Una Ducati Monster elettrica? ecco l'idea di un designer italiano

Una Ducati Monster elettrica? ecco l'idea di un designer italiano

Tra gli appassionati del marchio non manca la voglia di immaginarsi un primo modello elettrico made in Borgo Panigale: a fornire un primo concept ci ha pensato il designer italiano Alessandro Lupo proponendo la sua idea di una naked elettrica dell'iconica famiglia Monster

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tecnologia
Ducati
 
46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8826 Settembre 2019, 16:41 #21
Originariamente inviato da: Notturnia
grazie per la cronistoria del desmo ma alla fine l'attuale uso mi sa che c'è in pochi veicoli.. detto questo non sapevo che anche Mercedes lo avesse usato prima di Ducati.
lavoro nel mondo dell'informatica e quindi non sono proprio un "uomo vecchio" ma la poesia di un motore a pistoni non la ritrovo nei motori elettrici.. ovviamente non parlo di banali 4 cilindri (anche se alcuni sono affascinanti come quello montato sulla A45 per restare in tema MB).

Mentalità antiquata, un po' come molte persone che da mezza età in poi quando iniziano i discorsi fanno sempre riferimenti al fatto che le cose dei "loro tempi" erano migliori.

Cosa pensi che diranno invece le nuove generazioni fra il sentire un elettrico silenzioso e un vecchio motore a pistoni ?
In realtà generalizzando il discorso e uscendo dal discorso motori senza condizionamenti mentali di solito si tende sempre a preferire il silenzioso.

E non sto dicendo che i sound attuali non piacciano o che non siano belli, ma se non sai trovare il bello nelle nuove soluzioni sei di fatto chiuso.

Originariamente inviato da: Notturnia
e nonostante questo vorresti un motore elettrico pesante e con poca autonomia la dove avevi un gioiello a pistoni ? .. gusti :-D
L'elettrico non sarà sempre pesante, nè avrà sempre poca autonomia. Dall'altra parte invece aimè si sta alla frutta col motore termico e grossi miglioramenti all'orizzonte non se ne vedono da tempo.
Notturnia26 Settembre 2019, 16:45 #22
Originariamente inviato da: Alessiuccio
io credo poco alle cure miracolose...

http://www.rinnovabili.it/ambiente/...a-qualita-aria/
https://it.motor1.com/features/1972...tibili-fossili/

o meglio, sono ormai perfettamente consapevole che la soluzione a impatto zero REALE non esista. A ogni vantaggio fa sempre da contraltare un lato "contro" che spesso si tende a non voler considerare, per una moltitudine di motivi, non ultimi i bias comportamentali di ognuno di noi


lavoro nel mondo dell'energia da quasi 30 anni ormai.. non c'è modo di avere evoluzione e progresso senza avere consumo ed energia..

dico solo che potevamo fare molto per l'ecologia spingendo il bioetanolo (a discapito delle culture ovviamente.. servivano nazioni intere piene di colture per il bio..) e invece abbiamo optato per il sistema peggiore.. le batterie.. che necessitano di centrali per la produzione di energia elettrica che non possiamo stoccare e dobbiamo avere sempre a disposizione mentre il bioetanolo potevamo stoccarlo etc..

la gente fa scelte perchè la tv dice che si fa così .. se avessero usato la testa era meglio.. ma i tecnici non servono a niente e i politici e quelli che fanno propaganda diventano famosi.. basta pensare a Greta e quanto seguito ha dicendo fesserie senza fondamento e senza mai intavolare un discorso sul vero problema ambientale.. la troppa popolazione..tanto troppa.. quasi il doppio.. ma li si tace..


detto questo le moto sono emozione.. ho visto una gara di moto-E.. per carità.. è ai primordi e non sono piloti famosi (alcuni si.. Sete etc..) ma è triste.. molto triste.. le emozioni vengono dai sensi.. e l'udito e la "pancia" fanno molto per questo.. pensiamo ad un film muto in bianco e nero e un film a colori in Atmos..

la moto elettrica che non vibra e non fa rumore va bene per andare a lavorare ma molto meno per avere emozioni..

poi.. la mia generazione morirà e quelle nuove non avranno paragoni e quindi non ci saranno problemi.. come per gli ortaggi.. chi ha mangiato quelli di 30 anni fa sa come era fatto un pomodoro e che sapore aveva.. ma se ne producevano di meno e con meno fretta.. adesso abbiamo il doppio del mondo da sfamare e non abbiamo tempo per la qualità.. si pensa al costo e alla fretta e quindi si inquina comprando in cina quello che abbiamo qua e si accettano compromessi sulla qualità.. vedi la storia delle pile..
Notturnia26 Settembre 2019, 16:51 #23
Originariamente inviato da: nickname88
Mentalità antiquata, un po' come molte persone che da mezza età in poi quando iniziano i discorsi fanno sempre riferimenti al fatto che le cose dei "loro tempi" erano migliori.

Cosa pensi che diranno invece le nuove generazioni fra il sentire un elettrico silenzioso e un vecchio motore a pistoni ?
In realtà generalizzando il discorso e uscendo dal discorso motori senza condizionamenti mentali di solito si tende sempre a preferire il silenzioso.

E non sto dicendo che i sound attuali non piacciano o che non siano belli, ma se non sai trovare il bello nelle nuove soluzioni sei di fatto chiuso.

L'elettrico non sarà sempre pesante, nè avrà sempre poca autonomia. Dall'altra parte invece aimè si sta alla frutta col motore termico e grossi miglioramenti all'orizzonte non se ne vedono da tempo.


non ci sono molte evoluzioni con il motore termico ?.. hai idea di quanti cavalli tirano fuori adesso da un 2 mila a benzina ?... negli anni 90 erano 150 cv.. 220 spremendoli.. adesso 450 cv.. io lo chiamo miglioramento..

l'ibrido era una bella idea.. consumi contenuti e autonomia..

sono chiuso ok.. ma un V8 mi piace più di una tesla :-D l'evoluzione mi piace dove serve.. in ufficio.. a casa.. etc.. ma non dove serve o mi piace avere emozione.. le nuove generazioni preferiscano le pile e il silenzio.. mi sta bene.. ma da qua a sputare su quello che ha permesso alle nuove generazioni di esistere e avere questa possibilità di scelta.. bah.. mi pare ipocrita..

ma io sono chiuso .. lo hai detto tu che mi conosci.. io parlo di oggetti tu di persone..

ho un pc silenzioso ttuto a liquido (anzi ne abbiamo 4 in ufficio e tutti a liquido perchè in certi ambienti il silenzio è d'oro..) ma poi abbiamo tastiere meccaniche perchè sono migliori per lavorarci tutto il giorno senza sbagliare a scrivere..
abbiamo illuminazione a led da oltre 10 anni.. prima che fosse una moda.. anche perchè testavamo i prototipi circa 16 anni fa.. devo averne ancora in cantina
abbiamo i monopattini elettrici per spostarci fra casa e ufficio.. ma poi monto in una macchina a benzina per andare via il weekend..
etc..

chiuso e antiquato
nickname8826 Settembre 2019, 16:57 #24
Originariamente inviato da: Notturnia
non ci sono molte evoluzioni con il motore termico ?.. hai idea di quanti cavalli tirano fuori adesso da un 2 mila a benzina ?... negli anni 90 erano 150 cv.. 220 spremendoli.. adesso 450 cv.. io lo chiamo miglioramento..
Chiamasi sovralimentazione e/o ibrido ed è da valutare a parità di flusso di benzina.
Detto questo gli anni 90 sono molto lontani, se analizzi gli ultimi 10 anni i passi avanti sono stati molti di meno.

L'efficienza di un motore termico sta sempre sul 30%, chi poco più, chi poco meno, e da lì non si scappa più.
Un motore elettrico invece ha un efficienza del 90-99%, senza contare l'esiguo numero di parti esposte ad usura meccanica.

Perchè adesso invece non ci illustri anche i passi avanti fatti dalle batterie al litio dagli anni 90 ad oggi ....

l'evoluzione mi piace dove serve
Quindi in città si respira aria di montagna ?
Tanto vale rimettere in circolazione i 2T a sto punto !

Senza contare che concettualmente l'elettrico è superiore al concetto termico attuale in tutto, l'unico difetto sono le specifiche ATTUALI delle batterie in termini di peso e densità.
Notturnia26 Settembre 2019, 17:25 #25
Originariamente inviato da: nickname88
Chiamasi sovralimentazione e/o ibrido ed è da valutare a parità di flusso di benzina.
Detto questo gli anni 90 sono molto lontani, se analizzi gli ultimi 10 anni i passi avanti sono stati molti di meno.

L'efficienza di un motore termico sta sempre sul 30%, chi poco più, chi poco meno, e da lì non si scappa più.
Un motore elettrico invece ha un efficienza del 90-99%, senza contare l'esiguo numero di parti esposte ad usura meccanica.

Perchè adesso invece non ci illustri anche i passi avanti fatti dalle batterie al litio dagli anni 90 ad oggi ....

Quindi in città si respira aria di montagna ?
Tanto vale rimettere in circolazione i 2T a sto punto !

Senza contare che concettualmente l'elettrico è superiore al concetto termico attuale in tutto, l'unico difetto sono le specifiche ATTUALI delle batterie in termini di peso e densità.


rendimento motore termico rimasto al 30% ?.. ok.. se lo dici tu.. ti credo
motore elettrico efficienza del 90-99% ?.. apperò.. mi trovi quelli con il 99% di efficienza ? no perchè già il 97% di rendimento sono pochi i motori a poterlo dire.. e solo a certi giri e in certe condizioni.. ma addirittura 99% ?.. hai mai visto la curva di rendimento di un motore elettrico ?.. giusto per dire..

io capisco che tu ami il futuro che abbiamo davanti e odi il passato che ti ha permesso di nascere.. ma non scadere nel ridicolo.. e sappi che l'energia che usano i motori elettrici delle auto del futuro lo facciamo con centrali a combustibili fossili perchè non abbiamo il tempo di costruire le centrali green che la gente sogna.. e le centrali a combustibili fossili sono già presenti .. basta riaccenderle et voilà.. ecco l'energia per le pile..

cmq si i 2T avevano un rendimento del 50% ad essere pignoli.. ma sono stai abbandonati troppo presto per l'ennesima stupidità.. come il ciclo atkinson da oltre il 40% di rendimento.. anche se i migliori motori ciclo 8 raggiungono il 43% di rendimento meccanico.. con atkinson probabilmente si poteva andare oltre..

p.s. mettendo idrogeno nei motori non inquinavamo ma adesso andavamo tutti a idrogeno .. con le pile ci vorranno decenni per fare la transizione e poi ci troveremo con tutto il parco auto da ripristinare perchè le pile si deteriorano.. ma amen.. le nascondiamo in india come si è sempre fatto e non ci pensiamo più..
nickname8826 Settembre 2019, 17:32 #26
Originariamente inviato da: Notturnia
rendimento motore termico rimasto al 30% ?.. ok.. se lo dici tu.. ti credo
motore elettrico efficienza del 90-99% ?.. apperò.. mi trovi quelli con il 99% di efficienza ? no perchè già il 97% di rendimento sono pochi i motori a poterlo dire.. e solo a certi giri e in certe condizioni.. ma addirittura 99% ?.. hai mai visto la curva di rendimento di un motore elettrico ?.. giusto per dire..

Il motore automobilistico più efficiente al mondo era pochi anni fa il Mercedes-AMG F1 EQ Power+ che supera di poco il 50% utilizzando la soluzione ibrida più avanzata al mondo.
apperò.. mi trovi quelli con il 99% di efficienza ?
Fuori dal mondo automobilistico sì.
Haran Banjo26 Settembre 2019, 17:32 #27
Originariamente inviato da: Notturnia
e nonostante questo vorresti un motore elettrico pesante e con poca autonomia la dove avevi un gioiello a pistoni ? .. gusti :-D


No, attenderò che i motori elettrici abbiano la stessa autonomia di quelli a pistoni e tempi di ricarica brevi => quindi saranno i miei nipoti a guidare elettrico (forse).
giovanbattista26 Settembre 2019, 17:47 #28
Originariamente inviato da: Haran Banjo
No, attenderò che i motori elettrici abbiano la stessa autonomia di quelli a pistoni e tempi di ricarica brevi => quindi saranno i miei nipoti a guidare elettrico (forse).


io credo 10 anni
Notturnia26 Settembre 2019, 17:58 #29
Originariamente inviato da: nickname88
Il motore automobilistico più efficiente al mondo era pochi anni fa il Mercedes-AMG F1 EQ Power+ che supera di poco il 50% utilizzando la soluzione ibrida più avanzata al mondo.
Fuori dal mondo automobilistico sì.


ok.. va bene.. trovami questo motore con il 99% di rendimento che te ne compro una nave..

facciamo efficienza per i clienti e motori con il 99% di efficienza non ne ho mai visti.. mi dai il nome di un produttore che lo contatto ?

https://www.ksb.com/REEL-it/prodott...cienza-ie4-ie5/

questi sfiorano il 96% a potenza nominale e scendono sotto all'85% quando parzializzano.. ed è giù un bell'andare..

mi viene un dubbio.. non è che ti confondi con il cosphi vero ?.. quello non è l'indice di rendimento elettrico.. ad ogni modo meglio di IE5 non si trova sul mercato e, ripeto, non superano di molto il 95% e solo in condizioni da laboratorio..
Notturnia26 Settembre 2019, 18:01 #30
Originariamente inviato da: giovanbattista
io credo 10 anni


forse qualcosa in più.. ma avessero anche 600 km di autonomia reale e tempi di carica di 15 minuti credo che avrebbero vita facile.. ma hanno costi di vendita proibitivi.. una station wagon/suv non puo' costare 70-100 mila euro solo perchè va a pile.. manco ti regalassero manutenzione ed energia elettrica per tutta la vita..

il problema grosso è quello di portare i prezzi dagli attuali valori a meno di metà senza incentivi statali che si traducono sempre in tasse.. se uno potesse scegliere un Q3 elettrico o diesel/benzina e i due costassero uguali e avessero la stessa autonomia sarebbe ovvio passare all'elettrico visto i ridotti costi di manutenzione.. ma quando ti dicono che costa il doppio.. beh.. un pensierino ad altro lo fai..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^