Walmart sviluppa il carrello robotico che aiuta a fare la spesa

Walmart sviluppa il carrello robotico che aiuta a fare la spesa

Walmart, nota catena di negozi al dettaglio statunitense, collabora con Five Elements Robotics per sviluppare il carrello della spesa robotico che si sposta autonomamente fornendo alla clientela utili informazioni sugli acquisti.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 13:01 nel canale Tecnologia
 

Walmart, nota catena statunitense di negozi al dettaglio, è impegnata su più fronti nel settore della robotica e dei droni. Al recente report sul progetto volto all'impiego dei droni all'interno dei magazzini dell'azienda, si aggiungono le informazioni su un nuovo progetto attivato da Walmart in collaborazione con Five Elements Robotics, che potrebbe avere un impatto maggiore lato utente finale. Obiettivo di Walmart è creare un sistema di carrelli della spesa ''smart'', ovvero carrelli robotici, in grado di muoversi autonomamente all'interno del punto vendita, fornendo, contestualmente, informazioni sugli acquisti utili per la clientela.

Oltre a sollevare l'utente dal fastidioso onere di spingere i tradizionali carrelli, il robot/carello potrebbe quindi fornire, ad esempio, informazioni sul posizionamento dei prodotti all'interno del punto vendita o sulle offerte. La notizia della collaborazione tra Walmart e Five Elements Robotics è stata confermata dal CEO di quest'ultima, Wendy Roberts, nel corso della Bloomberg Technology Conference (dal 13 al 16 giugno scorso). Al momento, non è dato sapere quando il progetto verrà effettivamente messo in atto all'interno dei punti vendita. Walmart è in fase di valutazione, ma non ha fornito ulteriori dettagli a riguardo.

A differenza di altre aziende impegnate nel settore della vendita al pubblico che stanno investendo nel settore dei droni e della robotica - si pensi ad Amazon - l'impiego delle nuove tecnologie limitato all'interno del punto vendita (nel magazzino nel caso dei droni o nell'area di vendita aperta al pubblico, nel caso dei carrelli smart) appare meno problematico da gestire anche dal punto di vista legale - diversa è l'ipotesi, ad esempio, dei droni impiegati per le consegne aeree, attività che deve essere disciplinata in collaborazione con gli enti nazionali di volo.

Non è quindi da escludere l'effettiva attivazione del progetto in tempi relativamente contenuti. I dettagli sulla tipologia e sul funzionamento dei carrelli smart, tuttavia, restano scarsi. Verosimilmente, saranno basati sulla tecnologia sviluppata da Five Elements Robotics che ha da tempo presentato Budgee, l'assistente robotico che può essere impiegato anche per il trasporto di oggetti. Si riporta a seguire uno dei numerosi video dedicati a Budgee presente presso il sito ufficiale di Five Elements Robotics. 

Budgee è l'assistente robotico sviluppato da Five Elements Robotics che sta collaborando con Walmart per realizzare i nuovi carrelli smart (verosimilmente basati sulla tecnologia utilizzata da Budgee)

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Custode21 Giugno 2016, 13:09 #1
Er carello robotico, anvedi!

Errorino nel titolo
TheAle21 Giugno 2016, 13:39 #2
http://media.philly.com/images/paulie-happy-birthday-robot-rocky-iv.jpg




Sono strafavorevole a robot stile film "io,robot" quindi che aiutano gli uomini .. se la strada è questa ben venga .
corvazo21 Giugno 2016, 13:58 #3
to mare robot
Dumah Brazorf21 Giugno 2016, 14:19 #4
Gli esempi del video però fanno ridere. L'unico accettabile è il tizio sulla sedia a rotelle.
Spider Baby21 Giugno 2016, 15:41 #5
Fino alla fine del filmato pensavo che seguisse il proprietario tramite un riconoscimento fisico, oppure tenendo in tasca un trasmettitore. Quando ho visto che bisogna mettersi sulla schiena una luce per farsi vedere dal robot... ho capito quanto questo aggeggio sia vecchia generazione!
L'idea non è male, però ci vogliono ruote molto più grandi per le asperità del terreno, e riconoscimento visivo del 'padrone' o tramite blutooth dello smartphone.
dr-omega21 Giugno 2016, 16:32 #6
Mi sembra già di vedere la gran confusione del sabato, tra persone normali che vogliono fare la spesa senza perdere tempo, i pensionati che vogliono 6 buste contenenti ognuna 500gr. di affettato, le mamme con i passeggini e dentro bambini di otto o più anni, i papà col cellulare in una mano che messaggiano e con l'altra fanno finta di spingere i carrelli contenenti viziati pargoli di 16 anni, nonni con nipoti bizzosi e frignanti, gente che sembra la prima volta che mette piede in un supermercato e vaga senza meta alcuna e in tutto questo bailamme pure i robot in mezzo ai piedi!!!
Ah, non vedo l'ora...

Ma non è meglio piuttosto spedire il robot a fare direttamente la spesa o addirittura usare la teconologia già esistente, faccio la spesa in internet e mi faccio portare la roba?

Non capisco il senso di girare con un coso tra i piedi quando per fare questo hanno già inventato i cani!
CarmackDocet21 Giugno 2016, 17:10 #7

a Wall-E...

...che finaccia che hai fatto! :P
zerothehero21 Giugno 2016, 20:19 #8
Originariamente inviato da: dr-omega
Mi sembra già di vedere la gran confusione del sabato, tra persone normali che vogliono fare la spesa senza perdere tempo, i pensionati che vogliono 6 buste contenenti ognuna 500gr. di affettato, le mamme con i passeggini e dentro bambini di otto o più anni, i papà col cellulare in una mano che messaggiano e con l'altra fanno finta di spingere i carrelli contenenti viziati pargoli di 16 anni, nonni con nipoti bizzosi e frignanti, gente che sembra la prima volta che mette piede in un supermercato e vaga senza meta alcuna e in tutto questo bailamme pure i robot in mezzo ai piedi!!!
Ah, non vedo l'ora...

Ma non è meglio piuttosto spedire il robot a fare direttamente la spesa o addirittura usare la teconologia già esistente, faccio la spesa in internet e mi faccio portare la roba?

Non capisco il senso di girare con un coso tra i piedi quando per fare questo hanno già inventato i cani!


Il sabato è da evitare anche solo per non star in fila dietro a persone che fanno spese per 300 euro e oltre
A una le ho detto: vedo che si sta preparando per la guerra
squalho22 Giugno 2016, 19:22 #9
Fa un po' sorridere descrivere Walmart come una "nota catena statunitense di negozi al dettaglio". Sembra che si parli del Conad, ma si tratta del piu` grande negozio di vendita al dettaglio al mondo, che fattura 6 volte Google, 5 volte Amazon, 2 volte Apple, e 1 una volta e mezza Exxon Mobil... Come direbbe l'ingegner Cane "cifre che fanno girare la testa"!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^