Tesla spiega il significato del logo (la T non c'entra nulla)

Tesla spiega il significato del logo (la T non c'entra nulla)

Elon Musk ha confermato la teoria secondo la quale il logo Tesla non raffigura una T, come si è spesso portati a pensare in maniera forse troppo semplicistica

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:31 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Da parecchio tempo ci sono varie teorie sul significato del logo di Tesla. Ad un occhio distratto infatti potrebbe sembrare l'iniziale del brand, ma in parecchi hanno spesso dubitato di questa semplicistica versione. Gli scettici supponevano che la presunta "T"  fosse in realtà una sezione di un motore elettrico disegnato per la prima volta dall'inventore e fisico che la società ha preso come riferimento, Nikola Tesla. E questa teoria è stata finalmente confermata da Elon Musk.

Tesla, logo
Fonte: Daniel Fourie su Quora

Il CEO dell'azienda produttrice di automobili elettriche ha affermato che il logo è stato realizzato da RO Studio, la stessa compagnia che ha disegnato il logo di SpaceX, e in entrambi i casi è stato utilizzato lo stesso approccio. Laddove il logo di SpaceX identifica il percorso di un razzo, quello di Tesla raffigura una parte del motore che dà vita all'intero concetto di auto elettrica. Inizialmente si era pensato di posizionare il logo all'interno di uno scudo, idea poi accantonata.

Musk ha inoltre dichiarato di aver conosciuto Franz von Holzhausen proprio grazie a RO Studio. Allora Director of Design per Mazda, in breve tempo von Holzhausen ha raggiunto Tesla diventando il Chief Designer della società. Oltre al logo il neo-dirigente ha seguito progetti decisamente importanti, come quello di Model S, e possiamo dire che è stato un uomo cardine all'interno del percorso stilistico scelto di lì a breve dall'intera compagnia.

Musk ha confermato la teoria sul significato del logo di Tesla all'interno di un tweet della scorsa settimana. Tesla utilizza motori elettrici a corrente alternata e, nonostante le differenze di progettazione con il motore pensato circa un secolo prima dal grande fisico serbo, l'idea di base è simile. Un tributo, quindi, che è del resto lo stesso motivo per cui i fondatori Martin Eberhard e Marc Tarpenning hanno preso in prestito il nome del geniale inventore per la propria compagnia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick28 Gennaio 2017, 10:42 #1
Non potevamo dormire senza questa spiegazione, fatto sta comunque che quella ricorda anche una T quindi è bello che ci sia una doppia lettura del logo
frankie28 Gennaio 2017, 10:45 #2
Se continuate così potreste finire nella black list di BUTAC.

Va bene tutto, ma tesla non ha inventato il motore elettrico, quello è stato William Sturgeon, ed era il 1832.
LASCO28 Gennaio 2017, 10:51 #3
"la T non c'entra nulla" non direi. Hanno cercato un simbolo che originasse dalla sezione del motore elettrico di Nikola Tesla che assomigliasse ad una T, ovviamente.
Bivvoz28 Gennaio 2017, 10:57 #4
Originariamente inviato da: frankie
Se continuate così potreste finire nella black list di BUTAC.

Va bene tutto, ma tesla non ha inventato il motore elettrico, quello è stato William Sturgeon, ed era il 1832.


Infatti non c'è scritto che Tesla ha inventato il motore elettrico, solo che ha disegnato per la prima volta quel tipo di motore elettrico.
Come per i motori a combustione anche quelli elettrici hanno molte varianti.
Cloud7628 Gennaio 2017, 16:07 #5
Tesla utilizza motori elettrici a corrente alternata e,.....

Ah, nelle auto si usano motori elettrici a corrente alternata? Le batterie producono corrente continua (che è anche più sicura), perchè non fare motori in continua?
niky8928 Gennaio 2017, 16:22 #6
edit
SoxxoZ28 Gennaio 2017, 18:34 #7
Originariamente inviato da: Cloud76
Ah, nelle auto si usano motori elettrici a corrente alternata? Le batterie producono corrente continua (che è anche più sicura), perchè non fare motori in continua?

È più efficente.
Hiei360028 Gennaio 2017, 19:33 #8
wow la notiziona del 2017 è già qui! io non ci dormivo la notte pensando che la T del simbolo fosse la T del nome Tesla....
Sandime28 Gennaio 2017, 21:08 #9
testata giornalistica...
marchigiano29 Gennaio 2017, 14:15 #10
Originariamente inviato da: Cloud76
Ah, nelle auto si usano motori elettrici a corrente alternata? Le batterie producono corrente continua (che è anche più sicura), perchè non fare motori in continua?


evidentemente è più efficiente trasformare la continua in alternata che mandare direttamente la continua

probabilmente quello che si perde nella trasformazione si recupera nella maggior efficienza del motore, anche in fase di recupero

voglio dire chi lavora su questi progetti non è un fesso qualsiasi, ste cose le avranno ben ponderate

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^