Tesla sorprende tutti: la Gigafactory di Berlino si farà pur abbattendo 92 ettari di foresta

Tesla sorprende tutti: la Gigafactory di Berlino si farà pur abbattendo 92 ettari di foresta

I lavori di preparazione per il Gigafactory di Tesla vicino a Berlino possono continuare, nonostante prevedano il disboscamento di centinaia di ettari di pineta

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Meno di una settimana fa i lavori erano stati sospesi in seguito all'intervento delle organizzazioni ambientalistiche locali. Adesso il tribunale ha stabilito che Tesla può andare avanti nella preparazione del suo enorme impianto produttivo. La compagnia che si occupa di auto elettriche potrà abbattere 92 ettari di foresta a Gruenheide, a est di Berlino, in preparazione della costruzione della sua prima Gigafactory su suolo europeo.

Un ritardo avrebbe potuto comportare un grande impatto sul programma di Tesla con Gigafactory 4 poiché il periodo di riproduzione della fauna selvatica locale inizia il mese prossimo. Il ministro dell'economia della regione ha convenuto che la foresta deve essere sgombrata entro la metà di marzo, altrimenti il lavoro rischia di essere ritardato di ben nove mesi.

Gigafactory

Il gruppo ambientalista locale Guene Liga Brandenburg ha espresso preoccupazione sul progetto, affermando che potrebbe minacciare l'approvvigionamento idrico della regione e mettere a dura prova le infrastrutture di trasporto locali.

Tesla ha Gigafactory a Fremont, in California; Buffalo, New York; e a Shanghai, in Cina. Secondo la stampa tedesca, Tesla prevede di investire circa 4 miliardi di euro nella costruzione dell'impianto che sarà pienamente operativo entro il 2021. La società impiegherà inizialmente 3 mila dipendenti nella fabbrica, ma questo numero potrà salire fino a 8 mila unità quando Gigafactory 4 sarà pienamente operativa. Altri dettagli sulla fabbrica si trovano qui.

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
totalblackuot7522 Febbraio 2020, 16:27 #1
gli interessi ha prevalso sull'ambiente...
WarDuck22 Febbraio 2020, 16:48 #2
Solo io trovo abbastanza incoerente la promozione dell'elettrico come salvatore dell'ambiente quando poi si fanno scempi simili?

Questo dimostra ancora una volta quanto sia propagandistico tutto questo tan-tan mediatico attorno a politiche che con l'ambiente sinceramente mi sembra c'entrano molto poco.
solid922 Febbraio 2020, 16:50 #3
Chissà quanti stabilimenti abbandonati ci sono in tutta europa.
Sempre più green questa industria automobilistica.
doctor who ?22 Febbraio 2020, 17:03 #4
Originariamente inviato da: totalblackuot75
gli interessi ha prevalso sull'ambiente...


Erano alberi piantati appositamente per essere tagliati, in un terreno privato.

Capisco che sia un'ottima occasione per frasi filosofiche impegnate, ma c'azzecca poco, non stanno arando una foresta millenaria
Notturnia22 Febbraio 2020, 18:25 #5
basta che non brucino gli alberi.. se ci fanno mobili o carta non vedo il grosso problema.. lo si fa tutti i giorni in tutto il mondo..
Vaia in Italia ha abbattuto una quantità di alberi che Musk è un principiante :-D
Notturnia22 Febbraio 2020, 18:26 #6
per la cronaca sono 12 mila ettari abbattuti da Vaia.. i 92 di Musk sono niente..
pensiamo anche agli incendi Australiani.. abbatte 92 ettari di piante e ne ripianta il triplo per cui è un non-problema
zappy22 Febbraio 2020, 18:46 #7
Originariamente inviato da: Notturnia
per la cronaca sono 12 mila ettari abbattuti da Vaia.. i 92 di Musk sono niente..
pensiamo anche agli incendi Australiani.. abbatte 92 ettari di piante e ne ripianta il triplo per cui è un non-problema


d'accordo, ma come immagine "verde" non è che sia un capolavoro.

E tralasciando gli alberi, si tratta di una cementificazione ed impermeabilizzazione di suolo naturale e permeabile, che NON è "recuperabile" visto che il suolo è una risorsa finita e non riproducibile.
Come giustamente detto da altri è pieno zeppo in europa di aree dismesse: poteva usare quelle.
rigelpd22 Febbraio 2020, 20:10 #8
Originariamente inviato da: WarDuck
Solo io trovo abbastanza incoerente la promozione dell'elettrico come salvatore dell'ambiente quando poi si fanno scempi simili?

Questo dimostra ancora una volta quanto sia propagandistico tutto questo tan-tan mediatico attorno a politiche che con l'ambiente sinceramente mi sembra c'entrano molto poco.


Si tratta di una foresta di infima qualità con alberi ad alto fusto e poche foglie, praticamente lo stesso apporto di ossigeno di un prato di cespugli. Nel frattempo in altre zone Tesla pianterà alberi di migliore qualità che alla fine assorbiranno di gran lunga più co2 di quelli che stà abbattendo.

Guardate questa foto, ora immaginate di togliere la parte di tronco che non ha foglie abbassando tutti gli alberi di conseguenza, ecco che vedere: è praticamente paragonabile ad un prato di cespugli.

Link ad immagine (click per visualizzarla)
coschizza22 Febbraio 2020, 20:12 #9
Originariamente inviato da: zappy
d'accordo, ma come immagine "verde" non è che sia un capolavoro.

E tralasciando gli alberi, si tratta di una cementificazione ed impermeabilizzazione di suolo naturale e permeabile, che NON è "recuperabile" visto che il suolo è una risorsa finita e non riproducibile.
Come giustamente detto da altri è pieno zeppo in europa di aree dismesse: poteva usare quelle.


Sei un progettista di mega fabbriche? Non credo quindi come fai a trarre conclusioni su un progetto che impiega migliaia di persone esperte?
zappy22 Febbraio 2020, 21:23 #10
Originariamente inviato da: coschizza
Sei un progettista di mega fabbriche? Non credo quindi come fai a trarre conclusioni su un progetto che impiega migliaia di persone esperte?

no, semplicemente ho un cervello funzionante, cosa che vedo non è caratteristica così diffusa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^