Uber Italy commissariata per caporalato sui rider di Uber Eats

Uber Italy commissariata per caporalato sui rider di Uber Eats

Uber Italy srl è stata commissariata dal Tribunale di Milano per lo sfruttamento dei rider del servizio di consegna del cibo Uber Eats. L'azienda si difende: "Condanniamo ogni forma di caporalato".

di pubblicata il , alle 07:31 nel canale Tecnologia
Uber
 
76 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Piedone111330 Maggio 2020, 14:30 #11
Originariamente inviato da: Mparlav
Personalmente mi rifiuto di utilizzare queste piattaforme di rider e foot delivery, per convenienza economica e per sicurezza alimentare.


Uno, due volte al mese, ordino pizza da asporto ( direttamente in pizzeria).
Chiedo l'orario di quando è pronta e vado a prenderla.
Il fattorino ( per dire) è un dipendente della pizzeria, e nonostante tutto mi scoccia e farmela consegnare.
Raramente me la faccio consegnare e lo faccio solo perchè non è un raider, e non per risparmiare ( il costo della pizza è il medesimo sia se la vado a prendere sia se me la consegnano).
amd-novello30 Maggio 2020, 14:42 #12
si ma infatti le poche volte che uso un app uso just eat e chi consegna è sempre il dipendente della pizzeria. salto solo il passaggio della telefonata come una volta.
Mparlav30 Maggio 2020, 18:56 #13
Originariamente inviato da: Piedone1113
Uno, due volte al mese, ordino pizza da asporto ( direttamente in pizzeria).
Chiedo l'orario di quando è pronta e vado a prenderla.
Il fattorino ( per dire) è un dipendente della pizzeria, e nonostante tutto mi scoccia e farmela consegnare.
Raramente me la faccio consegnare e lo faccio solo perchè non è un raider, e non per risparmiare ( il costo della pizza è il medesimo sia se la vado a prendere sia se me la consegnano).


Stessa cosa, faccii tutto con Whatsapp. Compro la pizza a 100 m da casa, gestita da moglie e marito. O scendo a prenderla o sae uno di loro. Se volessi ne ho altre 3 entro i 500 m e la portano a domicilio col loro addetto. Posso ipotizzare che anche questi addetti non siano proprio in regola, ma quanto meno ho buone probabilità che non assaggino la pizza o ci sputino dentro (mi auguro che ciò che si legge sui grandi food delivery sia esagerato)
In questo periodo ho comprato da diversi piccoli commercianti vicino casa, che facevano la consegna a domicilio, frutta, verdura, salumerie, etc. Si spende più che al supermarket, ma non ho avuto sorprese, puntuali; d'altronde si fa' presto a spargere la voce su quelli poco affidabili. Quelli seri campano 2-3 generazioni, gli altri chiudono in poco tempo.
LORENZ030 Maggio 2020, 20:40 #14
C'è di tanto di quel marcio e schifo dietro a queste società di consegne a domicilio, che metà basta!
randorama30 Maggio 2020, 23:05 #15
magari me la mangio una volta meno al mese, ma piuttosto me la mangio in pizzeria
chaosblade31 Maggio 2020, 08:02 #16
Bravi furbi, telefonare no? Ci vuole la app poi ci si lamenta che i prezzi aumentano. Immagino che un esercente debba pagare una commissione alla società di intermediazione dell’app
le_mie_parole31 Maggio 2020, 10:06 #17
questa gente qui non vede l'ora di avere la guida autonoma e i droni per la consegna aerea, dopo di che faranno a meno di tutti: tassisti, fattorini, etc etc. Non manca tanto del resto, se paragonato al tempo medio di vita umana... sicuramente entro una decina di anni saranno realtà consolidata. E non spariranno solo quelli, con le IA ci sarà da ridere perché tutte le professioni saranno automatizzate, anche quelle che oggi credono d'essere intoccabili, ad esempio dentisti e avvocati, infermieri medici di ogni tipologia (che magari non spariranno del tutto ma il cui numero calerà drasticamente). Sta cosa non accadrà tra mille anni ma in questo secolo, ma nessuno stato in nessuna parte del mondo sta prendendo provvedimenti per adeguare la nostra civiltà. Mi chiedo cosa accadrà quando ad essere schiavizzati non saranno solo i poveri cristi ma tutta la popolazione non avrà di chi vivere.
Dinofly04 Giugno 2020, 12:08 #18
Molto meglio non dare loro alcun lavoro, direi che abbiamo proprio bisogno di persone bisognose di assistenzialismo, dato che gli italiani per primi hanno così tanta voglia di lavorare.

Queste grande multinazionali che guidano il progresso mondiale, hanno problemi solo quando vengono in italia, meno male che ci siamo noi come faro di difesa della civiltà umana.

Siamo un paese ridicolo, arretrato, fuori dal mondo, viviamo ancora nei sogni pseudosocialisti, iperregolamentazione, iperburocratizzazione, per fare 100 di PIL si deve spendere 200 di burocrazia, economia a saldo negativo.
Con i nostri tassi di laureati da terzo mondo, e un economia inevitabilmente azzoppata e una marea di diritti che stanno solo sulla carta e che servono solo ad arricchire i burocrati che imperano e gozzovigliano a spese dei pochissimi che lavorano e non sono i nqualche programma di assistenza finanziato a debito.
Piedone111304 Giugno 2020, 15:23 #19
Originariamente inviato da: Dinofly
Molto meglio non dare loro alcun lavoro, direi che abbiamo proprio bisogno di persone bisognose di assistenzialismo, dato che gli italiani per primi hanno così tanta voglia di lavorare.

Queste grande multinazionali che guidano il progresso mondiale, hanno problemi solo quando vengono in italia, meno male che ci siamo noi come faro di difesa della civiltà umana.

Siamo un paese ridicolo, arretrato, fuori dal mondo, viviamo ancora nei sogni pseudosocialisti, iperregolamentazione, iperburocratizzazione, per fare 100 di PIL si deve spendere 200 di burocrazia, economia a saldo negativo.
Con i nostri tassi di laureati da terzo mondo, e un economia inevitabilmente azzoppata e una marea di diritti che stanno solo sulla carta e che servono solo ad arricchire i burocrati che imperano e gozzovigliano a spese dei pochissimi che lavorano e non sono i nqualche programma di assistenza finanziato a debito.


Laureati da terzo mondo?
Se i laureati Italiani sono richiesti in tutto il mondo probabilmente perchè i loro millemila laureati hanno una preparazione media insufficiente e che molti italiani sono andati a Tirana ( o simili) per la laurea piuttosto che venir segati permanentemente in Italia.
Per l'assistenzialismo: molto meglio in italia che negli states dove vengono respinti pazienti dagli ospedali e poi muoiono nella loro casa nelle successive 48 ore.
Ma forse i tumulti che ci sono adesso in usa avvengono perchè la c'è troppo assistenzialismo ( alle multinazionali ed ai magnate).
Un popolo che ha fame distrugge una nazione apparentemente ricca in poco tempo.
DanieleG04 Giugno 2020, 15:26 #20
Ma come? Ci hanno detto che per la crescita serve la flessibilità!
Si sono accorti adesso che significa sfruttamento?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^