Tesla, nuovo accessorio per la Model 3: in arrivo niente di meno che... il portapacchi

Tesla, nuovo accessorio per la Model 3: in arrivo niente di meno che... il portapacchi

Con la presenza del tetto in vetro, pochi sono i punti di fissaggio per ancorare un portapacchi ai montanti del telaio, Tesla comunque ha realizzato quest'ultimo accessorio nel miglior modo possibile, integrandolo nel design della vettura e proponendolo con un sistema di montaggio alla portata di tutti

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Tecnologia
TeslaTesla
 

Tesla quest'anno ha registrato un sensibile aumento dei volumi di auto prodotte, traguardo raggiunto grazie alle vendite della più recente vettura ovvero la Model 3, successo che sicuramente continuerà grazie anche alla versione "economica" che dovrebbe essere disponibile a breve al costo di 35.000 $. Detto questo, parallelamente al settore della vendita delle auto, c'è anche quello degli accessori: ultimo dei quali, il portapacchi, atteso da diverso tempo da molti utenti, così da usufruire di una capacità di carico maggiore e più varia.

Con la presenza del tetto in vetro, pochi sono i punti di fissaggio per ancorare un portapacchi ai montanti del telaio, Tesla comunque ha realizzato quest'ultimo accessorio nel miglior modo possibile, integrandolo nel design della vettura e proponendolo con un sistema di montaggio alla portata di tutti: è composto da due barre longitudinali con una capacità di carico nominale di 150 libbre (circa 70 kg), in grado di accogliere vari tipi di adattatori, aftermarket e di produttori terzi, pensati ad esempio per il fissaggio di bici, sci, e molto altro.

"Il portapacchi Model 3 è stato progettato da zero per la massima efficienza aerodinamica, il minimo rumore ed impatto sulla portata. Il meccanismo di fissaggio ultra-sottile rende facile l'installazione e si integra perfettamente al telaio dell'auto" precisando "Le barre trasversali in alluminio sul portapacchi sono dotate di scanalature a T per montare senza problemi accessori compatibili come porta sci, portabiciclette e contenitori di carico".

Il portapacchi è stato inserito nel catalogo ufficiale degli accessori, con un prezzo di 450 $, che non si allontana nemmeno di molto da soluzioni di pari qualità proposte dai più noti marchi specializzati nel settore di accessori auto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucap6804 Dicembre 2018, 01:07 #1

Mio Dyo...

...mai visto su un'altra auto. Che genio quell'Elon!
unsapiens04 Dicembre 2018, 07:33 #2
Ma porta anche "pacchi" batteria aggiuntivi per aumentare l'autonomia?
Notturnia04 Dicembre 2018, 08:02 #3
Sul serio ? Come in tutte le auto moderne di monta sui longheroni del tetto ? Ah si.. questa è innovazione.. quindi la notizia è che Tesla fa come gli altri ??

Lo dico sottovoce ma avete notato che la Tesla ha 4 ruote come gli altri ? Che sia in innovazione anche questa ?


:-|
cignox104 Dicembre 2018, 08:44 #4
Non é una bicicletta, é una dinamo: serve per ricaricare le batterie quando non c'é una colonnina nei paraggi
fabietto2705 Dicembre 2018, 15:42 #5
Originariamente inviato da: cignox1
Non é una bicicletta, é una dinamo: serve per ricaricare le batterie quando non c'é una colonnina nei paraggi


Mito!
!fazz05 Dicembre 2018, 18:32 #6
Originariamente inviato da: cignox1
Non é una bicicletta, é una dinamo: serve per ricaricare le batterie quando non c'é una colonnina nei paraggi


in effetti senza la ruota davanti non può essere una bicicletta

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^