Un sondaggio mostra come solo l'1% dei possessori di auto elettriche sia disposto a tornare all'endotermico

Un sondaggio mostra come solo l'1% dei possessori di auto elettriche sia disposto a tornare all'endotermico

Un nuovo sondaggio mostra che una volta che si passa alla mobilità elettrica non si è più disposti a tornare indietro

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Tecnologia
 

Propulsione elettrica sempre più nuova frontiera della mobilità. A confermarlo un sondaggio condotto tra i conducenti di veicoli elettrici residenti nel Regno Unito utilizzando Zap-Map, un'app che facilita la ricerca dei punti di ricarica. 2.000 conducenti di auto elettriche hanno risposto al sondaggio, dal quale è emerso che la stragrande maggioranza non tornerà ai veicoli a benzina o diesel.

Elettrico sempre più nuova frontiera della mobilità

I risultati sono una prova evidente del cambiamento nell'atteggiamento dei consumatori a favore delle auto ecocompatibili. Nel sondaggio, che è stato condotto a novembre 2020, il 91% ha detto "no grazie" alla sostituzione del proprio veicolo elettrico con un veicolo a benzina o diesel. Meno dell'1% desidera tornare ai combustibili fossili. Il 9% ha affermato di non avere certezze su ciò che farà in futuro.

Ricarica Auto elettriche

Inoltre, i conducenti del Regno Unito esprimono un livello di soddisfazione maggiore nei confronti dei veicoli completamente elettrici rispetto agli ibridi plug-in. La maggior parte degli intervistati ha dichiarato di essere alla prima esperienza con un veicolo elettrico, con il 73% che per la prima volta ha acquistato un veicolo elettrico, mentre il 52% ha effettuato l'acquisto nell'ultimo anno. Il 91% degli acquirenti di veicoli completamente elettrici ha dichiarato di essere rimasto soddisfatto del proprio acquisto, mentre la percentuale scende all'84% nel caso dei veicoli ibridi plug-in e al 72% per i veicoli a benzina o diesel.

Tra i veicoli completamente elettrici, la Volkswagen ID.3 ha ottenuto un punteggio di soddisfazione del 100%, seguita da Tesla Model 3 e Kia e-Niro, entrambe al 96%.

“Il nostro ultimo sondaggio mostra gli effetti del passaggio a un'auto pulita" ha commentato Melanie Shufflebotham, co-fondatrice di Zap-Map. "L'apprezzamento verso i veicoli elettrici diventano è molto chiaro nelle nostre indagini, anche in un anno difficile come il 2020". Nel corso dell'anno la quota di mercato dei veicoli elettrici è più che triplicata nel Regno Unito, toccando il 9,7% di tutte le vendite di nuove auto nel paese.

200 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Axios200630 Dicembre 2020, 17:22 #1
Buon per loro! Meno auto in circolazione grazie alle svariate ore di ricarica necessarie.

Quando gli servira' la macchina di urgenza, magari cambiano idea. Idem quando si accorgeranno dei costi sul lungo periodo dell'energia elettrica. Poi un'incidente con una batteria da 100 kg di litio... Altro che una mina claymore...
domthewizard30 Dicembre 2020, 17:45 #2
di solito chi compra un'auto elettrica ORA è un ambientalista incallito che non bada ai disagi che crea un'auto elettrica o se li fa andare bene, quindi è una statistica che lascia il tempo che trova. detto questo, buon per loro e per il pianeta
permaloso30 Dicembre 2020, 17:54 #3
abbiamo chiesto agli osti com'è il vino, il 99% di loro ha detto che è buono
Ragerino30 Dicembre 2020, 17:56 #4
Originariamente inviato da: domthewizard
di solito chi compra un'auto elettrica ORA è un ambientalista incallito che non bada ai disagi che crea un'auto elettrica o se li fa andare bene, quindi è una statistica che lascia il tempo che trova. detto questo, buon per loro e per il pianeta


Esatto.
Inoltre, parliamo di auto costose. E' in genere gente con soldi, che non ha problemi di ricarica casalinga, e probabilmente ha almeno un'altra auto convenzionale in garage. Non avranno inoltra problemi a sostituire l'auto dopo pochi anni (prima che la batteria sarà da buttare).
Poi, la ID3, ne avranno vendute quante? Sono tutti early adopters, che magari l'avranno pure prenotata a scatola chiusa, sicuramente fanboy incalliti dell'elettrico.
Facile fare i sondaggi cosi
nickname8830 Dicembre 2020, 17:59 #5
Sondaggio ridicolo.
Ovvio che se spendo 50k euro per un auto, non tornerei alla versione termica della stessa che costa molto meno.

Avrebbero dovuto chiedergli se tornerebbero all'endotermico ma assieme alla restituzione della differenza di prezzo con essa.
maxsona30 Dicembre 2020, 17:59 #6
Originariamente inviato da: Axios2006
Buon per loro! Meno auto in circolazione grazie alle svariate ore di ricarica necessarie.

Quando gli servira' la macchina di urgenza, magari cambiano idea. Idem quando si accorgeranno dei costi sul lungo periodo dell'energia elettrica. Poi un'incidente con una batteria da 100 kg di litio... Altro che una mina claymore...

Ore? Con i fast-charger si fa il pieno in meno di un ora ...
Con la 500 da 42 kW/h si arriva all’80% della batteria in 35 minuti.
blobb30 Dicembre 2020, 18:03 #7
Originariamente inviato da: maxsona
Ore? Con i fast-charger si fa il pieno in meno di un ora ...
Con la 500 da 42 kW/h si arriva all’80% della batteria in 35 minuti.


quanti fast charger (ricarica rapida per gli italiani) ci sono nella tua città???
gigioracing30 Dicembre 2020, 18:03 #8
Originariamente inviato da: maxsona
Ore? Con i fast-charger si fa il pieno in meno di un ora ...
Con la 500 da 42 kW/h si arriva all’80% della batteria in 35 minuti.


con la 500 normale bastano 5 minuti
GmG30 Dicembre 2020, 18:06 #9
Originariamente inviato da: domthewizard
di solito chi compra un'auto elettrica ORA è un ambientalista incallito che non bada ai disagi che crea un'auto elettrica o se li fa andare bene, quindi è una statistica che lascia il tempo che trova. detto questo, buon per loro e per il pianeta


La percorrenza media in italia è di 12000 km all'anno quindi circa 30-35 km al giorno
Ricaricare l'auto una volta alla settimana non mi sembrano grandi disagi
maxsona30 Dicembre 2020, 18:07 #10
Originariamente inviato da: gigioracing
con la 500 normale bastano 5 minuti

Cosa c'entra? Se si fanno confronti, che usino dati corretti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^