Volkswagen ID.4: svelati gli interni del primo SUV completamente elettrico (e si vede anche l'esterno)! Ecco come sarà

Volkswagen ID.4: svelati gli interni del primo SUV completamente elettrico (e si vede anche l'esterno)! Ecco come sarà

Il produttore Wolfsburg mostrerà ufficialmente il suo primo crossover completamente elettrico entro la fine del mese

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Tecnologia
Volkswagen
 

Volkswagen offre un assaggio di ID.4, il suo primo crossover completamente elettrico, la cui presentazione ufficiale è prevista entro la fine del mese. La casa di Wolfsburg ha rilasciato delle immagini degli interni che mostrano i display touch-screen, i quadranti e le strisce luminose.


Clicca per ingrandire

Ecco gli interni di Volkswagen ID.4

ID.4 si avvarrà di ben due display, uno per le applicazioni di infotainment mentre l'altro funge da pannello di controllo dietro al volante. Nelle foto pubblicate da VW, questo secondo display ci mostra anche come potrebbe apparire il veicolo elettrico dall'esterno.

Volkswagen ID.4 - interni

L'ID.4 offrirà anche un'illuminazione ambientale a 30 colori e una striscia luminosa sotto il parabrezza che fornisce vari tipi di segnalazioni al conducente. Ad esempio, se il sistema di guida assistita è attivo o se l'auto è bloccata o sbloccata, così come le eventuali telefonate in arrivo. Volkswagen ha rilasciato anche una foto del telecomando per l'apertura del veicolo, che ha tre pulsanti: due per bloccare e sbloccare le portiere e uno per aprire il bagagliaio.

Volkswagen ID.4 - interni

Volkswagen ID.4 è il secondo veicolo elettrico basato sulla piattaforma MEB della casa automobilistica, dopo ID.3. Parliamo della piattaforma che costituirà la base di tutti i futuri veicoli elettrici di Volkswagen, e non solo, visto che è messa a disposizione di tutti i produttori che ne fanno richiesta. Volkswagen ID.4 sarà anche il primo veicolo elettrico basato su MEB commercializzato al di fuori dell'Europa, con lanci previsti in Cina e negli Stati Uniti. La società ha già avviato la produzione di ID.4 nel suo stabilimento di Zwickau, in Germania, mentre i suoi stabilimenti in Cina e negli Stati Uniti inizieranno a produrre il veicolo rispettivamente entro la fine dell'anno e nel 2022.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mark MILLER07 Settembre 2020, 22:52 #1

messaggio da eliminare

come si cancella un messaggio? non mi ricordo
Mark MILLER07 Settembre 2020, 23:11 #2

VW ID.4 - Crozz

Test da Predoi/BZ a Marsala/TP, partito con l'80% d batteria, arrivato con il 66% d batteria, 1797 km percorsi in 20 ore abbondanti + 8 ore abbondanti per ricaricare 8 volte, pagato euro 121 d corrente elettrica, consumo medio 248 Wh/km - 4.04 km/kWh
mally08 Settembre 2020, 07:11 #3
Originariamente inviato da: Mark MILLER
Test da Predoi/BZ a Marsala/TP, partito con l'80% d batteria, arrivato con il 66% d batteria, 1797 km percorsi in 20 ore abbondanti + 8 ore abbondanti per ricaricare 8 volte, pagato euro 121 d corrente elettrica, consumo medio 248 Wh/km - 4.04 km/kWh


28 ore abbondanti? sono 30 ore di viaggio? 8 ricariche rapide?
Cappej08 Settembre 2020, 08:24 #4
Originariamente inviato da: mally
28 ore abbondanti? sono 30 ore di viaggio? 8 ricariche rapide?


più che altro 121 euro... bho... ma con un Diesel avremo speso tanto di più?
con la mia Scenic 1.6 il pieno sono circa 65 euro consumo medio circa 5l/100km ovvero 20km/litro - 50 litri x 20 km = 1000km... due pieni = 2000km = 120 euro...

tutto teorico a tavolino, trovi una coda e cambia tutto.

IMHO...
mally08 Settembre 2020, 09:02 #5
Originariamente inviato da: Cappej
più che altro 121 euro... bho... ma con un Diesel avremo speso tanto di più?
con la mia Scenic 1.6 il pieno sono circa 65 euro consumo medio circa 5l/100km ovvero 20km/litro - 50 litri x 20 km = 1000km... due pieni = 2000km = 120 euro...

tutto teorico a tavolino, trovi una coda e cambia tutto.

IMHO...


vale anche per le elettriche...una model 3 ai 130 all'ora in autostrada non fa certo i km tanto decantati...

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Vash_8508 Settembre 2020, 09:12 #6
Originariamente inviato da: Mark MILLER
Test da Predoi/BZ a Marsala/TP, partito con l'80% d batteria, arrivato con il 66% d batteria, 1797 km percorsi in 20 ore abbondanti + 8 ore abbondanti per ricaricare 8 volte, pagato euro 121 d corrente elettrica, consumo medio 248 Wh/km - 4.04 km/kWh


Hai qualche foto del computer di bordo che lo dimostri?

Oramai qui ci sono solo sedicenti possessori di auto a batterie che o fanno 7450km con il 3% di carica o che non riescono a fare 700mt con la batteria al 100%.
RRR09 Settembre 2020, 12:28 #7
Test da Predoi/BZ a Marsala/TP
1800/20= 90 km
hai fatto 1400km in autostrada a 90km/h?????


ma poi con che auto?????
cdimauro11 Settembre 2020, 07:12 #8
Originariamente inviato da: Mark MILLER
Test da Predoi/BZ a Marsala/TP, partito con l'80% d batteria, arrivato con il 66% d batteria, 1797 km percorsi in 20 ore abbondanti + 8 ore abbondanti per ricaricare 8 volte, pagato euro 121 d corrente elettrica, consumo medio 248 Wh/km - 4.04 km/kWh

BMW 530e: Catania - Neu-Ulm (con sosta a Firenze per il pernottamento), circa 1750Km (se vuoi i Km precisi te li calcolo) e circa 170€ (anche qui, se vuoi la cifra precisa prendo gli scontrini coi rifornimenti) di benzina (la batteria dell'auto era quasi a zero e non ho mai fatto alcuna ricarica), e circa 18 ore di viaggio (10 + 8) incluse le pause.
mally11 Settembre 2020, 08:37 #9
Originariamente inviato da: cdimauro
BMW 530e: Catania - Neu-Ulm (con sosta a Firenze per il pernottamento), circa 1750Km (se vuoi i Km precisi te li calcolo) e circa 170€ (anche qui, se vuoi la cifra precisa prendo gli scontrini coi rifornimenti) di benzina (la batteria dell'auto era quasi a zero e non ho mai fatto alcuna ricarica), e circa 18 ore di viaggio (10 + 8) incluse le pause.


quindi 15km/l di media
cdimauro12 Settembre 2020, 08:10 #10
Non saprei fare una misura precisa. Son partito col serbatoio pieno, ovviamente, ma quando ho fatto gli altri due pieni e l'ultimo rifornimento parziale (solo 20€ alla prima stazione di servizio austriaca, giusto per arrivare fino a casa) qualche litro c'era ancora (ben poco all'ultimo: l'auto mi segnava circa 30Km di autonomia).

Aggiungo qualche dato che potrebbe essere utile: eravamo in 4, e l'auto era riempita "a tappo" (diversi libri e fumetti di mia figlia, e persino un paio di risme di carta).

L'auto è sempre stata impostata in "Eco mode Pro", e ho cercato di mantenermi attorno ai 130, e a 137 impostati sull'adaptive cruise control nei lunghi tratti "lineari" di autostrada (137 perché la misura è sempre di poco inferiore al dato reale; a cui tolgo circa il 5% di tolleranza). Dove l'autostrada non è dritta o con salite e discese ho preferito togliere l'ACC e guidare io, perché ho un piede abbastanza felpato e sfrutto meglio la forza di gravità, per cui riesco a fare meglio dell'auto riguardo ai consumi.
Ma NON mi sono risparmiato in termini di velocità nemmeno nei curvoni della Salerno-Reggio Calabria.
L'unico tratto in cui ho limitato la velocità è stato quando dovevo arrivare all'ultima stazione di servizio (non volevo rischiare di rimanere a secco: la previsione di autonomia è, per l'appunto, una previsione, e cambia radicalmente con le salite, ad esempio) e quando sono arrivato in Germania perché volevo arrivare a casa senza fare un ulteriore rifornimento. L'ultima parte, comunque, l'ho fatta sui 160-170 perché ormai ero tranquillo con l'autonomia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^