Yamaha presenta i nuovi motori mid-drive per e-bike 2020: PW-X2 e PW-ST

Yamaha presenta i nuovi motori mid-drive per e-bike 2020: PW-X2 e PW-ST

Yamaha presenta la sua nuova gamma di motori elettrici mid-drive dedicati al settore e-bike, due i modelli annunciati per il 2020, PW-X2 e PW-ST, il primo dedicato a mountain bike ad alte prestazioni ed il secondo con un più ampio range di utilizzo pensato per modelli dedicati al trekking su asfalto o su sterrato

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Tecnologia
Yamaha
 

Yamaha presenta la sua nuova gamma di motori elettrici mid-drive dedicati al settore e-bike, due i modelli annunciati per il 2020, PW-X2 e PW-ST, il primo dedicato a mountain bike ad alte prestazioni ed il secondo con un più ampio range di utilizzo pensato per bici da trekking su asfalto o su sterrato.

Entrambi i modelli condividono la nuova tecnologia quad-sensor sviluppata da Yamaha, sostanzialmente un'implementazione del sistema di gestione dell'assistenza alla pedalata che include nell'algoritmo segnali provenienti da quattro diversi sensori: velocità della bicicletta, cadenza della pedale, coppia al pedale ed angolo di inclinazione della bici (salita o discesa), un pacchetto pensato per ottimizzare il contributo del motore elettrico in maniera istantanea ed opportunamente calibrata per l'effettiva condizione di utilizzo in ogni preciso momento.

Il motore PW-X2 è rivolto espressamente alle e-bike più performanti utilizzate principalmente in ambito sportivo:

  • Peso: 3.1 kg
  • Potenza nominale: 250 W
  • Coppia massima: 80 Nm (EXPW), 70 Nm (High/STD/Eco/+Eco)
  • Velocità massima di assistenza: 25 km/h
  • 5 modalità: EXPW, HIGH, STD, ECO e +ECO

Il modello PW-ST invece è stato ottimizzato per un uso più ampio, spaziando tra il trekking su asfalto o su sterrato, con un la possibilità di essere abbinato a diverse tipologie di e-bike:

  • Peso: 3.4 kg
  • Potenza nominale: 250 W
  • Coppia massima: 70 Nm
  • Velocità massima di assistenza: 25 km/h
  • 4 modalità: HIGH, STD, ECO e +ECO

Entrambi i modelli offrono diverse opzioni per quanto riguarda la collocazione della batteria, lasciando il compito ai produttori finali di adottare la migliore soluzione tra montaggio della batteria sulla canna obliqua, in un rack posteriore o direttamente affiancata all'unità mid-drive; inclusi con i motori i nuovi display che, oltre alla gestione dei parametri di bordo, possono essere abbinati ad alcune applicazioni per smartphone per consentire di riprodurre contenuti come ad esempio mappe di navigazione GPS.

Anche se qui in Europa le e-bike motorizzate Yamaha non sono molto diffuse, il costruttore giapponese punta a porre questi due nuovi modelli in diretta competizione con i prodotti realizzati da Bosch e Brose; per maggiori dettagli a riguardo vi invitiamo a visitare le pagine dedicate al modello PW-X2 e PW-ST.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^