Tesla: suo il quinto supercomputer più potente al mondo

Tesla: suo il quinto supercomputer più potente al mondo

Alimentato con hardware di NVIDIA, il supercomputer da 1.8 exaFLOP di potenza serve principalmente per il training dei sistemi di guida autonoma

di pubblicata il , alle 11:12 nel canale Tecnologia
TeslaNVIDIA
 

Tesla ha svelato il suo nuovo supercomputer dedicato all'addestramento dei sistemi di guida autonoma, un nuovo ritrovato tecnologico che si posiziona al quinto posto tra i sistemi più potenti al mondo. Negli ultimi anni, Tesla ha lavorato per poter mettere a disposizione dei suoi veicoli la potenza di calcolo necessaria all'interno di quello che è stato definito progetto Dojo.

Tesla: un supercomputer da 1,8 exaFLOP con GPU NVIDIA

Internamente le auto necessitano di computer sufficientemente potenti da eseguire il software di guida autonoma, che va alimentato, esternamente, da reti neurali che per il corretto funzionamento hanno bisogno che un'enorme mole di calcoli venga eseguita sulla base delle informazioni provenienti dalle auto a guida autonoma circolanti sulle strade.

Tesla supercomputer

Dojo, secondo quanto fatto sapere dal CEO di Tesla, Elon Musk, dovrebbe essere pronto entro la fine dell'anno. Tuttavia, nel processo di sviluppo di Dojo, l'azienda ha portato alla luce altri supercomputer, tra cui il sistema che Andrej Karpathy, il capo dell'intelligenza artificiale in Tesla, ha appena svelato nel corso della serie di conferenze che risponde al nome di CVPR (Conference on Computer Vision and Pattern Recognition).

Si tratta del terzo supercomputer presentato da Tesla, con le seguenti specifiche:

  • 720 nodi 9f 8x di GPU A100 80GB (5.760 GPU in totale)
  • 1,8 exaFLOP (720 nodi * 312 TFLOPs-FP16-A100 * 8 GPU/nodi)
  • 10 petabyte di storage NVMe "hot tier" a 1,6 terabyte al secondo
  • 640 terabit al secondo di capacità di network switching

Le GPU A100 sono fornite da NVIDIA e ottimizzate per i calcoli di tipo machine learning. Basate su architettura Ampere, sono dotate di ben 54 miliardi di transistor, il che rappresenta un numero record di transistor su una GPU. Il chip è realizzato a 7 nanometri e conta 6912 CUDA core FP32 all'interno di 108 Streaming Multiprocessor, affiancati da 432 Tensor core e altrettante unità texture. A bordo ci sono 40 GB di memoria HBM2e con larghezza di banda di 1,6 TB/sec.

Tesla supercomputer

Secondo quanto ha fatto sapere Karpathy, Tesla ha la necessità di elaborare un set di dati da 1,5 petabyte, una grandezza tale da giustificare uno sforzo come quello dietro il progetto Dojo. Per l'azienda, la computer vision è un elemento indispensabile per poter migliorare le proprie tecnologie di guida autonoma e il sistema Autopilot. Perché il tutto funzioni secondo i piani, Tesla ha bisogno di fare il training della propria rete neurale con i dati che provengono dalle auto in circolazione sulle strade. E per questo ha investito molto in sistemi di elaborazione così potenti.

L'ingegnere di Tesla non ha voluto fornire dettagli sul progetto Dojo, ma ha detto che sarà un supercomputer ottimizzato per l'addestramento della rete neurale ancora più performante rispetto al cluster che Tesla ha appena presentato. In passato, Musk ha detto che Tesla prevede di mettere a disposizione la capacità di calcolo dei propri supercomputer anche ad altre aziende interessate alla guida autonoma.

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia23 Giugno 2021, 12:19 #1
doppio
Notturnia23 Giugno 2021, 12:19 #2
buona notizia direi.. per chi chiede la guida autonoma.. mi domando in quanto tempo diverrà operativo il giocattolo e quando darà i suoi frutti.. bella spesa ad ogni modo
acerbo23 Giugno 2021, 12:33 #3
Originariamente inviato da: Notturnia
buona notizia direi.. per chi chiede la guida autonoma.. mi domando in quanto tempo diverrà operativo il giocattolo e quando darà i suoi frutti.. bella spesa ad ogni modo


Dipenderà soprattutto dalla legislazione dei singoli Stati, il problema piu' che tecnico sarà giurisdizionale.
Notturnia23 Giugno 2021, 13:14 #4

Reci1_clO

Originariamente inviato da: acerbo
Dipenderà soprattutto dalla legislazione dei singoli Stati, il problema piu' che tecnico sarà giurisdizionale.


nel mio caso fino a che non lo renderanno obbligatorio continuerò ad evitarlo per cui a me cambia poco ma concordo che devono decidere a chi dare la responsabilità degli incidenti dal momento che se io non posso guidare non posso essere ritenuto responsabile degli incidenti che il software ha causato..

ma la vedo veramente da popcorn e birra.. detto questo è la norma de-responsabilizzare l'umano che puo' diventare sempre più scemo caricando di responsabilità le varie AI e machine learning .. spegnere il cervello umano e accendere il cervello artificiale pare la nuova moda per cui non mi preoccupo non volendolo spegnere ancora per un po'
TorettoMilano23 Giugno 2021, 13:31 #5
Originariamente inviato da: Notturnia
nel mio caso fino a che non lo renderanno obbligatorio continuerò ad evitarlo per cui a me cambia poco ma concordo che devono decidere a chi dare la responsabilità degli incidenti dal momento che se io non posso guidare non posso essere ritenuto responsabile degli incidenti che il software ha causato..

ma la vedo veramente da popcorn e birra.. detto questo è la norma de-responsabilizzare l'umano che puo' diventare sempre più scemo caricando di responsabilità le varie AI e machine learning .. spegnere il cervello umano e accendere il cervello artificiale pare la nuova moda per cui non mi preoccupo non volendolo spegnere ancora per un po'


ma è una visione pessimistica che ignora eventuali benefici. posso dirti che l'uomo può riposare mentre l'auto guida o posso dirti che l'uomo può acculturarsi mentre l'auto guida. ambedue attività senza dubbio positive
Notturnia23 Giugno 2021, 13:39 #6
Originariamente inviato da: TorettoMilano
ma è una visione pessimistica che ignora eventuali benefici. posso dirti che l'uomo può riposare mentre l'auto guida o posso dirti che l'uomo può acculturarsi mentre l'auto guida. ambedue attività senza dubbio positive


chissà perchè ma credo che l'uomo guarderà i social network e ridurrà di un altro pochino la sua cultura...

riposare si.. sarebbe una cosa sensata ma allora l'auto non è il posto migliore.. detto questo vedo solo un impoverimento delle capacità cognitive nel non guidare più e delegare anche questo.. anche perchè, non è l'automobile il problema.. l'uomo sta cercando di delegare tutto.. siamo partiti con il delegare i lavori faticosi e pericolosi (cosa giusta) con l'arrivare oggi a delegare anche i lavori di intelletto (ho visto dei programmi di machine learning elaborare la fatturazione ed estrarre analisi di mercato in pochi istanti la dove la gente ci avrebbe messo settimane..) per poi delegare anche altre cose più frugali.. (pensa banalmente a chi guarda altri giocare i videogiochi che hanno comprato..) etc..

deleghiamo tutto quello che ci rende umani.. o almeno è il mio pensiero pessimista ovviamente.. c'è chi preferisce correre sul tapis roulant guardando il paesaggio che gli scorre davanti in video al posto di andare a correre anche stando in campagna perchè la natura è fastidiosa..
chi taglia alberi (l'anno scorso è pure stata fatta un'interrogazione in parlamento per la marea di alberi tagliati dai privati nelle città perchè perdono le foglie e sporcano e quindi meglio abbatterli per fare un po' di cemento bello pulito e senza manutenzione.

non so.. vedo una certa deriva.. manifestazioni pro green che non propongono niente di utile e gente che delega le proprie responsabilità a computer.. ad ogni modo si sono pessimista ma non ho molto ancora davanti per cui non è un problema mio :-D
TorettoMilano23 Giugno 2021, 13:43 #7
Originariamente inviato da: Notturnia
chissà perchè ma credo che l'uomo guarderà i social network e ridurrà di un altro pochino la sua cultura...

riposare si.. sarebbe una cosa sensata ma allora l'auto non è il posto migliore.. detto questo vedo solo un impoverimento delle capacità cognitive nel non guidare più e delegare anche questo.. anche perchè, non è l'automobile il problema.. l'uomo sta cercando di delegare tutto.. siamo partiti con il delegare i lavori faticosi e pericolosi (cosa giusta) con l'arrivare oggi a delegare anche i lavori di intelletto (ho visto dei programmi di machine learning elaborare la fatturazione ed estrarre analisi di mercato in pochi istanti la dove la gente ci avrebbe messo settimane..) per poi delegare anche altre cose più frugali.. (pensa banalmente a chi guarda altri giocare i videogiochi che hanno comprato..) etc..

deleghiamo tutto quello che ci rende umani.. o almeno è il mio pensiero pessimista ovviamente.. c'è chi preferisce correre sul tapis roulant guardando il paesaggio che gli scorre davanti in video al posto di andare a correre anche stando in campagna perchè la natura è fastidiosa..
chi taglia alberi (l'anno scorso è pure stata fatta un'interrogazione in parlamento per la marea di alberi tagliati dai privati nelle città perchè perdono le foglie e sporcano e quindi meglio abbatterli per fare un po' di cemento bello pulito e senza manutenzione.

non so.. vedo una certa deriva.. manifestazioni pro green che non propongono niente di utile e gente che delega le proprie responsabilità a computer.. ad ogni modo si sono pessimista ma non ho molto ancora davanti per cui non è un problema mio :-D


boh non condivido e non mi risulta la guida delle auto "ci rende umani" anche perchè tecnicamente in natura non esistono le auto.
io preferisco un mondo in cui posso sviluppare le mie passioni e non che mi vengano imposte. chi vorrà guidarè avrà sempre modo di guidare
Notturnia23 Giugno 2021, 13:48 #8
Originariamente inviato da: TorettoMilano
boh non condivido e non mi risulta la guida delle auto "ci rende umani" anche perchè tecnicamente in natura non esistono le auto.
io preferisco un mondo in cui posso sviluppare le mie passioni e non che mi vengano imposte. chi vorrà guidarè avrà sempre modo di guidare


usare il cervello ci rende umani.. "cogito ergo sum" .. e per guidare il cervello serve.. pensa a che bestia di cervello artificiale sta comprando Tesla per poter guidare una singola auto..

anche io vorrei poter sviluppare le mie passioni senza ingerenze altrui ma così non è..
marcram23 Giugno 2021, 14:05 #9
Originariamente inviato da: Notturnia
usare il cervello ci rende umani.. "cogito ergo sum" .. e per guidare il cervello serve.. pensa a che bestia di cervello artificiale sta comprando Tesla per poter guidare una singola auto..

anche io vorrei poter sviluppare le mie passioni senza ingerenze altrui ma così non è..


Sì, ma puoi usare il cervello per fare ciò che vuoi, e lasciare le macchine a fare il resto.
Per dire, non voglio occupare la mia memoria a ricordare date storiche, quando posso cercarle in un attimo su internet, quando quella stessa memoria posso usarla per ricordare immagini od eventi lieti della mia vita... oppure nozioni matematiche che mi servono ogni giorno.
Delegare i compiti non vuol dire diventare vegetali che non fanno più niente...
acerbo23 Giugno 2021, 14:20 #10
Originariamente inviato da: Notturnia
nel mio caso fino a che non lo renderanno obbligatorio continuerò ad evitarlo per cui a me cambia poco ma concordo che devono decidere a chi dare la responsabilità degli incidenti dal momento che se io non posso guidare non posso essere ritenuto responsabile degli incidenti che il software ha causato..

ma la vedo veramente da popcorn e birra.. detto questo è la norma de-responsabilizzare l'umano che puo' diventare sempre più scemo caricando di responsabilità le varie AI e machine learning .. spegnere il cervello umano e accendere il cervello artificiale pare la nuova moda per cui non mi preoccupo non volendolo spegnere ancora per un po'


Dipende dai punti di vista, molto spesso é meglio far guidare l'auto ad una IA che ad un imbecille patentato che dio solo sa come abbia passato l'esame del codice della strada, per non parlare dei delinquenti che guidano come pazzi scambiando le strade per circuiti di nascar o gli irresponsabili che si mettono al volante ubriachi o sotto l'effetto di droghe.
Ad occhio e croce se le auto le guidassero i computer al posto delle persone gli incidenti stradali diminuirebbero drasticamente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^