Ultime rifiniture per la Tesla Gigafactory 3 di Shanghai: inizio produzione imminente

Ultime rifiniture per la Tesla Gigafactory 3 di Shanghai: inizio produzione imminente

igafactory 3 è il primo impianto di produzione di Tesla in Cina ed è anche la prima fabbrica di veicoli elettrici interamente di proprietà di una casa automobilistica straniera nel paese

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Tecnologia
TeslaTesla
 

Alcune immagini trapelate online mostrano gli interni della Tesla Gigafactory 3 di Shanghai con alcune linee di montaggio in fase di test per la messa a punto dei sistemi per l'inizio della produzione della Model 3.

Gigafactory 3 è il primo impianto di produzione di Tesla in Cina ed è anche la prima fabbrica di veicoli elettrici interamente di proprietà di una casa automobilistica straniera nel paese.

Con la guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti che diventa sempre più complicata, risulta estremamente importante per Tesla iniziare quanto prima la produzione nel continente asiatico al fine di soddisfare nel miglior modo possibile le relative richieste di mercato così da scaricare il prima possibile oneri ed impegno di esportazione dei veicoli dagli stabilimenti americani.

Tirando le somme, questa nuova Gigafactory è stata ufficialmente iniziata lo scorso gennaio ed i primi risultati evidenti delle strutture esterne sono state immortalate prima dell'inizio dell'estate, il CEO Elon Musk aveva affermato la possibilità di iniziare la produzione già nel quarto trimestre del 2019, il che significherebbe intorno ad ottobre: di questo passo sicuramente, entro la fine dell'anno, la produzione della Model 3 potrà facilmente attestarsi intorno ai 3.000 veicoli a settimana, quota prefissata dal costruttore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Unrue28 Agosto 2019, 08:20 #1
Avevo già preparato i popcorn per l'ennesima discussione sull'elettrico e sulla crisi di Tesla ed invece neanche un commento?
corvazo28 Agosto 2019, 10:58 #2
Originariamente inviato da: Unrue
Avevo già preparato i popcorn per l'ennesima discussione sull'elettrico e sulla crisi di Tesla ed invece neanche un commento?


Le vendite di Tesla in Cina vanno una meraviglia: una settimana fa una Tesla ha preso fuoco dentro al negozio proprio in Cina ma sempre meglio di quello che è successo in Nevada sempre poco tempo fa dove un semi-truck non Tesla trasportava in pronta consegna 7 Tesla che però sono andate tutte in autocombustione senza motivo.
I prezzi delle auto per la Cina sono aumentati per frenare l'altissima domanda cinese e accontentare altri mercati
Da giugno il gov fa campagna per boicottare tutti I prodotti americani e il rischio di perdere la nuova Gigafactory è alto per la difficoltà di onorare il debito.
Ma non preoccupatevi persino Soros investe in Tesla e Brexit a parte che io sappia non ha mai cannato.
Unrue28 Agosto 2019, 11:36 #3
Originariamente inviato da: corvazo
Le vendite di Tesla in Cina vanno una meraviglia: una settimana fa una Tesla ha preso fuoco dentro al negozio proprio in Cina ma sempre meglio di quello che è successo in Nevada sempre poco tempo fa dove un semi-truck non Tesla trasportava in pronta consegna 7 Tesla che però sono andate tutte in autocombustione senza motivo.

Interessante. Link alla notizia?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^