Yamaha Harmo, fuoribordo elettrico per imbarcazioni di grosse dimensioni

Yamaha Harmo, fuoribordo elettrico per imbarcazioni di grosse dimensioni

Con il nuovo sistema fuoribordo Harmo Yamaha punta a imbarcazioni di dimensioni importanti, con un sistema fuoribordo elettrico che integra propulsione e controllo direzionale.

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Tecnologia
Yamaha
 

La propulsione elettrica sta colonizzando tutti i segmenti che prima vedeva l'uso esclusivo deli motori a combustione interna. Abbiamo già visto come nell'ambito delle grandi imbarcazioni diversi progetti abbiano già abbracciato i motori elettrici e le batterie al posto dei propulsori termici e dei serbatoi di nafta, ma anche le imbarcazioni da diporto andranno sempre più in questa direzione.

Yamaha, che ha nella nei motori per imbarcazioni un'importante presenza, ha fatto il salto elettrico da diversi anni, presentando prima alcuni prototipi, poi alcuni motori elettrici pensati per imbarcazioni molto leggere, inizialmente per acque dolci e poi per navigazioni marine sotto costa.

Ora con il nuovo sistema fuoribordo Harmo, Yamaha punta a imbarcazioni di dimensioni maggiori, con un sistema che integra propulsione e controllo direzionale. Nei giorni scorsi Yamaha ha iniziato le prove del nuovo sistema Harmo in situazioni reali per crociere sul canale Otaru Canal sull'isola di Hokkaido. Il sistema di Yamaha integra il motore elettrico e un sistema di controllo remoto con joystick per pilotare l'imbarcazione dalla pilotina.

La propulsione elettrica punta, in questo settore, a offrire maggiore confort per i passeggeri con meno rumore e vibrazioni, oltre all'assenza di gas di scarico. Inoltre il sistema permette di orientare elica e timone di angoli molto elevati, offrendo maggiore manovrabilità in spazi stessi e anche la possibilità di ruotare sul posto. Nelle installazioni a due motori, questa caratteristica permette anche il movimento laterale, per facilitare le fasi di ormeggio.

Tra le particolarità il fatto che l'elica è mossa da un motore elettrico posto non nel mozzo, ma nella cornice metallica esterna.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^