e con le successive nuove serie prodotto dopo.
Andate a vedervi da vicino la nuova Opel Corsa E. Qualche difetto di assemblaggio lo troverete sicuramente anche lì.
E non è che se spendo 32.000€, posso dire: e vabbè, è una Corsa...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^