Yamaha e Gogoro, partnership per lo sviluppo di nuovi e-scooter con batterie intercambiabili

Yamaha e Gogoro, partnership per lo sviluppo di nuovi e-scooter con batterie intercambiabili

Yamaha e Gogoro insieme per realizzare una nuova generazione di scooter elettrici, unendo l'esperienza ingegneristica e marketing del costruttore di Iwata alla flessibilità di gestione e sostituzione delle batterie ideata da Gogoro

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Tecnologia
YamahaGogoro
 

Yamaha e Gogoro insieme per realizzare una nuova generazione di scooter elettrici, unendo l'esperienza ingegneristica e marketing del costruttore di Iwata alla flessibilità di gestione e sostituzione delle batterie ideata da Gogoro.

Yamaha ha appena lanciato i suoi ultimi modelli di e-bike sullo sconfinato mercato degli Stati Uniti, Gogoro invece riscuote sempre più successo con i suoi scooter contando nella sola Taiwan circa 750 stazioni di scambio di batterie: le due società hanno comunicato questa partnership per dare vita ad una nuova serie di scooter elettrici con batteria sostituibile, frutto dei punti di forza di entrambe le aziende.

"Questa collaborazione con Gogoro nel mercato taiwanese non solo aumenterà le opzioni di mobilità dei nostri clienti, ma crediamo che la condivisione di un sistema di sostituzione delle batterie all'avanguardia consenta di abbracciare la sfida di creare un nuovo mercato dei servizi di mobilità" afferma Takuya Kinoshita, Chief General Manager of Motorcycle Business Operations di Yamaha Motor Company.

I clienti hanno apprezzato molto la filosofia di Gogoro, la quale praticamente azzera i tempi di ricarica ed abbatte i costi legati al possedere il pacco batterie: semplicemente si arriva in su una stazione, si rimuove la batteria esausta dallo scooter e se ne preleva ed inserisce una pronta e carica; negli ultimi tre anni, Gogoro ha eseguito oltre 17 milioni di scambi di batterie presso le loro stazioni.

"Siamo onorati di collaborare con Yamaha per compiere un importante passo avanti verso il nostro obiettivo " ha precisato il fondatore e CEO di Gogoro, Horace Luke.

In confronto, Gogoro è una società piuttosto giovane, che entra nel mercato taiwanese nel 2015, Yamaha è presente a Taiwan dal 1966, due mondi e realtà opposte che insieme hanno l'opportunità di fare grandi cose.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rvrmarco13 Settembre 2018, 11:02 #1
sarebbe fantastico se fosse implementata una cosa simile per le auto elettriche. Ma è veramente difficile dato che si dovrebbe imporre a tutti i costruttori di adottare le stesse batterie.
Zurlo13 Settembre 2018, 17:27 #2
Piu' o meno e' gia' cosi' - le singole celle di un'auto elettrica sono tutte dello stesso formato. Bisognerebbe standardizzare "i multipli", oppure attendere uno standard "de facto" di mercato. Quel Gogoro ha batterie piccole; ignoro la potenza ma dalla foto vedo una ragazza che ne cambia una o due: in un'auto ne dovresti cambiare magari venti; non lo vedo una cosa fattibilissima, e' piu' comodo un elettrolita liquido da sostituire.

Per il momento stanno litigando anche sulle spine di ricarica ... figurati se trovano un accordo sulle batterie.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^