Tesla: saranno due i modelli economici, prodotti in Cina e in Germania

Tesla: saranno due i modelli economici, prodotti in Cina e in Germania

Secondo le dichiarazioni di Elon Musk su Twitter, gli stabilimenti Gigafactory di Tesla di Shanghai e di Berlino stanno lavorando su due progetti separati, entrambi legati all'annuncio della "Tesla economica" fatto all'ultimo Battery Day

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Tecnologia
Tesla
 

L'annuncio del Battery Day che ha fatto maggiormente discutere è quello sulla Tesla economica. Nella parte finale dell'evento, infatti, Elon Musk ha parlato di una "Tesla da 25 mila dollari" come culmine del lavoro fatto sull'ottimizzazione delle batterie e dei processi costruttivi.

Ora, rivela qualche dettaglio in più su Twitter, come è solito fare. Se qualcuno ha pensato che l'annuncio riguardasse Tesla Model 3, Musk ha categoricamente respinto l'ipotesi. Il progetto "Tesla economica" si discosta dalle vetture oggi disponibili sul mercato, ed è completamente originale. La futura Tesla da 25.000 dollari sarà un'auto diversa e più piccola della Model 3. In passato, qualcuno ha fatto riferimento a questo veicolo con il nome di Tesla Model C.

Tesla economica

Sempre su Twitter, inoltre, Musk ha rivelato che gli stabilimenti Gigafactory di Shanghai e di Berlino stanno lavorando su progetti separati, seppure in qualche modo accomunati sotto il cappello della "Tesla economica". Alcuni ipotizzano, dunque, due varianti di Tesla Model C, una per il mercato cinese e l'altra per quello europeo.

Per Tesla si entra in una fase molto importante e delicata, dove la pressione da parte delle altre case competitor si fa più serrata. Sempre tramite la Gigafactory di Berlino, si prepara la commercializzazione del nuovo Tesla Model Y, mentre in Texas si intensifica la produzione di Tesla Cybertruck. Un altro progetto interessante è poi quello legato a Tesla Model S Plaid.

76 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ginopilot29 Settembre 2020, 17:51 #1
Ma come fanno a farle piu' economiche delle attuali? Ci fanno le portiere di cartone?
Jackari29 Settembre 2020, 17:55 #2
ma quanto potrà andare ancora avanti tesla in perdita?
Gio2229 Settembre 2020, 18:05 #3
ma come gli americani faranno produrre le loro auto a batteria ai cattivi cinesi?

Fossi nei cinesi gli spierei tutto il processo produttivo ...e poi vai di copia (che sarà sicuramente migliore dell'originale).
nyo9029 Settembre 2020, 18:12 #4
Io spero sempre in qualcosa intorno ai 3,5 metri di lunghezza, di quei catamarani che propone Tesla in città non saprei proprio cosa farmene
acerbo29 Settembre 2020, 18:19 #5
Originariamente inviato da: Gio22
ma come gli americani faranno produrre le loro auto a batteria ai cattivi cinesi?

Fossi nei cinesi gli spierei tutto il processo produttivo ...e poi vai di copia (che sarà sicuramente migliore dell'originale).


é quello che fanno da 30 anni
Mparlav29 Settembre 2020, 18:24 #6
Potrebbero essere comunque auto del segmento C, quindi sui 4.2-4.3 m, 5 porte e suv.
Non ce li vedo ad entrare nel segmento B, nemmeno con un suv.
Gio2229 Settembre 2020, 19:37 #7
Originariamente inviato da: acerbo
é quello che fanno da 30 anni


Dal dopoguerra ad oggi lo hanno fatto tutti quanti.
Se poi vogliamo essere pignoli i cinesi hanno inventato cose molto prima degli europei solo che le usavano per scopi differenti (vedi la polvere da sparo).

E cmq se vai a produrre da loro per VENDERE A LORO come pretendi che si comportino? dovrebbero lasciarsi penetrare il mercato domestico senza colpo ferire?
maxsona29 Settembre 2020, 19:50 #8
Originariamente inviato da: Ginopilot
Ma come fanno a farle piu' economiche delle attuali? Ci fanno le portiere di cartone?

Su YouTube, Emanuele Sabatino fa il teardown della sua Model 3.
Se materiali e finiture possono lasciare a desiderare, la meccanica (sospensioni, telaio, motori, sterzo, freni, ecc.), è di qualità veramente alta.
Quindi i margini per ridurre i costi ci sono.
calabar29 Settembre 2020, 21:10 #9
Credo che la riduzione dei costi sia legata soprattutto alle batterie, già se ne parlava nella precedente notizia.
L'auto più piccola e presumibilmente meno potente farà poi il resto.
Pino9030 Settembre 2020, 11:35 #10
Originariamente inviato da: maxsona
Su YouTube, Emanuele Sabatino fa il teardown della sua Model 3.
Se materiali e finiture possono lasciare a desiderare, la meccanica (sospensioni, telaio, motori, sterzo, freni, ecc.), è di qualità veramente alta.
Quindi i margini per ridurre i costi ci sono.


Bellissimo il video in cui gli crasha il software di bordo mentre guida e si ritrova senza cruscotto...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^