Tesla, record di consegne ma perdite per 400 milioni di dollari

Tesla, record di consegne ma perdite per 400 milioni di dollari

L'azienda americana ha rilasciato i nuovi risultati trimestrali, dove si legge una perdita di oltre 400 milioni di dollari. Regina delle vendite è al solito la Model 3

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Il secondo trimestre del 2019 è stato un motivo di orgoglio per Tesla in termini di capacità produttive e di consegne. Come già anticipato nelle scorse settimane l'azienda è riuscita a costruire quasi 90 mila veicoli nei tre mesi presi in esame, consegnandone circa 95 mila. Nonostante gli ottimi numeri fatti registrare, però, Tesla è andata incontro a una perdita di 408 milioni di dollari nel Q2 2019: ha fatto meglio dello stesso periodo del 2018, ma questo è stato il secondo trimestre consecutivo in perdita.

Il fatturato generato dalla divisione automotive è comunque in forte crescita: in questa categoria l'azienda ha fatturato 5,3 miliardi di dollari, di cui 111 milioni per la vendita di crediti sulle emissioni. La maggior parte degli ordini è relativa alla Model 3 in versione "long range", con l'auto entry-level del produttore che è stata consegnata in quasi 78 mila unità ai clienti finali. Il prezzo medio di vendita è di 50 mila dollari circa e l'azienda rassicura investitori e appassionati sul fatto che i costi di produzione sono in calo.

Inoltre, ora che le Tesla sono vendute in tre continenti e in volumi accettabili, l'azienda sta iniziando a capire con precisione quali sono gli allestimenti preferiti dai clienti al fine di ottimizzare ancor più i costi. L'azienda inoltre riesce a produrre 7 mila Model 3 a settimana nello stabilimento a Fremont, in California, e punta a produrne 10 mila entro la fine del 2019 ampliando la catena di produzione con lo stabilimento a Shangai, più efficiente e semplificato rispetto a quello americano, con capacità di 150 mila unità l'anno.

Nell'ultima analisi trimestrale rilasciata dall'azienda emergono inoltre nuove informazioni sulla Model Y, che sarà basata sulla Model 3. Le due auto avranno un ampio numero di parti in comune, come nei piani di Model S e Model X, ma in quel caso il piano era fallito e le due auto hanno condiviso fino ad oggi un numero di componenti inferiore rispetto al previsto. Secondo le stime di Tesla, inoltre, Model Y verrà lanciata entro l'autunno del 2020, mentre la liquidità è di 5 miliardi con un flusso di cassa di 640 milioni di dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
blobb26 Luglio 2019, 17:36 #1
tesla.. un buco nero senza fine....
Delling26 Luglio 2019, 18:42 #2
Io comincio a vederne su strada... sono belle, non c'è niente da fare.

Ma è vero che puoi chiedere all'Enel di farti un posto di ricarica sotto casa se hai un'auto elettrica? Perchè poi in questo modo diventerebbe praticamente il tuo parcheggio riservato...
Ultravincent26 Luglio 2019, 19:23 #3
Anche Amazon e' stata in perdita per i primi 20 anni, dato che continuava a investire forsennatamente... Oggi macina miliardi di utili
stoka26 Luglio 2019, 19:30 #4
Originariamente inviato da: Delling
Ma è vero che puoi chiedere all'Enel di farti un posto di ricarica sotto casa se hai un'auto elettrica? Perchè poi in questo modo diventerebbe praticamente il tuo parcheggio riservato...

certo, se paghi il preventivato (oneri di urbanizzazione, tiraggio linea interrata e colonnina "ad personam", Enel te lo costruisce....e già che c'è te ne mette 2 di prese....sai mai che la moglie voglia la Smerd elettrica
corvazo26 Luglio 2019, 19:32 #5
Quello che ha sorpreso tutti è il calo della vendità degli zev credits importantissimo perché il costo delle model 3 veniva bilanciato con quelli. Ma nonostante abbia abbassato i costi chiudendo negozi, rifiutando di retribuire i dipendenti del bonus produzione, negando riparazioni e offrendo un servizio scadente, continua stranamente a fare perdite. Se non faranno un alro debito i soldi son destinati a finire all'inizio del prossimo anno parola di Musk. Avrà già pagato i macchinari della Gigafactory cinese? Certo ci sono le foto come prova, ma son talmente sgranate che possono essere quelle di una fabbrica di tuc tuc.
Delling26 Luglio 2019, 19:42 #6
Originariamente inviato da: stoka
certo, se paghi il preventivato (oneri di urbanizzazione, tiraggio linea interrata e colonnina "ad personam", Enel te lo costruisce....e già che c'è te ne mette 2 di prese....sai mai che la moglie voglia la Smerd elettrica


Ah ma poi è proprio mia mia la colonnina? Ovvero, se domani il vicino invidioso si fa la Nissan Leaf non può occuparmi il posto auto?

Immagino che non costerà pochissimo, ma l'alternativa per avere il parcheggio sotto casa garantito abitando in centro sarebbe l'acquisto di un garage, son cmq soldi.
marcolpasini26 Luglio 2019, 19:44 #7
E tesla fallisce di nuovo, per la millesima volta, come ogni trimestre
blobb26 Luglio 2019, 19:53 #8
Originariamente inviato da: marcolpasini
E tesla fallisce di nuovo, per la millesima volta, come ogni trimestre


intanto ha perso il 30% in 1 mese, solo ieri il 14%
marcolpasini26 Luglio 2019, 21:03 #9
E io che ho detto? per fine mese dichiarano bancarotta, garantito
Sandro kensan26 Luglio 2019, 22:18 #10
Forse i periodi sono slegati e il dato non è utilizzabile ma è simpatico fare la divisione:

408 milioni / 95 mila = 4294 dollari di perdita ad auto venduta.

Se fosse non è lontana dal pareggio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^