Tesla Model Y, primo contatto in Italia. Video, caratteristiche e prezzi

Tesla Model Y, primo contatto in Italia. Video, caratteristiche e prezzi

La Tesla Model Y in versione europea è arrivata presso lo store di piazza Gae Aulenti a Milano, ed eravamo dunque presenti per un primo incontro con il SUV elettrico che tanti clienti riceveranno tra pochi giorni

di pubblicata il , alle 17:26 nel canale Auto Elettriche
Tesla
 

Tesla Model Y è arrivata anche in Italia, ed abbiamo potuto partecipare ad uno degli eventi di cui vi avevamo parlato, dedicati proprio al SUV elettrico americano, per un vero e proprio primo contatto.

Nello store di piazza Gae Aulenti, a Milano, da stamattina ha fatto la sua comparsa una Model Y in scintillante blu, dedicata al mercato europeo, ma che non arriva dalla fabbrica di Berlino, come originariamente previsto, ma da Shanghai. Il ritardo della fabbrica europea ha infatti convinto Tesla ad importare migliaia di Model Y dalla Cina, vista la sovraproduzione, e anche per accontentare i tanti clienti europei in attesa da mesi e mesi.

[HWUVIDEO="3148"]Tesla Model Y, primo incontro dal vivo. Caratteristiche e prezzi[/HWUVIDEO]

Qualcuno ha deciso di attendere comunque la produzione tedesca, ma da quel che ci risulta sono tantissimi i clienti che hanno deciso di fidarsi delle auto costruite in Cina, e dal nostro primo incontro si direbbe che hanno fatto una scelta corretta. L'auto ad una prima analisi sembra ben assemblata, con ottimi materiali, alcuni dei quali sembrano anche migliori rispetto alle auto americane. In questa prima fase di consegne europee arriverà solo la Model Y Long Range, con batteria da 75 kWh (celle NCM di LG) e autonomia di 507 km. I motori sono due, uno per ogni asse, e spingono fino a 217 km/h di velocità, con una accelerazione da 0 a 100 in 5 secondi netti.

Model Y

Model Y non è certo un'auto sconosciuta, sebbene in Europa sia una novità, a causa della sua stretta parentela con Model 3. Il design è del tutto simile, ad eccezione delle misure riviste per creare un abitacolo più alto e con più spazio a bordo. Le dimensioni più grandi sono evidenti osservando il vano di carico anteriore, il cosiddetto frunk, che nonostante la presenza della pompa di calore, è più grande rispetto a Model 3. Cambia anche la zona di carico principale al posteriore, con due grosse novità. Il portellone si apre completamente, liberando una imboccatura da vero SUV, e non è più presente la cappelliera fissa che limitava un po' lo spazio nella sorella minore. Inoltre i sedili posteriori possono essere abbattuti con due comodi comandi elettrici direttamente nel bagagliaio, andando a creare un immenso spazio di carico uniforme e senza scalini. Per l'assenza della cappelliera, le casse posteriori sono ora incastonate nel portellone, mentre il subwoofer resta sempre nascosto nel lato destro.

Model Y

Nella parte anteriore non vi sono differenze sostanziali con Model 3, con la quale condivide tutti gli interni, dal volante al display, passando per la console centrale, che è ovviamente del tipo più nuovo. La seduta del guidatore e del passeggero è però molto diversa, grazie alla posizione più alta, che permette sia un ingresso molto più agevole, sia una visuale sulla strada più ampia.

I cerchi dell'auto in esposizione sono gli Induction da 20" e il colore è il blu oceano metallizzato, ma ricordiamo che queste modifiche farebbero perdere ai clienti italiani l'accesso agli incentivi statali. Per restare entro il limite di 61.000 euro imposto dalla legge bisogna "accontentarsi" dei cerchi Gemini da 19" e del bianco perla micalizzato. Si può così portare a casa una Model Y per 55.750 euro nel caso non si abbia un vecchio veicolo da rottamare, o per circa 51.000 euro in presenza di un'auto rottamabile contestualmente all'acquisto. Le prime consegne europee dovrebbero partire tra pochi giorni, per poi protrarsi per tutto il mese di settembre, non appena arriveranno le circa 8.000 vetture che sono state imbarcate in Cina.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej19 Agosto 2021, 17:38 #1
61.000 euri non sono pispoli...

sarà che non li ho quindi non mi pongo il problema... ma una cifra del genere bho... mi guarderei parecchio intorno
Qarboz19 Agosto 2021, 18:26 #2
5000 e rotti euro per cerchi da un pollice in più e vernice blu mi sembra veramente tanto, sono quasi il 10% del modello "base"
Massimiliano Zocchi19 Agosto 2021, 18:42 #3
Originariamente inviato da: Cappej
61.000 euri non sono pispoli...

sarà che non li ho quindi non mi pongo il problema... ma una cifra del genere bho... mi guarderei parecchio intorno


Guardati intorno, e cerca lo stesso segmento, con le stesse dotazioni e stessi equipaggiamenti tecnologici di serie. Dimmi cosa trovi a meno
[spoiler: non lo trovi]
acerbo19 Agosto 2021, 19:03 #4
Originariamente inviato da: Cappej
61.000 euri non sono pispoli...

sarà che non li ho quindi non mi pongo il problema... ma una cifra del genere bho... mi guarderei parecchio intorno


Originariamente inviato da: Massimiliano Zocchi
Guardati intorno, e cerca lo stesso segmento, con le stesse dotazioni e stessi equipaggiamenti tecnologici di serie. Dimmi cosa trovi a meno
[spoiler: non lo trovi]


La differenza di prezzo rispetto alla model 3, che oltretutto ha un'autonomia maggiore, mi sembra ingiustificata. Ballano quasi 7.000 euro al lordo degli incentivi.
Se poi come sembra, i due posti a sedere in piu' sono installati nel portabagagli e rivolti verso il lunotto posteriore, per me ha ancora meno senso.
L'unico vantaggio rispetto alla model 3 berlina sono i sedili posteriori abbatibili ed il lunotto che si apre interamente con il portellone come sulle vecchie due volumi, ma l'esborso é davvero spaventoso.
ste_jon19 Agosto 2021, 19:17 #5
In futuro arriverà una versione single motor più economica?
Massimiliano Zocchi19 Agosto 2021, 20:46 #6
Originariamente inviato da: acerbo
La differenza di prezzo rispetto alla model 3, che oltretutto ha un'autonomia maggiore, mi sembra ingiustificata. Ballano quasi 7.000 euro al lordo degli incentivi.
Se poi come sembra, i due posti a sedere in piu' sono installati nel portabagagli e rivolti verso il lunotto posteriore, per me ha ancora meno senso.
L'unico vantaggio rispetto alla model 3 berlina sono i sedili posteriori abbatibili ed il lunotto che si apre interamente con il portellone come sulle vecchie due volumi, ma l'esborso é davvero spaventoso.


In effetti il prezzo è sensibilmente più alto, ma c'è da dire anche che la Model 3 esiste da molto più tempo ed è andata incontro a diversi ribassi. In Europa, per ora, la Model Y ha avuto solo un ribasso di prezzo. I sedili della terza fila esistono già, e non sono in senso opposto, sono dritti, ma lo spazio è poco, giusto per bambini o adulti molto piccoli
Massimiliano Zocchi19 Agosto 2021, 20:48 #7
Originariamente inviato da: ste_jon
In futuro arriverà una versione single motor più economica?


Questa versione negli Stati Uniti è stata sospesa, ma pare si possa ordinare comunque su richiesta, invece in Cina è prevista, in due varianti, e si sospetta che una sia destinata all'Europa. Singolo motore ma anche batteria più piccola
Goofy Goober20 Agosto 2021, 08:05 #8
Originariamente inviato da: Massimiliano Zocchi
Guardati intorno, e cerca lo stesso segmento, con le stesse dotazioni e stessi equipaggiamenti tecnologici di serie. Dimmi cosa trovi a meno
[spoiler: non lo trovi]


Se cerchi auto solo elettriche, l'overdose di equipaggiamenti tecnologici può anche non essere un pro per chi non ne è strettamente interessato ad ogni singola funzionalità.

E così si finisce a comprare scoppio o ibrido, con meno funzionalità e optional, certo, ma con costi enormemente inferiori.
Solite incongruenze del mercato dell'auto, dove stessa identica auto in due allestimenti diversi riesce a più che raddoppiare il suo costo. Mai dimenticherò il preventivo fatto per una tedesca di partenza già in allestimento di fascia alta, mettendola full opt arrivata a quasi il 70% in più
NighTGhosT20 Agosto 2021, 10:56 #9
Originariamente inviato da: Goofy Goober
Se cerchi auto solo elettriche, l'overdose di equipaggiamenti tecnologici può anche non essere un pro per chi non ne è strettamente interessato ad ogni singola funzionalità.

E così si finisce a comprare scoppio o ibrido, con meno funzionalità e optional, certo, ma con costi enormemente inferiori.
Solite incongruenze del mercato dell'auto, dove stessa identica auto in due allestimenti diversi riesce a più che raddoppiare il suo costo. Mai dimenticherò il preventivo fatto per una tedesca di partenza già in allestimento di fascia alta, mettendola full opt arrivata a quasi il 70% in più


È vero....ma x le Tesla è diverso. Hanno tutto di base....gli optionals sono: vernice.....cerchi.....interni premium.....gancio di traino....upgrade autopilot. Stop.

Se pensiamo che una Model Y long range base costa 60k, autonomia 507 km e velocità massima 217, 0-100 5 sec ......a 60k base.......la Model 3 long range costa 55....230 km/h....580 km autonomia....0-100 in 4,4......a questo punto conviene una Model 3...che ha capacità di carico di poco inferiore e prestazioni a 360 gradi migliori. 5 k in più per una Model Y solo x avere lievemente più capacità di carico ma prestazioni nettamente inferiori non mi sembra troppo logico, imho.
acerbo20 Agosto 2021, 11:47 #10
Originariamente inviato da: NighTGhosT
È vero....ma x le Tesla è diverso. Hanno tutto di base....gli optionals sono: vernice.....cerchi.....interni premium.....gancio di traino....upgrade autopilot. Stop.

Se pensiamo che una Model Y long range base costa 60k, autonomia 507 km e velocità massima 217, 0-100 5 sec ......a 60k base.......la Model 3 long range costa 55....230 km/h....580 km autonomia....0-100 in 4,4......a questo punto conviene una Model 3...che ha capacità di carico di poco inferiore e prestazioni a 360 gradi migliori. 5 k in più per una Model Y solo x avere lievemente più capacità di carico ma prestazioni nettamente inferiori non mi sembra troppo logico, imho.


L'ho ordinata la settimana scorsa la model 3 long range, rossa con interni bianchi e cerchi standard.
53.370 con lo sconto di 2000 euro statale già appplicato da tesla e 6000 euro di sconto dalla regione dove vivo, quindi mi é venuta 47.370, a questa cifra non ci prendevo neanche uno dei tanti suv/berline ibride a parità di accessori.

La model Y al netto anch'essa degli incentivi mi costerebbe 57.280 euro con le stesse identiche opzioni, ossia 10.000euro in piu'!!!

Non so se la forbice tra la model 3 e la y é la stessa in tutti i Paesi, ma ad occhio e croce mi sembra un epic fail come posizionamento nella gamma tesla.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^