Zero Motorcycles punta a conquistare il Pike's Peak con la sua moto elettrica SR/F

Zero Motorcycles punta a conquistare il Pike's Peak con la sua moto elettrica SR/F

La gara di Pike's Peak consiste di 156 curve su circa 20 km di strada, con partenza ad un'altitudine di 2.860 m sopra il livello del mare, e traguardo 1.440 m più in alto a quota 4.300 m: in sella alla Zero SR/F ci sarà il pilota Cory West.

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Tecnologia
 

La competizione Pike's Peak International Hill Climb, arrivata quest'anno all'edizione numero 97 e che si svolgerà il prossimo 30 giungo tra le montagna nello Stato del Colorado (USA), è una di quelle manifestazioni che richiama appassionati da tutto il mondo, e permette anche alle varie case costruttrici di veicoli, a due o quattro ruote, di testare sul campo i propri modelli in condizioni al limite.

Zero Motorcycles quest'anno ha deciso di scendere in strada con la sua nuova moto elettrica Zero SR/F 2019, qui in video, una due ruote raffreddata ad aria, caratterizzata da un motore da 82 kW (110 CV) e 190 Nm di coppia.

La gara di Pike's Peak consiste di 156 curve, su circa 20 km di strada, con partenza ad un'altitudine di 2.860 m sopra il livello del mare, e traguardo 1.440 m più in alto, a quota 4.300 m.

In sella alla Zero SR/F ci sarà il pilota Cory West, la moto che prenderà il via sarà praticamente in condizioni stock per quanto riguarda i componenti di telaio, motore, batteria e controller, saranno aggiornate invece sospensioni, pneumatici (slick Pirelli), manubrio e pedane racing; il team inoltre avrà la possibilità di rimuovere dalla moto il caricabatterie integrato così da risparmiare peso, né utilizzerà uno esterno da 9 kW durante le sessioni di carica nei box.

Secondo Dan Quick, Senior Manager delle comunicazioni di Zero:

"Abbiamo apportato importanti sviluppi alla configurazione del raffreddamento ad aria nella progettazione di SR/F che ci consentirà di competere senza apportare modifiche significative. Migliorare il raffreddamento senza ricorrere a un sistema di raffreddamento a liquido faceva parte del progetto. Durante l'evento, avremo una media di circa 115 km/h, quindi la moto avrà un sacco di flusso d'aria e capacità di eliminare il calore. È un setup in cui confidiamo"

per maggiori dettagli sull'evento e sulla moto vi invitiamo a visitare la pagina della Pikes Peak e la pagina del costruttore Zero Motorcycles.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo15 Aprile 2019, 11:40 #1
su un tracciato di 20km anche andando ad un passo sostenuto dovrebbe farcela con una sola ricarica
Notturnia15 Aprile 2019, 11:48 #2
20 km... suvvia.. sono anni che non vado più in moto ma quando andavamo via per i week end facevano almeno 200km al giorno.. ai raduni si arrivava a farne 150 la mattina e altrettanti il pomeriggio.. spero che 20 km non siano un problema a prescindere dal passo .. 115 km/h di media è un bel andare ma quando vai in autostrada non vai più piano anzi..
hfish15 Aprile 2019, 11:58 #3
il problema non e' veleggiare a velocita' di crociera, il problema sono mille accelerate brutali
Notturnia15 Aprile 2019, 13:47 #4
hfish, mai andato in moto ?.. è normale quando vai a fare i passi delle dolomiti.. e 20 km sono una salita.. in un giorno ne fai 4-5 di passi.. mica ti fermi ogni volta che arrivi in cima..
l'autostrada era un esempio e veleggiare lo fai quando sei in folle e a 130 non sei in folle.. capisco che non sia come accelerare ma questo non toglie che preoccuparsi per 20 km sia assurdo visto l'utilizzo delle moto.. se fosse uno scooter per andare in ufficio potrei capirlo ma una moto no.. deve avere almeno 200 km di autonomia.. 150 per farla stretta..
andbad15 Aprile 2019, 14:09 #5
Originariamente inviato da: acerbo
su un tracciato di 20km anche andando ad un passo sostenuto dovrebbe farcela con una sola ricarica


Teoricamente parlando: ha 12,6kWh disponibili, mentre il motore ne assorbe al massimo 82. Significa che può (teoricamente, ricordo) andata full-gas per circa 9 minuti.

In pratica il motore può sostenere quella potenza per minor tempo (dipende dalla temperatura del motore e della batteria), che il PP non è full-gas, che si recupera un po' di energia in frenata, ecc...

By(t)e
!fazz15 Aprile 2019, 14:36 #6
Originariamente inviato da: andbad
Teoricamente parlando: ha 12,6kWh disponibili, mentre il motore ne assorbe al massimo 82. Significa che può (teoricamente, ricordo) andata full-gas per circa 9 minuti.

In pratica il motore può sostenere quella potenza per minor tempo (dipende dalla temperatura del motore e della batteria), che il PP non è full-gas, che si recupera un po' di energia in frenata, ecc...

By(t)e


ma non dovrebbe averne 14.4 KWh?
acerbo15 Aprile 2019, 14:47 #7
Originariamente inviato da: andbad
Teoricamente parlando: ha 12,6kWh disponibili, mentre il motore ne assorbe al massimo 82. Significa che può (teoricamente, ricordo) andata full-gas per circa 9 minuti.

In pratica il motore può sostenere quella potenza per minor tempo (dipende dalla temperatura del motore e della batteria), che il PP non è full-gas, che si recupera un po' di energia in frenata, ecc...

By(t)e


mmm, di energia ne recuperi un po in discesa non in salita, per essere efficiente la PP dovrebbero correrla al contrario.
!fazz15 Aprile 2019, 14:52 #8
Originariamente inviato da: acerbo
mmm, di energia ne recuperi un po in discesa non in salita, per essere efficiente la PP dovrebbero correrla al contrario.


certamente perché in una gara in salita non si usano i freni non è mica una passeggiata, in gara recupera pure in salita
CYRANO15 Aprile 2019, 14:55 #9
Originariamente inviato da: Notturnia
20 km... suvvia.. sono anni che non vado più in moto ma quando andavamo via per i week end facevano almeno 200km al giorno.. ai raduni si arrivava a farne 150 la mattina e altrettanti il pomeriggio.. spero che 20 km non siano un problema a prescindere dal passo .. 115 km/h di media è un bel andare ma quando vai in autostrada non vai più piano anzi..


io che parto da vicenza faccio 50 km solo per vederle le montagne, e poi si comincia a gironzolare davvero...


Cò,sò,sòsòs
andbad15 Aprile 2019, 18:09 #10
Originariamente inviato da: !fazz
ma non dovrebbe averne 14.4 KWh?


14.4 kWh sono la dimensione lorda, in realtà l'elettronica ne fa usare meno (perché con un DOD del 100% la batteria durerebbe 300 cicli). Portare le celle al litio allo 0% o al 100% gli accorcia fortemente la vita. Tutti i veicoli elettrici sono così, chi più chi meno.
Certo che nello specifico potrebbero anche modificare un po' questa impostazione, ovviamente.

Come già detto anche in salita si recupera un po' (in frenata) ma immagino ben poco in quelle condizioni (forse qualche punto percentuale).

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^