Tesla: record di produzione grazie a Model 3, ma i mercati non sono impressionati

Tesla: record di produzione grazie a Model 3, ma i mercati non sono impressionati

Tesla ha reso pubblico il quadro dei livelli di produzione e di consegne relativi al Q3 2019, registrando un nuovo record con 97 mila veicoli consegnati nel periodo

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Tesla ha annunciato di aver toccato livelli record di produzione e consegna di veicoli in un trimestre. Si parla di 96.155 veicoli prodotti e 97.000 consegnati. Batte il record registrato nel trimestre precedente, quando produceva 87.048 veicoli e ne consegnava 95.200. Si tratta di dati su scala internazionale.

Anche gli ordini nel trimestre in questione, relativo ai mesi da luglio a settembre, sono da record. Tuttavia, dopo la divulgazione dei dati si è registrato un consistente calo al valore delle azioni di Tesla, precisamente del 5,7%. Il valore delle azioni di Tesla è sceso da 243 a 229 dollari nel trading alla chiusura dei mercati finanziari. Come mai, visti i risultati record di produzione e vendita?

Tesla Model 3

Nei giorni precedenti era trapelata online un'email riservata di Elon Musk, indirizzata ai dipendenti di Tesla, in cui si parlava del target delle 100 mila consegne nel trimestre e di 110 mila ordini. Il dato effettivo, leggermente inferiore rispetto alla stima, è stato quindi interpretato dai mercati in senso negativo, nonostante corrisponda effettivamente a un record. La soglia delle 100 mila consegne, inoltre, aveva un ruolo anche sul piano psicologico.

Secondo alcune fonti, Tesla non sarebbe riuscita a eguagliare le stime per un problema di capacità produttiva e di logistica, e non di domanda effettiva. Si sostiene che tale inconveniente possa essere parzialmente risolto dall'avvio della produzione all'interno di Gigafactory 3, una fabbrica attualmente in costruzione a Shanghai che dovrebbe arrivare a produrre 250 mila veicoli Tesla in un anno. Gigafactory 3 sgraverà di parte del lavoro il già esistente impianto di Fremont e rifornirà meglio la clientela asiatica di Tesla.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rigelpd04 Ottobre 2019, 08:53 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://auto.hwupgrade.it/news/tecn...nati_84744.html

Tesla ha reso pubblico il quadro dei livelli di produzione e di consegne relativi al Q3 2019, registrando un nuovo record con 97 mila veicoli consegnati nel periodo

Click sul link per visualizzare la notizia.


Una vendita di 97mila auto al trimestre equivale ad una vendita annua di quasi 400 mila auto. Solo 2 anni fa Tesla vendeva 100mila auto all'anno. Mi sembra un risultato di tutto rispetto...
Inoltre questo mese inizia la produzione nella fabbrica in Cina...
FirePrince04 Ottobre 2019, 08:59 #2
Tanti dicevano che non sarebbe stato possibile. Si sbagliavano, Tesla ha raggiunto risultati notevoli e ha cambiato per sempre il mercato dell’auto.
Ragerino04 Ottobre 2019, 09:05 #3
Originariamente inviato da: FirePrince
Tanti dicevano che non sarebbe stato possibile. Si sbagliavano, Tesla ha raggiunto risultati notevoli e ha cambiato per sempre il mercato dell’auto.


Debiti per miliardi. Eh si, risultati notevoli.
rigelpd04 Ottobre 2019, 09:17 #4
Originariamente inviato da: Ragerino
Debiti per miliardi. Eh si, risultati notevoli.


Se Tesla non fallisce nei prossimi due anni... tempo 5 anni e diventa così grande da potersi comprare FCA.
corvazo04 Ottobre 2019, 10:36 #5
All'inizio dell'anno Elon Musk aveva promesso 500k auto per il 2019 poi abbassò la posta a 380k e significa che deve fare 124k auto per il quarto trimestre cosa alquanto improbabile.
La fabbrica in Cina è una mezza farsa. Per mettere su una linea produttiva ci vuole minimo un anno, invece loro furbi assemblano I pezzi che arrivano dalle altre Gigafactory americane. Sfortunatamente la domanda delle auto elettriche pare sia crollata in Cina dove gli incentivi finiranno quest'anno così come in US - e qua solo per Tesla.
Ma la cosa peggiore è stata quella mail riservata di Musk che ha fatto credere agli investitori più fiduciosi che veramente aveva toccato 100k. Da mesi Elon Musk non potendo manipolare il prezzo di Tesla via Twitter è passato alle email trapelate, in questo modo la SEC non può toccarlo. Il tipo che ha diffuso quella mail è lo stesso personaggio che le ha diffuse la scorsa estate ma è ovviamente Musk che le fa trapelare e diffondere record di vendita un mese prima di dichiarare risultati NEGATIVI, significa anche prendere per il cu10 gli investitori. Ora lo ha fatto un'altra volta ha fatto trapelare 100k e ne ha confermate 97k, e la cosa gravissima è che questa volta non va solo a nascondere l'ennesima perdita ma ha mentito sui numeri. Avrebbe potuto smentire l'email o quei numeri il giorno dopo e invece ha aspettato. Un altro intento riuscito di pompare il prezzo in borsa prima di un altro crollo. Bancarotta pilotata.
rigelpd04 Ottobre 2019, 10:48 #6
Originariamente inviato da: corvazo
All'inizio dell'anno Elon Musk aveva promesso 500k auto per il 2019 poi abbassò la posta a 380k e significa che deve fare 124k auto per il quarto trimestre cosa alquanto improbabile.
La fabbrica in Cina è una mezza farsa. Per mettere su una linea produttiva ci vuole minimo un anno, invece loro furbi assemblano I pezzi che arrivano dalle altre Gigafactory americane. Sfortunatamente la domanda delle auto elettriche pare sia crollata in Cina dove gli incentivi finiranno quest'anno così come in US - qua solo per Tesla.
Ma la cosa peggiore è stata quella mail riservata di Musk che ha fatto credere agli investitori più fiduciosi che veramente aveva toccato 100k. Da mesi Elon Musk non potendo manipolare il prezzo di Tesla via Twitter è passato alle email trapelate, in questo modo la SEC non può toccarlo. Il tipo che ha diffuso quella mail è lo stesso personaggio che le ha diffuse la scorsa estate ma è ovviamente Musk che le fa trapelare. Ma diffondere record di vendita un mese prima di dichiarare I risultati NEGATIVI, significa anche prendere per il cu10 gli investitori. Ora lo ha fatto un'altra volta ha dichiarato 100k e ne ha confermate 97k, un altro intento riuscito di pompare il prezzo in borsa prima di un altro crollo. Bancarotta pilotata.



L'email di Musk agli impiegati della sua azienda per spingerli a dare il massimo diceva che c'era una possibilità di raggiungere i 100k, non la certezza.
C'è una grossa differenza con un comunicato ufficiale.

La vera notizia, che pochi sembrano aver notato, è che Tesla ha aumentato la produzione delle auto del 10% in questo trimestre, producendo 96k automobili mentre il trimestre precedente ne produceva 87k (questo è un record assoluto per Tesla).
Quante auto ha venduto questo trimestre? 97k

In pratica i numeri di questo trimestre provano che Tesla non ha nessun problema di domanda: ha venduto tutte le auto che è riuscito a produrre anche aumentando del 10% la produzione.

Questa è la vera notizia, non le 3k auto in meno rispetto ad una email non ufficiale.

Le reazioni di Wall Street sono schizofreniche e il motivo è l'enorme numero di shorters che scommettono contro Tesla e che guardano alle notizie con il paraocchi (quando non sono loro attivamente a diffondere FUD)
canislupus04 Ottobre 2019, 10:51 #7
Non sono un esperto di auto elettriche, ma perchè bisogna essere felice se un produttore fallisce?
Non sarebbe meglio sperare in una maggiore concorrenza piuttosto che voler SEMPRE seguire i produttori storici di automobili?
RaZoR9304 Ottobre 2019, 10:52 #8
Originariamente inviato da: corvazo
All'inizio dell'anno Elon Musk aveva promesso 500k auto per il 2019 poi abbassò la posta a 380k e significa che deve fare 124k auto per il quarto trimestre cosa alquanto improbabile.
La fabbrica in Cina è una mezza farsa. Per mettere su una linea produttiva ci vuole minimo un anno, invece loro furbi assemblano I pezzi che arrivano dalle altre Gigafactory americane. Sfortunatamente la domanda delle auto elettriche pare sia crollata in Cina dove gli incentivi finiranno quest'anno così come in US - qua solo per Tesla.
Ma la cosa peggiore è stata quella mail riservata di Musk che ha fatto credere agli investitori più fiduciosi che veramente aveva toccato 100k. Da mesi Elon Musk non potendo manipolare il prezzo di Tesla via Twitter è passato alle email trapelate, in questo modo la SEC non può toccarlo. Il tipo che ha diffuso quella mail è lo stesso personaggio che le ha diffuse la scorsa estate ma è ovviamente Musk che le fa trapelare. Ma diffondere record di vendita un mese prima di dichiarare I risultati NEGATIVI, significa anche prendere per il cu10 gli investitori. Ora lo ha fatto un'altra volta ha dichiarato 100k e ne ha confermate 97k, un altro intento riuscito di pompare il prezzo in borsa prima di un altro crollo. Bancarotta pilotata.
La guidance ufficiale di Tesla per il 2019 è di 360k-400k per il 2019.

We reaffirm our prior guidance of 360,000 to 400,000 vehicle deliveries in 2019,
representing an increase of approximately 45% to 65% compared to 2018.


Questo comunicato a Gennaio di quest'anno.
Q4 è il trimestre migliore e non dovrebbe essere un problema raggiungere quel range.

Originariamente inviato da: corvazo
La fabbrica in Cina è una mezza farsa. Per mettere su una linea produttiva ci vuole minimo un anno, invece loro furbi assemblano I pezzi che arrivano dalle altre Gigafactory americane.
Queste sono speculazioni personali.

Originariamente inviato da: corvazo
Ma la cosa peggiore è stata quella mail riservata di Musk che ha fatto credere agli investitori più fiduciosi che veramente aveva toccato 100k. Da mesi Elon Musk non potendo manipolare il prezzo di Tesla via Twitter è passato alle email trapelate, in questo modo la SEC non può toccarlo. Il tipo che ha diffuso quella mail è lo stesso personaggio che le ha diffuse la scorsa estate ma è ovviamente Musk che le fa trapelare. Ma diffondere record di vendita un mese prima di dichiarare I risultati NEGATIVI, significa anche prendere per il cu10 gli investitori. Ora lo ha fatto un'altra volta ha dichiarato 100k e ne ha confermate 97k, un altro intento riuscito di pompare il prezzo in borsa prima di un altro crollo. Bancarotta pilotata.
Musk ha letteralmente scritto nella mail:

We have a shot at achieving our first 100,000 vehicle delivery quarter


che tradotto significa "abbiamo una possibilità".
Questo detto, il risultato reale è del 3% più basso (insignificante fondamentalmente) e non è certo "NEGATIVO" come dici tu.
corvazo04 Ottobre 2019, 11:23 #9
Originariamente inviato da: RaZoR93
La guidance ufficiale di Tesla per il 2019 è di 360k-400k per il 2019.



Questo comunicato a Gennaio di quest'anno.
Q4 è il trimestre migliore e non dovrebbe essere un problema raggiungere quel range.

Queste sono speculazioni personali.

Musk ha letteralmente scritto nella mai


che tradotto significa "abbiamo una possibilità".
Questo detto, il risultato reale è del 3% più basso (insignificante fondamentalmente) e non è certo "NEGATIVO" come dici tu.


Il NEGATIVO è riferito a giugno. $ 408 milioni di PERDITA con record di vendite Se nel terzo trimestre ha continuato a fare sconti, ti aspetteresti risultati positivi?
Far trapelare: "Abbiamo una possibilità" significa prendere per il cu10 l'investitore di turno.
Anche se arriverà a 360k in un anno, contanto che in 6 mesi ha avuto 1.1 miliardi di perdita e che poi ha continuato a fare sconti è 99,9% sicuro che chiuderà l'anno in perdita, e che dal prossimo anno senza incentivi in US e Cina arriverà il calo della domanda, taglio personale, bancarotta.
Ratavuloira04 Ottobre 2019, 11:35 #10
Originariamente inviato da: canislupus
Non sono un esperto di auto elettriche, ma perchè bisogna essere felice se un produttore fallisce?
Non sarebbe meglio sperare in una maggiore concorrenza piuttosto che voler SEMPRE seguire i produttori storici di automobili?


sono hater mica per niente, non dargli retta

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^