Volkswagen: possiamo battere Tesla. La corsa all'elettrico è aperta

Volkswagen: possiamo battere Tesla. La corsa all'elettrico è aperta

Herbert Diess ha dichiarato che il gruppo Volkswagen punta a mantenere il passo con Tesla, e a superarla nel corso del prossimo futuro

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Tecnologia
Volkswagen
 

Il CEO del gruppo Volkswagen Herbert Diess ha appena dichiarato guerra aperta a Tesla. Durante un'intervista con Automotive News il dirigente del gruppo ha nello specifico confermato che Volkswagen c'è e ci sarà nel mercato delle auto elettriche, e che cercheranno in ogni modo di "mantenere il passo" ed, eventualmente, superare Tesla.

Un annuncio che non sorprende, visto che da leader del settore automobilitico Volkswagen non vuole perdere il treno dell'elettrico. Il gruppo Volkswagen ha chiaramente le risorse, il potenziale e parte del know-how che servono per raggiungere Tesla, tuttavia i grossi nomi del settore hanno lasciato che gli americani predndessero fin troppo piede nella nuova nicchia nascente. Si è trattato di un gioco d'attesa per una tecnologia non ancora pronta?

Questo Diess non lo ha confermato. Il CEO del gruppo tedesco ha dichiarato, invece, a Bloomberg TV durante il World Economic Forum in Svizzera:

"È ancora una gara aperta. Siamo fiduciosi che potremo mantenere il passo con Tesla e a un certo punto anche superarla".

Ai microfoni dell'emittente il CEO di Volkswagen si è mostrato molto ottimista. Dichiara infatti di "mantenere il passo con Tesla", quando nell'elettrico il produttore americano è ad oggi avanti sia per quanto riguarda l'aspetto tecnologico, sia per quello che concerne l'aspetto commerciale. La frase di Diess arriva inoltre in un momento strategico, ovvero proprio quando Tesla sta cercando di espandersi in Europa con nuovi stabilimenti produttivi.

La prossima fabbrica europea di Tesla verrà realizzata proprio in Germania, così come si vocifera che venga fondato - sempre in Germania - un nuovo centro di design Tesla. Tesla, inoltre, ha appena superato Volkswagen in termini di valore di capitalizzazione di mercato, diventando proprio in questi giorni il secondo produttore di auto al mondo dopo Toyota.

La frase di Diess non è una provocazione diretta nei confronti di Elon Musk. I due hanno avuto contatti per lo più amichevoli nel corso del tempo, con Diess che ha sempre mostrato un grande rispetto per il fondatore di Tesla, per le ambizioni dell'azienda e per il fatto che grazie al suo lavoro si è aperta definitivamente la strada alle automobili elettriche. Diess ha ammesso che Tesla è una seria concorrente, nonostante i volumi di mercato inferiori.

Viceversa, anche Musk ha mostrato rispetto nei confronti di Diess, definendolo come il più interessato all'elettrico fra gli amministratori delegati dei gruppi più importanti del settore: "Sarà un anno molto difficile, il 2020, per l'industria automobilistica", ha poi concluso Diess. "Ma stiamo facendo le cose giuste per essere competitivi".

51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ragerino25 Gennaio 2020, 17:28 #1
Credo che la vera sfida non sia battere Tesla. La vera sfida è riuscire a gudagnare vendendo auto elettriche.
Fino ad ora non ci è riuscito nessuno. Nemmeno la Tesla.
nickname8825 Gennaio 2020, 17:28 #2
Pensassero a contribuire entrambi ad incrementare la maturità della tecnologia usata nelle batterie piuttosto e solo dopo pensare a produrre auto elettriche, palesemente ora fuori mercato.
Notturnia25 Gennaio 2020, 18:58 #3
lavorassero per una soluzione migliore delle auto a pile sarebbe meglio.. ormai ci stiamo infognando in un casino colossale per far ricchi i cinesi al posto degli arabi e abbiamo perso il bandolo della matassa..
il problema non è battere tesla.. chiunque puo' farlo visto i capitali in gioco dei grandi colossi e i brand di cui parliamo.. il problema è rendere efficiente il sistema per gli utilizzatori e non per il marketing..

auto elettriche in un mondo che vuole ridurre i consumi energetici e impedisce la creazione di nuove centrali è ipocrisia..
Werecat26 Gennaio 2020, 17:32 #4

mah

1. tesla non e' leader del mercato, lo sono i cinesi. Anche con la megafactory appena aperta a pudong (in un solo anno!!) comunque tesla non ha i prezzi e qualità di BYD, che essendo parzialmente governativa e' pure favorita
2. l'elettrico e' un modo per spostare soldi da un tavolo all'altro, con l'ecologia non ha nulla a cui vedere. Non credo che con questa tecnologia in europa avrà un gran successo.
nickname8826 Gennaio 2020, 20:03 #5
Originariamente inviato da: Werecat
Non credo che con questa tecnologia in europa avrà un gran successo.

Se vabbè, adesso non esageriamo, l'elettrico è stato già deciso a tavolino che sarà il futuro e rimpiazzerà l'intero mercato automobilistico, semplicemente non nel breve periodo.

con l'ecologia non ha nulla a cui vedere
Non direttamente, sposta semplicemente l'inquinamento delle auto fuori città.
Visto che è quella la forma di inquinamento principale in città, o pensi che gli odori che si sentono nelle vie lungo le strade, che ci fanno tossire e provocano infiammazioni, specie mentre passano le auto sia merito di riscaldamento e fabbriche ?
al13526 Gennaio 2020, 20:45 #6
Originariamente inviato da: Werecat
1. tesla non e' leader del mercato, lo sono i cinesi. Anche con la megafactory appena aperta a pudong (in un solo anno!!) comunque tesla non ha i prezzi e qualità di BYD, che essendo parzialmente governativa e' pure favorita
2. l'elettrico e' un modo per spostare soldi da un tavolo all'altro, con l'ecologia non ha nulla a cui vedere. Non credo che con questa tecnologia in europa avrà un gran successo.


dipende... forse se lo fai con il solare (almeno una parte della ricarica home) e nucleare (per le linee di distribuzione e tutto il resto) probabilmente si.. sempre se si inventano un buon modo per smaltire le scorie.
niky8926 Gennaio 2020, 21:56 #7
Originariamente inviato da: Ragerino
Credo che la vera sfida non sia battere Tesla. La vera sfida è riuscire a gudagnare vendendo auto elettriche.
Fino ad ora non ci è riuscito nessuno. Nemmeno la Tesla.


Gudagnare non credo che neanche Volkswagen ci riesca con le auto normali sinceramente. A parte gli scherzi. Sulla vendita delle auto Tesla ci guadagna. Se poi tiriamo fuori i discorsi che brucia soldi è vero, ma anche Amazon fino a ieri bruciava denaro ed era in negativo. Mi limito a dire questo, perché leggendo i commenti sotto le notizie nelle quali si cita Tesla, la suddetta società dovrebbe essere fallita da almeno cinque anni e sembra inutile discutere con i numerosi economisti del settore presenti qui.

Originariamente inviato da: Werecat
1. tesla non e' leader del mercato, lo sono i cinesi. Anche con la megafactory appena aperta a pudong (in un solo anno!!) comunque tesla non ha i prezzi e qualità di BYD, che essendo parzialmente governativa e' pure favorita

Da poco, e senza avere la Giga Shanghai a pieno regime, ma Tesla è attualmente leader.
ZannaMax26 Gennaio 2020, 22:02 #8
Per me avrebbero dovuto già far fallire questa azienda scorretta. Oltre ad aver venduto motori truccati in emissioni e non aver pagato nulla, continua a produrre in surplus oltre i limiti imposti dalle regole europee. Come sempre due pesi e due misure. Vergogna. Non si dovrebbero più comprare.
pingalep27 Gennaio 2020, 00:43 #9
tesla brucia soldi ed è in negativo perchè investe praticamente tutto il margine che ottiene. ma è un investimento. in fabbriche linee di produzione, ricerca e ottimizzazione. ha i pacchi batterie migliori sul mercato, una buona intelligenza artificiale che è la migliore sul mercato, se inizia a produrre auto con scocca non verniciata stile cybertruck potrebbe diventare la nuova model T. perchè la scocca al momento costa un sacco di soldi e tempo alle linee di produzione tesla.

ma chi dice che tesla è in passivo e quindi perde soldi è ignorante o in mala fede. io mi sono fidato di questa voce finchè non mi hanno portato a vedere i dati. non potete sempre pensare che gli azionisti siano tutti fessi perchè non investono come fate voi, e di azionisti che investono in tesla ce ne sono parecchi
gigioracing27 Gennaio 2020, 06:23 #10
Originariamente inviato da: nickname88
Se vabbè, adesso non esageriamo, l'elettrico è stato già deciso a tavolino che sarà il futuro e rimpiazzerà l'intero mercato automobilistico, semplicemente non nel breve periodo.

Non direttamente, sposta semplicemente l'inquinamento delle auto fuori città.
Visto che è quella la forma di inquinamento principale in città, o pensi che gli odori che si sentono nelle vie lungo le strade, che ci fanno tossire e provocano infiammazioni, specie mentre passano le auto sia merito di riscaldamento e fabbriche ?


Con gli stipendi medi che ci sono in Italia la vedo dura al passaggio Dell elettrico. Ormai la gente fa rate anche x prendere una panda da 10K

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^