Triplicano le vendite di veicoli elettrici per il gruppo Volkswagen nel 2021

Triplicano le vendite di veicoli elettrici per il gruppo Volkswagen nel 2021

Risultati in forte crescita per i brand del gruppo Volkswagen, che anticipa una crescita che diventerà ancora più sostenuta nel corso della seconda metà dell'anno

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tecnologia
VolkswagenTeslaPorscheAudiSkodaSeat
 

Le vendite di veicoli elettrici da parte del gruppo Volkswagen (che raccoglie Audi, Volkswagen, Porsche, Seat e Skoda) sono triplicate nel corso dei primi 6 mesi del 2021, rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno: l'azienda è passata dalle precedenti 64.462 vetture completamente elettriche alle 170.939 vendute nel corso della prima metà dell'anno.

Questi dati si affiancano a quelli delle automobili Plug-in, per le quali i dati di vendita semestrali sono simili e sempre con una crescita considerevole: dai 56.303 veicoli del periodo precedente siamo passati a 171.300 del 2021.

VWID4_720.jpg

Il gruppo Volkswagen stima che nel corso della seconda metà del 2021 si assisterà ad una ulteriore crescita nel numero complessivo di veicoli completamente elettrici venduti grazie alla disponibilità di nuovi modelli dall'autonomia estesa.

Christian Dahlheim, a capo delle vendite per l'intero gruppo, ha anticipato che l'obiettivo per l'intero 2021 sia di arrivare a circa 1 milioni di veicoli elettrificati venduti nel corso dell'anno. Un traguardo ambizioso ma non irraggiungibile, considerato che nel corso della prima metà del 2021 sono stati venduti tra BEV e PHEV circa 341.000 vetture.

Le nazioni europee sono quelle nelle quali il gruppo ha raccolto il maggior successo commerciale: circa il 75% dei veicoli elettrici venduti è stato infatti scelto da consumatori europei, permettendo al gruppo di raccogliere la prima posizione di mercato con una quota del 26% circa. In nord America il gruppo ha raccolto una quota di mercato del 9% con i propri veicoli elettrici, vendendo circa 18.500 veicoli di questo tipo, mentre meno rilevante è stato il risultato nel mercato cinese dove sono state vendute circa 18.300 vetture su un mercato che è numericamente ben più ampio di quello americano.

porsche-taycan-USA_720.jpg

All'interno dei brand del gruppo Volkswagen la quota principale è dei veicoli a marchio Volkswagen con poco meno del 55%, seguita da Audi con il 19,2% e da Porsche con l'11,6%. Skoda incide per il 10,4% mentre per Seat la quota è di poco meno del 4%. Questi i 5 veicoli del gruppo più venduti:

  • Volkswagen ID.4 37.292 veicoli
  • Volkswagen ID.3 31.177 veicoli
  • Audi e-tron (incl. Sportback) 25.794 veicoli
  • Porsche Taycan (incl. Cross Turismo) 19.822 veicoli
  • Volkswagen e-up! 17.890 veicoli

A titolo di confronto ricordiamo come Tesla abbia venduto, nel corso della prima metà del 2021, un totale di 386.050 veicoli elettrici dei quali la stragrande maggioranza vetture Model 3 e Model Y: poco più del doppio di quanto ottenuto nel complesso dal gruppo Volkswagen con i propri marchi.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Armage21 Luglio 2021, 14:38 #1
per forza, prima non li vendevano
harlock1021 Luglio 2021, 16:33 #2
Più che altro se si escludono la Porsche e l’audi Etron le altre macchine sono bruttine e pure molto care, con il prezzo di una id3 che ti danno nuda e cruda quasi compri una model 3.
Sandro kensan21 Luglio 2021, 18:33 #3
Ma che quota di mercato ha l'elettrico all'interno delle vendite di VW?

1%? o inferiore all'1%?
acerbo21 Luglio 2021, 18:46 #4
Originariamente inviato da: harlock10
Più che altro se si escludono la Porsche e l’audi Etron le altre macchine sono bruttine e pure molto care, con il prezzo di una id3 che ti danno nuda e cruda quasi compri una model 3.


Originariamente inviato da: Sandro kensan
Ma che quota di mercato ha l'elettrico all'interno delle vendite di VW?

1%? o inferiore all'1%?


Fino al 2035 devono vendere le termiche, per ora l'elettrico rappresenta una fascia di nicchia per i costruttori, soprattutto in certi Paesi. Piu' che altro mi chiedo chi comprerà ancora auto a benzina o diesel tra 5/6 anni sapendo che dal 2035 non saranno piu' vendute e dal 2030 non potranno piu' circolare il molte capitali europee.
chaosblade22 Luglio 2021, 00:29 #5
A me l’elettrico convince ancora poco, c’è una gran confusione, non c’è una scheda universale per il gestore e poi c’è anche il canone fisso da pagare e in più quando vado al centro commerciale la stazione di ricarica sembra un autogrill, gente che aspetta non so cosa in auto
pin-head22 Luglio 2021, 00:33 #6
Originariamente inviato da: chaosblade
A me l’elettrico convince ancora poco, c’è una gran confusione, non c’è una scheda universale per il gestore e poi c’è anche il canone fisso da pagare e in più quando vado al centro commerciale la stazione di ricarica sembra un autogrill, gente che aspetta non so cosa in auto


Perché non hai una tesla.
Opteranium22 Luglio 2021, 06:43 #7
Originariamente inviato da: pin-head
Perché non hai una tesla.

certo, magari una model 3, con quell'orrendo televisore appollaiato sul cruscotto
pin-head22 Luglio 2021, 08:43 #8
Originariamente inviato da: Opteranium
certo, magari una model 3, con quell'orrendo televisore appollaiato sul cruscotto


Mi pare evidente che tu non ne abbia mai guidata una.
Io ormai trovo orrendi tutti i pulsantini delle auto a combustione, dopo che usi Tesla capisci quanto siano vecchiume.
NighTGhosT22 Luglio 2021, 10:16 #9
Originariamente inviato da: pin-head
Mi pare evidente che tu non ne abbia mai guidata una.
Io ormai trovo orrendi tutti i pulsantini delle auto a combustione, dopo che usi Tesla capisci quanto siano vecchiume.


Esageri sempre.

Io giro su Model 3 da metà Marzo, e ci sono venuto pure in vacanza qua a Porto D'Ascoli da dove sto scrivendo ora.

Diciamo che all' "orribile" tablettone (che a me piace) ci si abitua in 5 minuti e che tutte le operazioni che prima si svolgevano coi pulsanti fisici risultano comode anche con due tap sul touchscreen.

Definirlo vecchiume mi pare eccessivo....diciamo che Tesla è più in linea con la generazione smart (smartphones, tablets, smartwatches, schermi touch anche su elettrodomestici, frigorifero, forni, lavatrici, macchine del caffè...)....e che una volta abituati, risulta anche comodo.

X le ricariche beh...io oltre ai supercharger Tesla che sono plug and charge, arrivi...parcheggi....attacchi la CCS e via.....uso Nextcharge con tessera ricaricabile senza canone, e ho ricaricato qua al mare con Enel X senza nessun problema. Anzi, dalla app su smartphone una volta individuata e scelta la colonnina che preferiamo, con un tap si manda il percorso navigatore direttamente alla Tesla che imposta subito la destinazione. Più semplice di così....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^